Panettone Maximo, il primo festival del panettone a Roma

Panettone Maximo, il primo festival del panettone a Roma

Slider

Panettone Maximo

il primo festival del panettone a Roma

 

Domenica 15 dicembre il primo festival del panettone artigianale entra in scena a Roma.

Presso il Boscolo Circo Massimo, un Boutique Hotel all’interno del Palatino, dalle 11.30 alle 19.30 si susseguiranno degustazioni, vendita di panettoni, show cooking di maestri pasticceri e una competizione che eleggerà “il miglior panettone di Roma”.

L’evento è organizzato dal magazine online MangiaBevi e RistorAgency e sarà presentato da Sara De Bellis, “Panettone Maximo nasce dall’esigenza di dare un palcoscenico ai pasticceri della Capitale che producono artigianalmente il panettone. – spiega l’organizzatore Fabio Carnevali – Il panettone infatti, pur essendo nato a Milano nel ‘500, è il dolce tipico delle feste in tutta Italia e in ogni regione si produce con maestria, secondo un disciplinare che non ammette deroghe. Con questo evento vogliamo appunto dare la possibilità di far conoscere al grande pubblico il panettone prodotto dalle migliori pasticcerie romane, assaggiandolo, acquistandolo o regalandolo ai propri cari”.

IL CONTEST

Le pasticcerie presenti saranno Achilli Caffè, Antonini, Barberini, Casa Manfredi, D’Antoni, Gruè, Le Levain, Nero Vaniglia, Panzini (Subiaco), Patrizi (Fiumicino), Pompi e Santi Sebastiano e Valentino. Parteciperanno ad un contest che decreterà il “Miglior Panettone di Roma”, in due differenti categorie: panettone tradizionale seguendo le direttive del disciplinare e panettone al cioccolato, a tema libero. 

Il disciplinare della produzione e della vendita di taluni prodotti dolciari da forno è stato emanato con un decreto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze il 22 luglio 2005, in cui vengono specificati gli ingredienti obbligatori, quelli facoltativi ed il processo produttivo di alcuni dolci tipici tra cui panettoni, pandori, colombe e savoiardi. Il Panettone secondo la direttiva è “ottenuto per fermentazione naturale da pasta acida, di forma a base rotonda, con crosta superiore screpolata e tagliata in modo caratteristico, di struttura soffice ad alveolatura allungata e aroma tipico di lievitazione a pasta acida”. Gli ingredienti principali devono essere: farina di frumento; zucchero, uova di gallina di categoria “A” o tuorlo d’uovo o entrambe, in quantità tali da garantire non meno del 4% in peso in tuorlo; percentuale di materia grassa butirrica non inferiore a 16; uvette e scorza di agrumi canditi (arance e cedri), non devono scendere al di sotto della soglia del 20%; lievito naturale costituito da pasta acida.

Il processo produttivo comincia con la preparazione del lievito madre di pasta acida a partire da un composto costituito da acqua e farina di frumento, acidificato dall’attività fermentativa di lieviti e batteri lattici provenienti da un impasto utilizzato nel ciclo produttivo precedente.

Insomma la giuria di esperti del settore che valuterà il miglior panettone deve ricordare cosa il Ministero ha decretato! Voi lo sapevate che ci sono delle regole così rigide??

La giuria assaggerà i panettoni senza etichette o riconoscimenti di ciascun concorrente e proclamerà il vincitore

SHOW COOKING E SOLIDARIETA’

Durante il Festival non mancheranno gli show cooking ad opera di importanti Pastry chef della Capitale, quali Giuseppe Amato (La Pergola), Marion Lichtle (Il Pagliaccio) e Marco Nuzzo (Imàgo).

Al Boscolo sarà allestito anche uno spazio dedicato ai più piccoli con la presenza di Babbo Natale, che sarà a disposizione per le foto di rito. E inoltre è bello sottolineare che quetso evento sostiene l’ospedale pediatrico Bambino Gesù ,grazie alla raccolta dei panettoni da consegnare alla casa famiglia Istituto delle Suore Francescane della Croce del Libano.

 

Quanti motivi ho trovato per partecipare?

 

Boscolo Circo Massimo – Via dei Cerchi 87, Roma

Ore 11:30 – 19:30

Ingresso: 10 euro adulti, 5 euro bambini fino a 12 anni

 

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela San Valentino è, senza ombra di dubbio, una delle feste più commerciali che esistono nel nostro pianeta. Per quando vogliamo fare gli anticonformisti, la nostra dolce...

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

Al Massimo di domenica e le uova di Arianna Vulpiani

Al Massimo di domenica e le uova di Arianna Vulpiani Benvenuti nella nuova rubrica "Al Massimo di domenica". Questo nuovo spazio nasce dall'amore per la cucina, ovviamente non della sottoscritta, ma di Massimo Pedico, sous chef di Magazzino...

Panettone Maximo, il primo festival del panettone a Roma

Panettone Maximo il primo festival del panettone a Roma   Domenica 15 dicembre il primo festival del panettone artigianale entra in scena a Roma. Presso il Boscolo Circo Massimo, un Boutique Hotel all'interno del Palatino, dalle 11.30 alle...

Gallina nell’orto

GALLINA NELL'ORTO di Massimo Pedico Gallina nell'orto è la prima delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani.  La ricetta è di una semplicità unica, il sapore della patata dolce e...

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d’arte, tutti gli eventi da non perdere

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d'arte, tutti gli eventi da non perdere. Il mese di dicembre è il più frenetico dell'anno, traffico, persone che corrono, luci, traffico e ancora traffico. Nonostante il delirio che attanaglia questa...

Carne Frollata, voi sapete di cosa si tratta?

Carne Frollata, voi sapete di cosa si tratta?   Fino a qualche giorno fa non sapevo assolutamente dell'esistenza della carne frollata, mea culpa. Vi dico soltanto che dal giorno della presentazione della Dry Aged Academy - la prima...
Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

leggi tutto
Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

leggi tutto
Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

leggi tutto
10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

leggi tutto
Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d’arte, tutti gli eventi da non perdere

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d’arte, tutti gli eventi da non perdere

Slider

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d’arte, tutti gli eventi da non perdere.

Il mese di dicembre è il più frenetico dell’anno, traffico, persone che corrono, luci, traffico e ancora traffico.

Nonostante il delirio che attanaglia questa città gli eventi che si susseguono sono la giusta dose di coccole che serve per sopravvivere. In questo primo week end ho ben tre eventi da segnalare.

CUCINEMA

Venerdì 6 docembre presso il Ristorante V Lounge di Ostia si svolgerà la terza edizione di Cucinema, il contest che vede come protagonisti i migliori chef e mixologist della Capitale. Deacomunicazione Eventi e Ciak si cucina, ideatori e produttori di questo famoso contest, presentano il primo episodio “Mare d’inverno” dove si sfideranno gli chef resident Alessandro Marata ed Alessandro Marchetti e lo chef Luca Spisni del Woods Lounge Bar

Menù della serata:
Amuse bouche a cura degli chef resident: crema di porri, patate e cozze a cura dei resident (Non in gara)

Antipasto
Film di riferimento: RATATOUILLE
Nome del piatto “POLPO NELL’ORTO “
Polpo brasato, verdure di stagione, spugna al nero di polpo e alghe (in gara)

Primo:
Film di riferimento: IL CURIOSO CASO DI BENJAMIN BUTTON
Nome del piatto “GALLINA VECCHIA FA BUON TORTELLO”: tortellini ripieni di gallina laccati nei suoi umori, consommè di verza, cialda croccante di pollo e polvere di liquirizia (in gara)

Secondo:
Film di riferimento: BANCHETTO DI NOZZE
Nome del piatto “BACCALÀ IN FERMENTO “
Baccalà al vapore laccato alla soia, ls sua mayonese e zucca in diverse consistenze (in gara)

Pre-dessert: pralinato di nocciole gel al mandarino e zenzero a cura del pastrychef resident Valerio Romani (non in gara)

DESSERT
Film di riferimento: Arancia meccanica
Nome del piatto ”KOROVA SWEET”
Sfera di cioccolato bianco, ripiena di spuma all’arancio e cioccolato, zeste candita, streusel di mandorle servito con shottino di latte di cioccolato rinforzato (rum)

Il costo promozionale della degustazione è di € 35 (bevande escluse) – Con abbinamenti beverage € 50. Il pubblico avrà la possibilità di votare lo chef preferito insieme alla giuria di giornalisti presente.

VENERDI’ 6 dicembre alle ore 20:00

V Lounge Beach –  Lungomare Americo Vespucci 62 Ostia
Infoline: 342/523 2 523 – 335/ 833 22 92

Il prossimo appuntamento sarà il giorno 11 dicembre presso il Ristorante Vizi Capitali a Trastere, dove lo chef resident Fabio Di Felice si sfiderà con gli chef Valerio Chiacchierini e Davide Lombardi di Cento Gourmet. Il costo della degustazione é di € 40 compresi 2 calici di vino.

MERCOLEDI’ 11 dicembre

Ristorante Vizi Capitali
Vicolo della Renella 94-00153 Trastevere – Roma

 

MARITOZZO DAY

Sabato 7 dicembre si svolgerà la terza edizione del Maritozzo Day che per l’occasione diventa nazionale. Tavole Romane, ideatore della maritozzo maniaha contagiato l’Italia intera coinvolgendo città quali Milano, Torino, Siracusa, Città di Castello, Trapani. Più di 70 luoghi proporranno la morbida pagnottella in versioni dolci, salate, classiche e gourmet. Cliccate qui per vedere la mappa di tutti i ristoranti, pizzerie, forni, pasticcerie che hanno aderito a questa iniziativa.  Ne citiamo soltanto alcuni molto conosciuti nella Capitale Caffè Merenda, Bonci, Up Sunset Bar, Armando al Pantheon, Santo Palato, Otaleg, Cantiani e Maritozzo Rosso.

Un’altra grande novità di questa edizione è che il maritozzo si tinge di rosa per contribuire alla raccolta di fondi per l’acquisto di un casco anti caduta di capelli da utilizzare durante la chemioterapia per la Breast Unit Ospedale Fatebenefratelli – Isola Tiberina. Per contribuire all’iniziativa è prevista una donazione minima per ogni maritozzo offerto dagli artigiani partecipanti a chi presenta il coupon. Perché anche un semplice euro e un semplice maritozzo possono fare di noi dei supereroi. Sarà disponibile anche un conto corrente bancario (clicca qui) per poter effettuare donazioni, attivo fino al 6 gennaio 2020.

Foto della pagina ufficiale maritozzoday.tavoleromane.it

PANETTONI A REGOLA D’ARTE

Non è Natale senza Panettone, se poi è a regola d’arte, firmato da grandi Pasticceri, non può che esser un successo.

 

Sabato 7 e domenica 8 dicembre, nella bellissima cornice del Chiostro del Bramante, Cosaporto, il primo servizio di Quality Delivery italiano, offre una degustazione dei migliori panettoni artigianali romani con la presenza di alcuni dei suoi Quality Partner più rappresentativi: Antico Forno, Roscioli, Bonci, Bompiani e De Bellis. Durante l’evento verrà data la possibilità di comprare in anteprima i panettoni oppure riceverli direttamente a casa. Questo è il programma dettagliato:

Sabato 7 Dic, dalle ore 11.00 alle 16.00 – De Bellis
Sabato 7 Dic, dalle ore 16.00 alle 19.00 – Roscioli
Domenica 8 Dic, dalle ore 11.00 alle 16.00 – Bonci
Domenica 8 Dic, dalle ore 16.00 alle 19.00 – Bompiani

Cosaporto, di cosa si tratta?

Csaporto nasce come start-up più di due anni fa dalla mente di Stefano Manili (48 enne con un lungo passato da manager in una multinazionale americana). Partito da Roma per poi raggiungere Milano, Torino e a breve contagerà anche Londra. Il servizio seleziona prodotti top delle migliori realtà della città, con un’attenzione maggiore sul food ma anche vino, fiori e design. Si acquista con un click e si può decidere di far recapitare la consegna in ogni punto della città, accompagnandola con un bigliettino personalizzato o addirittura con un messaggio audio. Trovo l’idea geniale, pensate a quanto andiamo di corsa ogni giorno, abbiamo un invito a cena e puff entriamo a mani vuote!!

Mia mamma mi ha insegnato che è buona educazione portare un presente quindi perché non pensarci con un click?

Tramite Cosaporto facciamo recapitare direttamente il nostro dono a casa di chi ci ospita!!!

Grazie a questo servizio è possibile prenotare anche coffe break per le aziende con prodotti di altissima qualità. Questo è il sito, date un’occhiata

https://cosaporto.it/

 

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela San Valentino è, senza ombra di dubbio, una delle feste più commerciali che esistono nel nostro pianeta. Per quando vogliamo fare gli anticonformisti, la nostra dolce...

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

Al Massimo di domenica e le uova di Arianna Vulpiani

Al Massimo di domenica e le uova di Arianna Vulpiani Benvenuti nella nuova rubrica "Al Massimo di domenica". Questo nuovo spazio nasce dall'amore per la cucina, ovviamente non della sottoscritta, ma di Massimo Pedico, sous chef di Magazzino...

Panettone Maximo, il primo festival del panettone a Roma

Panettone Maximo il primo festival del panettone a Roma   Domenica 15 dicembre il primo festival del panettone artigianale entra in scena a Roma. Presso il Boscolo Circo Massimo, un Boutique Hotel all'interno del Palatino, dalle 11.30 alle...

Gallina nell’orto

GALLINA NELL'ORTO di Massimo Pedico Gallina nell'orto è la prima delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani.  La ricetta è di una semplicità unica, il sapore della patata dolce e...

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d’arte, tutti gli eventi da non perdere

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d'arte, tutti gli eventi da non perdere. Il mese di dicembre è il più frenetico dell'anno, traffico, persone che corrono, luci, traffico e ancora traffico. Nonostante il delirio che attanaglia questa...

Carne Frollata, voi sapete di cosa si tratta?

Carne Frollata, voi sapete di cosa si tratta?   Fino a qualche giorno fa non sapevo assolutamente dell'esistenza della carne frollata, mea culpa. Vi dico soltanto che dal giorno della presentazione della Dry Aged Academy - la prima...
Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

leggi tutto
Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

leggi tutto
Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

leggi tutto
10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

leggi tutto

Tra Salumi, bollicine e nuove aperture vi dico io cosa fare nel week end

Tra Salumi, bollicine e nuove aperture vi dico io cosa fare nel week end

Slider

Tra Salumi, bollicine e nuove aperture vi dico io cosa fare nel week end

A quanto pare nel week end è prevista una tregua, non pioverà! 

Questo è l’evento più importante. Ora invece passiamo agli eventi che vengono proposti in questo fine settimana che suggella l’inizio del mese più frenetico dell’anno.

 

Salum’E’, la prima mostra mercato dedicata ai salumi rari

 

 

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre, lo spazio espositivo WeGil a Trastevere, ospiterà la prima edizione di Salum’E’, la mostra mercato dedicata ai salumi rari di qualità made in Italy. Per due giorni avremo la fortuna di degustare eccellenze della nostra terra: Capocollo di Martina Franca, Salumi di Nero Casertano, Salumi di Nero Lucano, Salumi di mangalitza, Salumi di grigio Casentino, Cinta Senese, Nero di Nebrodi, Salumi di Bufala, Ventricina vastese.

Patrocinata dalla Regione Lazio, ideata da La Pecora Nera – casa editriche che da moltisismi anni si occupa di enogastronomia – e Vincenzo Mancino di DOL, assaggiatore e titolare di più botteghe a Roma, quali Proloco, dove svolge un grande lavoro di valorizzazione del patrimonio enogastronomico laziale, divenendo un punto di riferimento per tutti.

Non sarà soltanto una giornata di degustazione ma anche di approfondimento grazie all’organizzazione di seminari curati da Domenico Villani, maestro assaggiatore ed esperto di salumi.

Programmazione

Sabato 30 novembre dalle 16.00 alle 17.00 si parte con il primo seminario: “Salumi: conoscerli e riconoscerli – percorso sensoriale per una maggiore consapevolezza” che si ripeterà anche domenica 1 dicembre alle ore 11.00. Prosegue la programmazione con la “Resistenza suina: il maiale nero e altre storie” a cura di Vincenzo Di Nuzzo e con “Pani e Salumi, il sandwich italiano per eccellenza”, durante il quale si degusterà il pane del Panificio di Gabriele Bonci e di altri collaboratori.
Domenica 1 dicembre in mattinata ci sarà un approfondimento su “Abbinamento Salumi e Vino” entrambi a cura di Angelo Tombolillo, maestro assaggiatore di salumi e di vino, che trovo di estremo interesse!!!

Nel pomeriggio alle 16.00 si passerà a “Salumi e nutrizione: strade divergenti o parallele?” per poi proseguire con i “Conservanti o non conservanti, è questo il problema?” curato da Domenico Villani. Quest’ultimo lo trovo davvero vitale per capire davvero qual’è il problema sull’utilizzo o meno dei conservanti.

Trovo quest’evento davvero interessante, non solo per la possibilità di conoscere tantissime realtà ed eccellenze della nostra Terra ma anche per i dibattiti e approfondimenti su un prodotto molto apprezzato e prensente sulle nostre tavole.

Dove: WeGil, Largo Ascianghi, 5 – Roma

Quando: 30 novembre – 1 dicembre dalle 11.00 alle 20.00

Costo ingresso 5 euro per giornata che dà diritto all’accesso a tutti i banchi e alle attività di approfondimento.

Per informazioni potete scrivere a info@lapecoranera.net

 

Sparkley Day, la festa delle bollicine made in Italy

Dopo aver assaggiato i migliori salumi nostrani trovo assolutamente d’obbligo una degustazione di bollicine!

 

Da Trastevere ci spostiamo nella via della Dolce Vita, a Via Veneto, precisamente nell’Hotel Westin Excelsior per un aperitivo spumeggiante. Sabato 30 novembre si svolgerà la diciassettesima edizione dello Sparkle Day, ovvero una giornata di degustazione dei migliori vini spumanti italiani,
Sessanta saranno le aziende più importanti che arriveranno da Nord a sud ed affolleranno le sale dell’Hotel.

Come da tradizione Cucina & Vini aprirà l’evento con la presentazione della sua guida edita e la premiazione delle ambite 5 sfere, il simbolo con il quale vengono premiate le top label della produzione spumantistica italiana. “La guida dei vini spumanti – spiega Francesco D’Agostino, direttore responsabile di Cucina & Vini e curatore della guida Sparkle – è ormai diventato un vero e proprio vademecum per avvicinarsi ad un mondo sempre più articolato e soprattutto che propone vini di fascia altissima e altri molto semplice. Evidentemente i territori a maggior vocazione spumantistica si confermano Franciacorta, Trento, Alta Langa, Prosecco Superiore di Conegliano Valdobbiadene, Alto Adige, Oltrepò Pavese e Roero Arneis, a cui si aggiungono realtà che ormai da diversi anni garantiscono etichette top level. In totale, settanta campioni che non temono il confronto con i migliori spumanti del mondo.”

Proposta food

Durante l’evento, per fortuna, saranno presenti anche delle proposte food in abbinamento, che variano dalla pasta fresca al fritto:

Meglio Fresco Pescheria, proporrà crudi, cotti e supplì rigorosamente di pesce.

La Bottega dell’Oliva Ascolana e i suoi cartocci fumanti di olive ascolane, cremini e piconi, ovvero dei bocconi di soufflè di formaggio cotti al forno.

D.O.L. Di Origine Laziale, porterà il paninozzo farcito con Mortadella di Mangaliza, anche nella versione vegetariana con verdure e formaggio.

Il Maritozzo Rosso, con le farciture gourmet salate per il lievitato più famoso della Capitale.

Già mi vedo domani con un bicchere in mano a sorseggiare bollicine……

Dove: Hotel Westin Excelsior, Via Vittorio Veneto, 125 -Roma

Quando: Sabato 30 Novembre 2019 dalle ore 16.00 alle ore 22.00

Costo: €15 (include una copia della giuda Sparkle 2019, il calice e la sacca porta bicchiere)
Costo ingresso ridotto per sommelier €10 (per usufruire della riduzione sarà necessario mostrare la tessera associativa in biglietteria)

 

Vinoteca Tempere, nuova apertura 

In via Arezzo 19A, nel cuore della città universitaria, nasce il secondo progetto della Tempere Società Agricola, con sede a Sant’Arsenio (SA). L’offerta prevede prodotti tipici del Cilento e della campania.

La prima enoteca non è molto distante da questa, ma la grande novità è l’introduzione della cucina.

Vanessa Spada, detta “La Cuoca” si occuperà della proposta food. La sua formazione parte dalla scuola alberghiera, passando dalle cucine del Gambero Rosso con lo chef Massimo Baroni, dall’Hummus Bistrot con la chef Kaba Corapi e per ultimo da Magazzino Scipioni con lo chef Valerio Mattaccini. 

Proprio qui ho conosciuto Vanessa e con grande piacere vi segnalo questa apertura.

Domenica 1 dicembre dalle 18.00 andrò a salutarla per darle un grande in bocca al lupo!!

Perché in fondo per spiccare il volo serve davvero tanto coraggio!!!

Dove: Via Arezzo 19 A, Roma

Quando: domenica 1 dicembre 2019 dalle 18.00

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela San Valentino è, senza ombra di dubbio, una delle feste più commerciali che esistono nel nostro pianeta. Per quando vogliamo fare gli anticonformisti, la nostra dolce...

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

Al Massimo di domenica e le uova di Arianna Vulpiani

Al Massimo di domenica e le uova di Arianna Vulpiani Benvenuti nella nuova rubrica "Al Massimo di domenica". Questo nuovo spazio nasce dall'amore per la cucina, ovviamente non della sottoscritta, ma di Massimo Pedico, sous chef di Magazzino...

Panettone Maximo, il primo festival del panettone a Roma

Panettone Maximo il primo festival del panettone a Roma   Domenica 15 dicembre il primo festival del panettone artigianale entra in scena a Roma. Presso il Boscolo Circo Massimo, un Boutique Hotel all'interno del Palatino, dalle 11.30 alle...

Gallina nell’orto

GALLINA NELL'ORTO di Massimo Pedico Gallina nell'orto è la prima delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani.  La ricetta è di una semplicità unica, il sapore della patata dolce e...

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d’arte, tutti gli eventi da non perdere

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d'arte, tutti gli eventi da non perdere. Il mese di dicembre è il più frenetico dell'anno, traffico, persone che corrono, luci, traffico e ancora traffico. Nonostante il delirio che attanaglia questa...

Carne Frollata, voi sapete di cosa si tratta?

Carne Frollata, voi sapete di cosa si tratta?   Fino a qualche giorno fa non sapevo assolutamente dell'esistenza della carne frollata, mea culpa. Vi dico soltanto che dal giorno della presentazione della Dry Aged Academy - la prima...
Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

leggi tutto
Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

leggi tutto
Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

leggi tutto
10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

leggi tutto

HENDRICK’S UNUSUAL HOTEL

HENDRICK’S UNUSUAL HOTEL

Slider

HENDRICK’S UNUSUAL HOTEL

Due giorni di Party imperdibili

 

Hendrick’s Gin è sbarcato nel cuore di Roma e ha scelto il seicentesco Palazzo Cavallerini Lazzaroni, sede della galleria d’arte contemporanea Contemporary Cluster, per trasformarlo in un albergo fuori dal tempo, popolato da imprevedibili personaggi (interpretati dal talento di una giovane compagnia di attori che si aggira tra gli ospiti per condurli alla scoperta dell’Hendrick’s Unusual Hotel), dove tutte le stanze sono state riservate dall’enigmatico Mr. Gracie: non tutti lo conoscono, ma quel che è certo è che ama organizzare feste per stupire i suoi invitati. Hendrick’s ha sviluppato  due serate tra performance teatrali, sperimentazioni alchemiche, musica e mixology d’autore pronte a invadere i tre piani del palazzo.

Lo scopo di questa meravigliosa festa è la presentazione della Limited Realease: Midsummer Solstice, la versione più floreale e rifrescante del tradizionale gin scozzese ideata da miss Lesley Gracie, creatrice e maestro distillatore di Hendrick’s, che si è fatta ispirare dalle qualità uniche e misteriose di un bouquet di fiori con rose, cetriolo, frutti e spezie pregiate inseguendo gli aromi tipici del solstizio d’estate.

Attraversando il piano terra veniamo accolti da un’autentica hall, con reception e l’Apothecary Bar che dispensa una drink list composta da quattro cocktail a base dell’ Hendrick’s Gin Original. Passando al primo piano s’incontra invece il sofisticato bancone dedicato al gin & tonic. E continuando a salire fino al secondo livello si raggiunge l’Hendrick’s Curiosity Floor, dove gustare l’esclusiva drink list di cocktail pre-bratched, confezionati come magici elisir in bottigliette di vetro e firmati da Patrick Pistolesi (proprietario e bar manager di Drink Kong, il locale Rivelazione del 2019 secondo la prestigiosa classifica mondiale dei 50 Best Bar).

In ogni piano dell’albergo saremo invasi dalla musica: dal dj set tra swing, jazz e tropical house di Fabio Ottaviani che accoglie gli ospiti nella hall fino al concerto ospitato nel più alto Midsummer Garden con il Trio Improvviso, l’ensemble d’archi composto dal violino di Andrea Macko, la viola di Ambra Chiara Michelangeli e violoncello di Jacopo Mosesso che trascina dentro panorami sonori inaspettati: dalla musica classica alla minimalista contemporanea, dalle colonne sonore del grande cinema agli inediti arrangiamenti di brani pop e dance anni Novanta.

Saranno due giorni all’insegna dello spettacolo, dell’estro, della magia in un ambiente barocco, liberty tipico del palazzo nel centro di Roma. 

Non perderò l’evento per nulla al mondo!!!!

NFO

HENDRICK’S UNUSUAL HOTEL

Il 22 e 23 novembre 2019, dalle 18:30 alle 2:00 (con aperitivo e finger food fino alle 21) nello spazio Contemporary Cluster di via dei Barbieri, 7 – Roma.

Ingresso gratuito

Drink: 10 €

Elisir (bottiglia di vetro con cocktail pre-batched): 5 €

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela

San Valentino, dove e quanto spendere per una perfetta cena a lume di candela San Valentino è, senza ombra di dubbio, una delle feste più commerciali che esistono nel nostro pianeta. Per quando vogliamo fare gli anticonformisti, la nostra dolce...

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

Al Massimo di domenica e le uova di Arianna Vulpiani

Al Massimo di domenica e le uova di Arianna Vulpiani Benvenuti nella nuova rubrica "Al Massimo di domenica". Questo nuovo spazio nasce dall'amore per la cucina, ovviamente non della sottoscritta, ma di Massimo Pedico, sous chef di Magazzino...

Panettone Maximo, il primo festival del panettone a Roma

Panettone Maximo il primo festival del panettone a Roma   Domenica 15 dicembre il primo festival del panettone artigianale entra in scena a Roma. Presso il Boscolo Circo Massimo, un Boutique Hotel all'interno del Palatino, dalle 11.30 alle...

Gallina nell’orto

GALLINA NELL'ORTO di Massimo Pedico Gallina nell'orto è la prima delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani.  La ricetta è di una semplicità unica, il sapore della patata dolce e...

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d’arte, tutti gli eventi da non perdere

Cucinema, Maritozzo Day e Panettoni a regola d'arte, tutti gli eventi da non perdere. Il mese di dicembre è il più frenetico dell'anno, traffico, persone che corrono, luci, traffico e ancora traffico. Nonostante il delirio che attanaglia questa...

Carne Frollata, voi sapete di cosa si tratta?

Carne Frollata, voi sapete di cosa si tratta?   Fino a qualche giorno fa non sapevo assolutamente dell'esistenza della carne frollata, mea culpa. Vi dico soltanto che dal giorno della presentazione della Dry Aged Academy - la prima...
Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

leggi tutto
Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

leggi tutto
Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

leggi tutto
10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

leggi tutto
Via Japan 2019, lo street food giapponese torna ad Officine Farneto

Via Japan 2019, lo street food giapponese torna ad Officine Farneto

Slider

Via Japan 2019, lo street food giapponese torna ad Officine Farneto.

L’11, 12 e 13 Ottobre 2019 torna a Roma il primo festival italiano dedicato al vero street food giapponese. Come ogni anno per 3 giorni Officine Farneto si trasformerà in un’ affollata via di Tokyo, con 15 veri izakaya giapponesi e chef che arriveranno da ogni parte del Giappone.

Via Japan nasce dalla collaborazione di professionisti e aziende giapponesi che operano in Italia, con lo scopo di rappresentare e divulgare la loro vera cultura sul territorio italiano. Quindi assaporeremo aromi autentici di una terra che ci ha sempre affascinato.

Onigiri, yakitori, takoyaki, tempura e ramen saranno i protagonisti del festival.

Officine Farneto diventerà come le strade di Tokyo sarà pervasa da atmosfere al neon e suoni di preparazioni originali che ci faranno vivere un’esperienza unica riportandoci in Giappone.

Ci saranno oltre 20 chef che arriveranno da ogni parte del Giappone e ognuno porterà la sua specialità. Tante le masterclass, le degustazioni e i laboratori che coinvolgeranno questi chef di fama internazionale che utilizzeranno prodotti introvabili in Italia

Via Japan Gourmet Experience

La grande novità di quest’anno sono le cene su prenotazione in un location esclusiva all’interno delle Officine Farneto. Per l’occasione sono stati coinvolti Daniele Usai dal Ristorante il Tino – una stella Michelin e Iside de Cesare dal Ristorante La Pariolina – Trevignano, una stella Michelin.

Venerdì 11 ottobre – Il Giappone secondo Iside De Cesare
Caviale di Onano
Coregone marinato con cetrioli e cialda di riso
Tortelli di pollo alla piastra con salsa di soia
Risotto allo zenzero e mela verde
Maiale e salsa teriyaki
Rocher alla nocciola e sesamo

Domenica 13 ottobre  – Il Giappone secondo Daniele Usai
Giardino iodato
Spaghetti aglio olio peperoncino, con ricci di mare e rosa
Risotto agli scampi affumicati e vaniglia
Kebab di tonno e panna acida al lime e katsubushi
Ricotta e visciole

Costo: 70€ a persona
Bevande incluse

Obbligatoria la prenotazione, i posti sono limitati Tel. 3317418019

Come, dove e quando

Il servizio e gli ingressi saranno divisi in due turni: pranzo e cena.

Ogni turno avrà un biglietto d’ingresso valido esclusivamente negli orari indicati. Il botteghino della manifestazione chiuderà un’ora prima della chiusura degli stand e in caso di sold out l’ingresso sarà garantito ai soli possessori del biglietto.

Link di acquisto biglietti in prevendita: http://bit.ly/2kNN7xv

Orari:
• Venerdi 11 Ottobre
Pranzo: 12.00 – 17.00
Cena: 19.00 – 24.00

• Sabato 12 Ottobre
Pranzo: 12.00 – 17.00
Cena: 19.00 – 24.00

• Domenica 13 Ottobre
Pranzo: 12.00 – 17.00
Cena: 19.00 – 24.00
_
c/o Officine Farneto
Via dei Monti della Farnesina 77
Ingresso 5€ [free per bambini fino a 10 anni]

www.viajapan.it

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

leggi tutto
Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

leggi tutto
Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

leggi tutto
10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

leggi tutto
Oktoberfest sbarca a Centocelle

Oktoberfest sbarca a Centocelle

Slider

Oktoberfest sbarca a Centocelle

Oktoberfest centocelle

Dal 1 ottobre per 10 giorni nel quartiere più chiacchierato e sotto i riflettori enogastronomici di Roma, Centocelle, nasce la prima edizione dell’ Oktoberfest.

Deacomunicazione Eventi, archiviato il Food Summer Fest, lancia un altro evento itinerante che coinvolgerà alcuni locali di quartiere:

LUPO Artigiani della Birra, piazzale delle Gardenie,6

Beer Style, Via dei Platani,42B

Maulbeere Birreria, Via dei Gelsi, 93

Evoe cafè, Via dei Gelsi, 52

Exodus, Via delle Acacie, 14

Woods Lounge Bar, Via dei Platani 117

Leggero Centocelle, Via delle Mimose, 5

Craftwork 100Celle, via dei Pioppi 6,8

Durante l’Oktoberfest non verranno solo proposti menù con degustazioni a prezzi speciali ma ci saranno serate a tema, lezioni di approfondimento sulle birre artigianali con esperti del settore, dj set e intrattenimento con musica dal vivo.

Molti saranno gli ospiti dislocati nelle varie location che ci presenteranno le loro aziende e ci faranno capire quali sono i giusti abbinamenti tra birra e food.

Durante la cena stampa di presentazione dell’evento, organizzata da Maulbeere Birreria, ho assaggiato tre birre artigianali abbinate a tre piatti tipici bavaresi.

Canederli 

In abbinamento la Keller Hacker Pschorr, prodotta da un birrificio di Monaco di Baviera.

Una birra non filtrata di colore dorato, realizzata secondo  tradizione ovvero fatta maturare lentamente nelle cantine (Keller).

Gulash

In abbinamento Punto G Birrone, prodotta in Italia e pensata soprattutto per un pubblico femminile, al quale è stata dedicata. Un birra beverina con un malto dolce e un retrogusto di luppolo che la rendono molto morbida. Si abbina bene con i dessert, con pizze e formaggi morbidi.

Stinco proposto da Beer Style ospite del Mualbeer Birreria in occasione della cena stampa.

In abbinamento la birra tedesca Weiherer Rauch, premiata con l’oro all’European Beer Star e la medaglia d’argento World Beer Cup, è riconoscibile per il suo malto affumincato che ci avvolge dal primo all’ultimo sorso.

 

 

La degustazione con abbinamento birra e cibo tipicamente bavarese è stata davvero interessante e vi consiglio di dar un’occhiata al programma di questo festival.

PROGRAMMA 

MARTEDI 1 ottobre ore 20:30

Approfondimento sul recupero dei rifiuti prodotti dalla ristorazione grazie alla piattaforma digitale di intermediazione “Borsino” per la salute dell’ambiente (www.borsinorifiuti.com) da LUPO Artigiani della Birra – previsto uno speciale aperitivo di degustazione birre.

MERCOLEDI’ 2 ottobre

Social talk “Ti mando un boccale di 10 minuti” con influencer, giornalisti e food blogger: ospite la redazione di  Radio100. Seguirà un aperitivo e cena di degustazione con la presentazione della Birra Entropia, golden Ale 4,8 % del Birrificio Hibu presso Woods Lounge Bar (per prenotazioni 06/45496154 )

GIOVEDI 3 Ottobre

Cena di presentazione “EIL “- Belgian Ale 4,8 % – Birrificio Hibu in abbinamento con due speciali menù,  una pizza ed un bavarese da Leggero Centocelle, via delle Mimose 5

MARTEDI 8 ottobre

Approfofondimento di informazione birraria con degustazione guidata a cura di Francesco Stefanelli / Unione Degustatori Birre da Beer Style (per prenotazioni 06/45448813 )

VENERDI 11 ottobre

Degustazione della birra Ukiyo-e e presentazione del collettivo femminile birrario Tank Project e Dj set da Craftwork 100Celle, via dei Pioppi 6/8

 

 

INFORMAZIONI UTILI

Deacomunicazione Eventi
beerfest2k19@gmail.com Tel. 342.52.32.523

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko, un ristorante che vi lascerà senza fiato

Anko un ristorante che vi lascerà senza fiato  Anko nasce da un’idea di Gianfranco Cancelli e Riccardo Di Salvo, già proprietario del Samba Maki, il civico 168 di Viale Regina Margherita diviene quindi la porta d’accesso di un ambiente che...

leggi tutto
Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop’s, bakery & diner porta l’America a Roma

Pop's bakery & diner porta l'America a Roma  Pop’s, Bakery & Diner nasce da un’idea di Giulia Gioannini, giovane appassionata degli States che, partendo dalle sue esperienze di viaggio e dall’amore per il moderno concetto di...

leggi tutto
Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami, una nuova apertura nel quartiere Trieste

Amami  una nuova apertura nel quartiere Trieste    Amami - Oasi of Taste, dalla cucina mediterranea con suggestioni orientali, è un’altra interessante apertura del 2019. La prima cosa che colpisce è il design di questo nuovo...

leggi tutto
10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef

10 cose da sapere sulla moglie di uno chef Lei si chiama Stefania Tranquilli e da dodici anni è moglie, compagnia, amica di Leandro Iannace, sous chef del Granchio, un famoso ristorante nel cuore di Terracina. Troviamo spesso articoli che...

leggi tutto