Slider

Baccalà mantecato

di Erica De Falco

Ricetta

Ingredienti:
  • 800 gr di baccalà
  • 200 gr di olio di semi
  • 200 ml di latte
  • 3 cucchiai di farina
  • uno spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • sale

Per la polenta:

  • 250 gr di Farina di mais fioretto
  • 1 Litro di acqua
  • sale

 

Procedimento :

Prendere il baccalà e pulirlo con cura togliendo la pelle dalla carne. Avvolgere quest’ultima nella carta da forno ungendola con l’ olio di semi e la mettiamo in una padella non riscaldata precedentemente. Posizionare una pentola di acqua sopra affinché la carta sia ben schiacciata e la pelle diventi croccante tenendo il fuoco bassissimo.

Tagliamo a forma di rettangoli il baccalà, infariniamo e saltiamo in padella con uno spicchio di aglio. Appena ha preso leggermente colore aggiungere il latte e lasciar cuocere per 15 minuti schiumando quando serve. Scolare il pesce e montarlo in planetaria o nel mixer e uniamo a filo 200 gr di olio, sale, pepe e un po’ di prezzemolo tritato.

Nel frattempo prepariamo la polenta con la farina di mais fioretto, un litro di acqua e un pizzico di sale. Portare ad ebollizione l’acqua, abbassare la fiamma e versare la farina girando con la frusta piano piano. A questo punto rialziamo il fuoco e giriamo con il mestolo per circa 30 minuti finché la polenta non sarà cotta. Successivamente formiamo dei triangoli o dei rombi di polenta e la grigliamo.

Ora possiamo impiattare unendo i rombi di polenta, il baccalà mantecato con l’aiuto di una sac-a-poche e la pelle croccante, come vedete nella foto.

 

 

 

 

Pasqua a casa?No Panic, arrivano i rinforzi!

Pasqua a casa?No Panic, arrivano i rinforzi!

Pasqua a casa? No Panic, arrivano i rinforzi!  Pasqua a casa?  In questi giorni il mio stato d'animo altalena tra la tristezza, perché sono lontana dalla mia famiglia e il sollievo. Niente dubbi sul dove andare, dove mangiare e cosa fare a...

leggi tutto
Dovevano chiudermi in casa per farmi vivere

Dovevano chiudermi in casa per farmi vivere

  Dovevano obbligarmi con la forza a rimanere in casa per farmi capire che ci sono, esisto.  Dovevano obbligarmi a non uscire per iniziare ad ascoltarmi. Per apprezzare ogni singolo istante che passo con me stessa. Per capire che nella mia...

leggi tutto
Come da Nonna La ricetta di Archivolto

Come da Nonna La ricetta di Archivolto

Come da Nonna  La ricetta di Archivolto Archivolto, situato nel IX Rione Romano a due passi da Torre Argentina e Pantheon, è uno dei ristoranti che ha chiuso in questo perido difficile per tutti noi. Ma non ci ha fatto un fatto un regalo, la...

leggi tutto
#Iorestoacasa e ballo con te

#Iorestoacasa e ballo con te

#IoRestoACasa e Ballo con te    Se vi dicessi che venerdì 27 marzo dalle ore 18.30 puoi scendere in pista con me e con tante altre persone per un grande Party online?  Un gruppo di amici sparsi tra Italia e Germania, durante una videochiamata,...

leggi tutto
Il Papino

Il Papino

Il Papino di Massimo Pedico Il Papino, ovvero un bel panino con il Lampredotto è la terza delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani. Qualche settimana fa ho pubblicato il...

leggi tutto

Share This

Share this post with your friends!