Slider

BucaVino

una storia di famiglia

BucaVino, un ristorante situto nel quartiere Coppedè, è gestito da due fratelli Andrea e Francesca Romana Palmieri che fino al 2007 avevano poco a che fare con la ristorazione.

Le loro strade erano completamente diverse, lui studiò per diventare medico anche se poi prese la strada della finanza, lei faceva l’Accademia di Regia Cinematografica e Televisiva e nel weekend per arrotondare lavorare in un ristorante, lo stesso che oggi hanno comprato insieme.

BucaVino era di proprietà di un mio caro amico – dichiara Francesca Romana – e, quando ho saputo che era in vendita, l’abbiamo preso in gestione con mio fratello”. Andrea ha subito colto questa occasione che ha interpretato quasi fosse un segno del destino. “Noi siamo cresciuti a Roma ma la nostra famiglia è di Leonessa, nel reatino. Qui mio nonno faceva il maître di sala, quando ancora fare questo mestiere significava essere un semplice cameriere. Con la sua determinazione e il suo impegno – aggiunge – è riuscito a nobilitare il suo ruolo e farlo sembrare ai nostri occhi di bambini il più bello del mondo”.

Ho conosciuto qualche anno fa Andrea Palmieri ad un corso di cucina, sono rimasta affascinata dalla sua semplicità, pazienza e bravura. La sua cucina sa di casa e il suo ristorante è il luogo ideale per un pranzo in famiglia.

Il nuovo menù di BucaVino

La domenica, seduti davanti alla stufa, fremevamo in attesa che il pranzo della nonna fosse pronto”, nasce da questo racconto la storia del nuovo menù. Una cucina che ricorda il focolare, la famiglia, la coesione che forse ad alcuni in questi mesi è mancata e probabilmente mancherà ancora di più. Grazie ad Andrea e Francesca, possiamo riscoprire gli antichi sapori non sono nel loro ristoranre ma anche a casa, nella versione “Ristocceria”.

Durante la degustazione uno dei primi piatti che ho assaggiato oltre alla Trippa alla romana che lo chef propone le Zucchine ripiene, proprio come le faceva la mia nonna. Alici e Puntarelle fritte e il Baccalà in Pastella non possono mancare come entrè di una cena di famiglia. 

La Carbonara è pazzesca, dalla foto potete percepirla la cremina creata in modo perfetto? 

La mantecazione dell’uovo avviene direttamente sul fuoco con pecorino e parmigiano per ottenere una simil crema inglese, unica.

Tra i secondi, le Polpette al sugo, il Maialino e il Petto alla fornara con patate al forno e l’Abbacchio con i carciofi. Tutto è espresso dal Puré ottenuto a partire da burro, parmigiano e latte alla linea dei lievitati esclusivamente fatta in casa, fino ai dolci, con tanto di dedica speciale anche per la nonna: “Ricordo benissimo la sua cena: caffè latte e biscotti. Ho trasformato questa tazza fumante nel nostro Gelato al caffè latte con Osvego” specifica lo chef.

C’è anche la Zuppa inglese con ciambellone, una base soffice al posto del pan di spagna ottenuta su base acqua e olio extravergine di oliva, la Crostata di Visciole, il Crème caramel all’arancia, il Tiramisù con gli Osvego e, per omaggiare Roma, il Maritozzo con la panna. A parte una sfiziosa linea di Sorbetti con gusti variegati in base alla frutta di stagione: Arancia, zenzero e vaniglia, Banana, Fragole e limone oppure Fichi.

 

Ristocceria

Andrea e Francesca, adattandosi alla situazione dell’ultimo periodo, hanno deciso di pensare all’asporto. Puntando sulla “Ristocceria”, la trasfrormazione del ristorante in versione rosticceria, un indirizzo che in zona mancava. Ed ecco disponibili da portar via il pollo, le patate, le lasagne e tante altre specialità:Ho pensato di proporre alla clientela del quartiere una selezione di proposte della tradizione realizzate con ingredienti di qualità. La rosticceria a Roma è un must e in questo modo i clienti posso decidere se degustare i nostri piatti seduti al tavolo o a casa” afferma lo chef. 

Per richiedere i piatti della “Ristocceria” di BucaVino è possibile chiamare il numero 06.8412803 e ritirarli direttamente presso il ristorante.

INFORMAZIONI

BucaVino
Via Po n. 45/A – 00198 Roma
Telefono: 068412803
www.bucavino.com
Facebook:BucaVino

ORARIO
Aperto dalle ore 12.00 alle ore 15.00 e dalle ore 19.00 alle 23.00
Chiuso la domenica a cena e il lunedì tutto il giorno.
 
   

Le “coraggiose” aperture autunnali

Le “coraggiose” aperture autunnali

Le coraggiose aperture autunnali  Qualche settimana fa scrissi questo articolo sulle nuove aperture autunnali e tra un Dpcm governativo e l'altro ho modificato più volte.  Sono progetti importanti che, nonostante le restrizioni di oggi, hanno bisogno di esser...

leggi tutto
Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

leggi tutto

Share This

Share this post with your friends!