Slider

Amami

 una nuova apertura nel quartiere Trieste

 

 

Amami – Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019.

La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo ristorante. L’ambiente è accogliente e lo spazioso dehor, in cui predomina il colore azzurro, viene valorizzato da esclusive pennellate dell’artista e tatuatore romano Francesco Cinti Piredda, alias Unopercento. La parte esterna è molto grande e con il suo bancone a vista è ideale per sorseggiare cocktail, sia durante l’aperitivo che per un dopocena. Francesco De Nicola, è il bar manager di Amami e vanta diverse esperienze che l’hanno portato al primo posto nella finale nazionale del Bacardi Legacy 2019. La linea dei drink segue la filosofia dei piatti, quindi i sapori mediterranei sono arricchiti da un leggero accento orientale e da un abile uso delle fermentazioni.

La parte interna è più piccola rispetto a quella esterna, è intima, le luci sono soffuse e creano l’ambiente ideale per piacevole cena. Forse solo di parte, ma io amo gli ambienti con luci color ambra, l’unico dettaglio che cambierei è la scelta dei piatti, sono troppo scuri.

 

La cucina

Entriamo nel vivo del progetto e della cucina, tutto nasce da un’idea di Mattia Recchi, appena ventitreenne, che ha trovato la complicità di Simone Rosini dalla ventennale esperienza. Per la cucina si sono affidanti ad un professionista, Riccardo Fanucci, docente di Gambero Rosso e insegnante per Campus Etoile Academy, uno chef con un bagaglio esperienziale che l’ha portato fino in Oriente. Riccardo Fanucci doveva seguire solo la consulenza ma ha abbracciato in tutto il progetto di questa cucina mediterranea in cui si mixano influenze indiane, giapponesi, cinesi. Ed oggi è chef resident di Amami.

La sua cucina è un incontro tra Occidente ed Oriente, in cui il sapore umami, come un filo rosso, percorre l’intero menu giocato su tre, massimo quattro ingredienti, in cui prevalgono piatti di pesce.

Durante la mia cena ho assaggiato diverse portate. Ho iniziato con il Sashimi di tonno marinato al Gin, barbabietola e insalatina cin zenzero candito (euro 18,00) forse uno dei piatti più orientale che abbia assaggiato durante la serata, insieme al Black cod di prima scelta, l’equivalente marino della carne wagyu, con patate mantecate allo zafferano e olio estratto al prezzemolo (euro 38,00). Senza ombra di dubbio un piatto prelibato, non a caso uno dei piatti più cari in menù dopo la Wagyu steak che ha un costo di euro 65,00.

Tra i primi piatti mi è piaciuto molto il Tonnarello Amami con crudo di Gambero rosso e spuma di burrata (euro 19,00) ma troviamo anche i classici Spaghetti alle Vongole con pesto di lattuga di mare (euro 15,00), oppure le Chicche di patate con ragù bianco di cortile, funghi shitake e porro (euro 15,00).

Per i dolci, la bavarese al cappuccino e tè matcha è un’originale interpretazione del dessert di origine francese. (euro 9,00)

Amami – Oasi of Taste
Viale Gorizia 21 – 00198 Roma Tel. 06 3973 3382
Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena
Il menu del pranzo varia ogni giorno

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Pasqua a casa?No Panic, arrivano i rinforzi!

Pasqua a casa? No Panic, arrivano i rinforzi!  Pasqua a casa?  In questi giorni il mio stato d'animo altalena tra la tristezza, perché sono lontana dalla mia famiglia e il sollievo. Niente dubbi sul dove andare, dove mangiare e cosa fare a...

Dovevano chiudermi in casa per farmi vivere

  Dovevano obbligarmi con la forza a rimanere in casa per farmi capire che ci sono, esisto.  Dovevano obbligarmi a non uscire per iniziare ad ascoltarmi. Per apprezzare ogni singolo istante che passo con me stessa. Per capire che nella mia...

Come da Nonna La ricetta di Archivolto

Come da Nonna  La ricetta di Archivolto Archivolto, situato nel IX Rione Romano a due passi da Torre Argentina e Pantheon, è uno dei ristoranti che ha chiuso in questo perido difficile per tutti noi. Ma non ci ha fatto un fatto un regalo, la...

#Iorestoacasa e ballo con te

#IoRestoACasa e Ballo con te    Se vi dicessi che venerdì 27 marzo dalle ore 18.30 puoi scendere in pista con me e con tante altre persone per un grande Party online?  Un gruppo di amici sparsi tra Italia e Germania, durante una videochiamata,...

Il Papino

Il Papino di Massimo Pedico Il Papino, ovvero un bel panino con il Lampredotto è la terza delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani. Qualche settimana fa ho pubblicato il...

Bencò Ristorante Il sogno imprenditoriale di una famiglia del Sud

Bencò Ristorante Il sogno imprenditoriale di una famiglia del SudNel quartiere di Prati, alla fine di via Fabio Massimo, scendendo una piccola rampa di scale, troviamo Bencò, una cucina a vista dove la materia prima incontra la buona tecnica del...

Favilla, la pizza che scintilla

FAVILLA   la pizza che scintilla    Favilla è la nuova pizzeria del quartiere Appio-Tuscolano precisamente in una traversa di piazza di Re di Roma, lontana dal caos metropolitano. Giulia, trentenne romana, con grande coraggio ha preso...

Ramen Toscano

RAMEN TOSCANO di Massimo Pedico Il Ramen Toscano è la seconda delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani. Tempo preparazione: 1 giorno e mezzo Tempo di cottura: 18 ore per il brodo,...

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela San Valentino è, senza ombra di dubbio, una delle feste più commerciali che esistono nel nostro pianeta. Per quando vogliamo fare gli anticonformisti, la nostra dolce...
Pasqua a casa?No Panic, arrivano i rinforzi!

Pasqua a casa?No Panic, arrivano i rinforzi!

Pasqua a casa? No Panic, arrivano i rinforzi!  Pasqua a casa?  In questi giorni il mio stato d'animo altalena tra la tristezza, perché sono lontana dalla mia famiglia e il sollievo. Niente dubbi sul dove andare, dove mangiare e cosa fare a...

leggi tutto
Dovevano chiudermi in casa per farmi vivere

Dovevano chiudermi in casa per farmi vivere

  Dovevano obbligarmi con la forza a rimanere in casa per farmi capire che ci sono, esisto.  Dovevano obbligarmi a non uscire per iniziare ad ascoltarmi. Per apprezzare ogni singolo istante che passo con me stessa. Per capire che nella mia...

leggi tutto
Come da Nonna La ricetta di Archivolto

Come da Nonna La ricetta di Archivolto

Come da Nonna  La ricetta di Archivolto Archivolto, situato nel IX Rione Romano a due passi da Torre Argentina e Pantheon, è uno dei ristoranti che ha chiuso in questo perido difficile per tutti noi. Ma non ci ha fatto un fatto un regalo, la...

leggi tutto
#Iorestoacasa e ballo con te

#Iorestoacasa e ballo con te

#IoRestoACasa e Ballo con te    Se vi dicessi che venerdì 27 marzo dalle ore 18.30 puoi scendere in pista con me e con tante altre persone per un grande Party online?  Un gruppo di amici sparsi tra Italia e Germania, durante una videochiamata,...

leggi tutto
Il Papino

Il Papino

Il Papino di Massimo Pedico Il Papino, ovvero un bel panino con il Lampredotto è la terza delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani. Qualche settimana fa ho pubblicato il...

leggi tutto

Share This

Share this post with your friends!