Slider

Emanuele Salci, la sua carica esplosiva e il suo format “Pomeriggio in Cucina”

Il lungo periodo di Lockdown è terminato ma sarà difficile dimenticarlo, rimarrà dentro di noi per molto tempo. Alcuni hanno approfittato per isolarsi, altri hanno trovato la forza di pensare a qualcosa di nuovo, di investire questo tempo per creare nuovi progetti. Oggi voglio raccontare la storia Lele, un ragazzo con una carica esplosiva e una voglia di spaccare il mondo che non mi è affatto sconosciuta. Sono stata sua ospite in una diretta Instagram, abbiamo cucinato insieme e scambiato chiacchiere e risate. Sarà lui a raccontarvi il suo bellissimo progetto.

Lele e il suo Pomeriggio in Cucina

Ciao a tutti amici lettori del blog “Polpetta sui Tacchi”, mi presento: sono Emanuele, ho 30 anni e la mia passione è sempre stata quella di cucinare, sperimentare e offrire alle persone un qualcosa che lasciasse un ricordo di me. Ho frequentato numerosi corsi di aggiornamento e accademie di Pasticceria e grazie alla formazione ricevuta, ad oggi posso essere felicemente definito un pasticcere professionista.
Da quando è iniziata la quarantena ho voluto creare un qualcosa che intrattenesse le persone, trasmettesse l’amore per il cibo e cercasse di insegnare e portare nelle loro tavole alcune nuove ricette. Ho quindi creato un format su Instagram dal nome “Pomeriggio In Cucina”: dirette giornaliere condivise con personaggi dello spettacolo e del web programmate per creare insieme delle ricette mie o dell’ospite stesso.
Fino ad oggi posso dire di aver avuto grandi personaggi, in primis La Polpetta Sui Tacchi, con la quale abbiamo cucinato una sua buonissima ricetta: CusCus con zucchine, melanzane e patate. Un piatto che mai avevo fatto in vita mia e che grazie a lei ho potuto gustare e ora anche ricreare.
Ho avuto come ospiti anche Emanuela Folliero, Patrizia Rossetti, Maria Teresa Ruta, Elga e Serena Enardu, Silvia Tirado, Eleonora Cadeddu, Diego Daddi, Eliana Michelazzo, Veronica Maya, Maria Monse, Simone Di Matteo, Leonardo DeCarli, Patrizia Rossetti, Gianni Sperti e tantissimi altri.

Sul mio profilo Instagram potrete trovare tutte le locandine del programma con i vari ospiti, mentre sulla mia pagina Facebook, Emanuele Salci, troverete invece tutte le dirette. È un format dove oltre al divertimento, entriamo nelle loro cucine ed andiamo a conoscerli meglio scoprendo la loro personalità e i loro gusti. Posso dire con piacere che sono stati tutti carinissimi, gentilissimi e la cosa più bella è che hanno partecipato al mio programma parlando a cuore aperto e sentendosi a proprio agio.

Ciò che voglio trasmettere con ‘Pomeriggio In Cucina’ è proprio il lato umano dei personaggi dello spettacolo e del mondo del web.  E devo dire che ci sto riuscendo molto bene. Ricevo tantissimi complimenti di persone che ci hanno seguito e che grazie alle mie interviste hanno rivalutato determinati ospiti.

Il mio più grande sogno è quello di crescere e di farmi conoscere cercando di ampliare sempre di più questo progetto. Ci credo e voglio continuare a farlo fino in fondo.

Del resto siamo nati per lasciare un segno.
Ed è quello che voglio fare anche io.

Mi trovate sul mio instagram: @IAMLELESALCI
Facebook: Lele Salci
Pagina Facebook: Emanuele Salci

Ricetta Cous Cous con verdure della Polpy

Ingredienti per 4 persone

1 melanzana

2 zucchine

2 patate 

300 gr Cous Cous

Aglio, Olio evo qb

(Consiglio: armatevi di olio, il cous cous ne assorbe molto),

Sale, curry, peperoncino.

Io amo queste spezie ma voi potete usarne altre, ad esempio alterno il Curry con la Curcuma.

Procedimento

1. Lavare e tagliare a dadini piccoli le melanzane, le zucchine e le patate. Verranno cotte separatamente quindi non unirle. Prendere tre padelle, aggiungere olio e uno spicchio di aglio. Far soffriggere e unire in ciascuna le verdure. Una volta cotte mettere tutto da parte in una ciotola. Consiglio di eliminare bene l’olio delle patate usando carta assorbente. 

2. Ora è il momento di cuocere il cous cous. E’ molto semplice, per 300 gr farete bollire 300 ml di acqua con tre cucchiai di olio e sale. Una volta portata ad ebollizione l’acqua aggiungere il cous cous, spegnere la fiamma e coprire con un coperchio, lo vedrete gonfiarsi. Dopo un minuto mescolare con una forchetta per evitare di farlo attaccare.

3. Ora arriva il momento magico, prendere una padella molto grande, aggiungere olio e poco alla volta inserire tutti gli ingredienti: verdure, cous cous, olio evo, peperoncino e soprattutto curry, che gli darà quel colore giallino. Consiglio di assaggiare e mettere molto sale, tende a rimanere un po’ insipido. Continuate a girare finché il tutto non sarà ben amalgamato e dorato.

4. Servire caldo e buon appetito

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Bruno ai 4 venti una storica Osteria romana nel cuore di Monteverde

Bruno ai 4 Venti una storica Osteria romana nel cuore di MonteverdeNegli anni '50 Monteverde diventò il quartiere di riferimento per alcuni artisti che si erano trasferiti nella capitale. Tra questi ricordiamo Attilio Bartolucci, Pierpaolo...

Le “coraggiose” aperture autunnali

Le coraggiose aperture autunnali  Qualche settimana fa scrissi questo articolo sulle nuove aperture autunnali e tra un Dpcm governativo e l'altro ho modificato più volte.  Sono progetti importanti che, nonostante le restrizioni di oggi, hanno bisogno di esser...

Il Mirabelle lancia una proposta sorprendente, la Staycation

Il Mirabelle lancia una proposta sorprendente, la Staycation  In un momento storico in cui bisogna andar più veloci dei Dpcm governativi c'è chi lancia delle proposte sorprendenti per poter rinascere. Il Mirabelle, il ristorante panoramico, a mio avviso con la...

Bucavino, una storia di famiglia

BucaVino una storia di famiglia BucaVino, un ristorante situto nel quartiere Coppedè, è gestito da due fratelli Andrea e Francesca Romana Palmieri che fino al 2007 avevano poco a che fare con la ristorazione. Le loro strade erano completamente...

Pastificio San Lorenzo, una nuova scommessa per il quartiere.

Patificio San Lorenzo una nuova scommessa per lo storico quartiereIl quartiere di San Lorenzo negli ultimi anni non ha goduto di un’ottima fama dal punto di vista enogastronomico. Gli eventi di cronaca che evidenziano il degrado sociale hanno portato alla chiusura di...

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

Risate&Risotti, dopo Civitavecchia parte alla conquista dell’Etruria

Da ben quattordici anni Luca Pozzuoli, con il sostegno di Fulvio Medici e dell’associazione “Risate&Risotti”, è l’ideatore di questo evento che coniuga food e risate portando a tavola tutti i prodotti di eccellenza enogastronomica italiana

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone Mancini

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone ManciniHo conosciuto lo chef Simone Mancini qualche anno fa a Tivoli durante una cena nel Ristorante La Fornarina, dove tutto mi aspettavo tranne di trovare una cucina gourmet. Un mio amico mi...

Agosto a Roma? 10 locali all’aperto dove trascorrere le vostre serate

Agosto a Roma? I 10 locali all'aperto dove trascorrere le vostre serate   Le tue vacanze sono già finite? Non sei mai partito e ci ritroviamo insieme in questa città afosissima? Vi propongo una piccola carrellata dei migliori spazi all'aperto dove trascorrere le...

Panella Roma, la sua scalata imprenditoriale a suon di “Cazzotti”

Panella Roma la sua scalata imprenditoriale a suon di "Cazzotti"Maria Grazia Panella, volto storico dell’omonimo forno, inizialmente non amava questo lavoro, considerava quello del fornaio un mestiere faticoso e sporco, vedendo sempre suo padre...
Le “coraggiose” aperture autunnali

Le “coraggiose” aperture autunnali

Le coraggiose aperture autunnali  Qualche settimana fa scrissi questo articolo sulle nuove aperture autunnali e tra un Dpcm governativo e l'altro ho modificato più volte.  Sono progetti importanti che, nonostante le restrizioni di oggi, hanno bisogno di esser...

leggi tutto
Bucavino, una storia di famiglia

Bucavino, una storia di famiglia

BucaVino una storia di famiglia BucaVino, un ristorante situto nel quartiere Coppedè, è gestito da due fratelli Andrea e Francesca Romana Palmieri che fino al 2007 avevano poco a che fare con la ristorazione. Le loro strade erano completamente...

leggi tutto

Share This

Share this post with your friends!