Slider

Fassangue, un bottega sorprendente

 

Nell’arco di un anno ho avuto la fortuna, grazie al mio blog, di scoprire davvero molti luoghi dove mangiare a Roma, ma nessuno mi ha sorpreso come Fassangue, una bottega unica nel suo genere che da novembre ha aperto nella zona di Centocelle. 

Ma partiamo dal principio, esattamente dal 1954, anno in cui la famiglia della Macelleria Caputo ha aperto il suo primo negozio di carni a Vietri sul Mare. Per tre generazioni Giovanni, Giuseppe ed oggi Enzo, hanno imparato tutti i segreti della macellazione attraverso la manualità e l’artigianalità. Taglio al coltello, preparazioni e disosso manuali valorizzano una materia prima di grandissima qualità. La carne proviene da allevamenti italiani e non intensivi e la garanzia viene data dalla tracciabilità ma anche dall’esperienza di Enzo Caputo. 

Due anni fa nasceva l’idea di organizzare eventi il sabato sera nella Macelleria a Centocelle. L’offerta della carne era eccellente, la bottega è molto simile ad un bistrot, non fu difficile far decollare gli aperitivi. In molti hanno scoperto la passione per il sushi di carne e per le tartare proposte con sette gusti diversi.

Il successo è stato così grande che da novembre vicino alla Macelleria Caputo hanno aperto, un team di sei ragazzi, un locale dedicato ogni giorno della settimana al trionfo della carne prodotta da Enzo.

Così nasce Fassangue, una bottega davvero innovativa nel panorama enogastronomico romano e nuovo punto di riferimento per i carnivori!

 

Il locale è molto piccolo, all’interno ci sono tre tavoli per un massimo di quattro persone ciascuno, ma nel periodo estivo c’è la possibilità di mangiare nello spazio esterno. Nonostante sia un piccolo ambiente la bottega è molto accogliente, intima e tutto riporta alla passione per il cinema del team che guida Fassangue. Anche il tema del menù riporta ad alcune grandi pellicole cinematografiche. Solo qui infatti è possibile ordinate un “Hannibal“, ovvero una tartare con olio, sale e limone, oppure un “Bastardi senza gloria“, una selezione di salumi e formaggi con bruschette olio e sale.

Come vedete non troviamo nel menù soltanto carne ma anche formaggi e salumi provenienti da aziende agricole dell’agro pontino. Il pane e i dolci provengono da piccole botteghe di quartiere mentre i vini sono della cantina Sant’Andrea o del frappato che riposa nelle anfore e prodotto secondo antichi metodi.

Fassangue è uno dei pochi luoghi, se non l’unico, dove è possibile mangiare sushi di carne. Possiamo scegliere tra Uramaki di riso, alga nori e tartare con aggiunta di cipolla crispi, guanciale croccante oppure con carpaccio di scottona (euro 8,00 per 6 pezzi) e Nigiri di riso con tartare, pistacchio e cipolla caramellata. (euro 3,00 per 2 pezzi). Il sashimi è composto da filetto danese con salsa teriyaki (euro 9,00).

Se decidete di prenotare in questa bottega dovete assolutamente provare il sushi!

Nel menù le Tartare sono di diverse tipologie, la base è composte da 100 gr di tartare di scottona con olio Evo e sale. Durante la mia cena ho assaggiato la tartare con aggiunta di cipolla caramellata, con olio al tartufo e con emulsione al basilico e olio al peperoncino (euro 5,00 / 6,00).

Vi dico solo una parola, Bis di tutte e tre!

Un altro piatto che ritengo imperdibile è il piatto speciale Kubrick, 200 gr di filetto tagliato a cubetti condito con olio, sale e pepe accompagnato da varie salse, come la maionese con pomodori secchi, maionese al curry e salsa piccante (euro 15,00).

Non penso di aver mai mangiato con gusto così tanta carne cruda.

E’ una proposta innovativa e vincente.

 

Se amate la carne questo sarà il vostro luogo della perdizione!!!!

 

INFORMAZIONI

FASSANGUE

Via delle Palme 76/A Roma – Tel 347 341 5119

Aperti dalla colazione fino a tarda sera.

Panella Roma, la sua scalata imprenditoriale a suon di “Cazzotti”

Panella Roma la sua scalata imprenditoriale a suon di "Cazzotti"Maria Grazia Panella, volto storico dell’omonimo forno, inizialmente non amava questo lavoro, considerava quello del fornaio un mestiere faticoso e sporco, vedendo sempre suo padre...

Sognando la Sicilia con il U’Curtigghiu di Cus Cus

Profumo di Sicilia nel nuovo U'Curtigghiu di Cus Cus scritto da Giovanna Chichi Valentini Sognando una vacanza nella splendida Sicilia, sono approdata nell’ “u-curtigghiu”, il nuovissimo dehors (in italiano cortile) di Cus Cus, il locale...

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina Ho conosciuto Viola Rossetti qualche anno fa a Monteverde, nel suo piccolo ristorante Viola, cucina cruda. Fu amore a prima vista, non credo di aver mai mangiato un sushi così buono. Il suo modo...

Dafne Garden Cafè, il giardino nascosto a Prati

Dafne Garden Cafè nel quartiere PratiIl 15 giugno la famiglia Pontecorvi, dopo 70 anni di storia e attività nell'hotellerie, apre una nuova struttura a via Fornovo 2, Apollo Boutique Hotel. Composto da 14 camere curate in ogni dettaglio e...

Risotto rapa rossa e gorgonzola di Massimo Pedico

RISOTTO RAPA ROSSA E GORGONZOLA di Massimo Pedico Ricetta per due persone Ingredienti 200 gr Riso Carnaroli 600 ml brodo vegetale 3 rape rosse cotte al vapore  1 cipolla rossa 1/2 bicchiere di vino bianco 1 noce di burro 100 gr parmigiano 100gr...

La sensualità applicata al cibo

La sensualità applicata al cibo lo show cooking di Massimo Pedico  "Un format che nasce così, un po’ per gioco, un po’ per passione. Sensualità gastronomica vede i propri natali dalla voglia di creare qualcosa di nuovo, ma che allo stesso...

Riparte il Contest Cucinema 2020

Il contest Cucinema 2020 riparte con nuove tappeDea Comunicazione e Ciak si cucina nel mese di dicembre sono partiti con la terza edizione del Contest Cucinema, un format itinerante a tema cinematografico che si concluderà durante il Pigneto...

Il Colore dentro di Diana H.

Il colore dentro  di Diana H. X People è un progetto culturale ideato da Elisabetta Rubino e Nerina Lisci, operatrici di turismo internazionale, con lo scopo di sostenere realtà locali che, con grande difficoltà, tentano di risollevarsi dopo il...

The Court, il cocktail bar con vista Colosseo

The Court il cocktail bar con vista Colosseo   Molto spesso mi chiedete consigli su dove far un buon aperitivo, il primo posto che mi viene in mente è The Court, il Cocktail Bar di Palazzo Manfredi con vista Colosseo. La luce del sole che...

Osteria Braceria Stai Manzo, una grande scoperta alle porte di Roma

Osteria Braceria Stai Manzo una grande scoperta alle porte di Roma  Osteria Braceria Stai Manzo, a pochi passi da Roma, precisamente a Via Anagina 529A, poco fuori dal raccordo anulare ai piedi di Grottaferrata, è uno dei primi ristoranti...
Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina Ho conosciuto Viola Rossetti qualche anno fa a Monteverde, nel suo piccolo ristorante Viola, cucina cruda. Fu amore a prima vista, non credo di aver mai mangiato un sushi così buono. Il suo modo...

leggi tutto
Dafne Garden Cafè, il giardino nascosto a Prati

Dafne Garden Cafè, il giardino nascosto a Prati

Dafne Garden Cafè nel quartiere PratiIl 15 giugno la famiglia Pontecorvi, dopo 70 anni di storia e attività nell'hotellerie, apre una nuova struttura a via Fornovo 2, Apollo Boutique Hotel. Composto da 14 camere curate in ogni dettaglio e...

leggi tutto
Risotto rapa rossa e gorgonzola di Massimo Pedico

Risotto rapa rossa e gorgonzola di Massimo Pedico

RISOTTO RAPA ROSSA E GORGONZOLA di Massimo Pedico Ricetta per due persone Ingredienti 200 gr Riso Carnaroli 600 ml brodo vegetale 3 rape rosse cotte al vapore  1 cipolla rossa 1/2 bicchiere di vino bianco 1 noce di burro 100 gr parmigiano 100gr...

leggi tutto

Share This

Share this post with your friends!