Slider

Ricetta di Ilaria Barisi – Pasta con la zucca e lo speck

dal Blog “Una romana ma non troppo”

Vi ho parlato molte volte della mia voglia di collaborare con persone che stimo, seguo e ammiro. Oggi vi presento una persona davvero speciale. Anzi, lascio a Lei la parola. Seguite il suo Blog Una Romana ma non troppo, ricco di ricette che vengono dal cuore e da tradizioni antiche.

“Mi chiamo Ilaria Barisi.

Ho iniziato a cucinare molto presto con le mie nonne. Non c’è ricordo della mia infanzia che non sia associato a pasti luculliani o alle lunghe preparazioni culinarie. Ricordo ancora perfettamente le cucine delle mie nonne: gli odori che sprigionavano dai fornelli, le pentole di ceramica e rame che non si usano più, il gusto dei piatti antichi e un pò pesanti, le porzioni di manicaretti degne di Obelix e, soprattutto, la convivialità intorno alla tavola durante le lunghe preparazioni, in cui venivano coinvolti tutti, anche i piccini. Mi tornano spesso alla mente la loro manualità nel gestire la materia prima e una sapienza nel fare la spesa ormai quasi perduta.

Fino alla tarda adolescenza amavo realizzare solo i dolci. Poi ho deciso di iniziare a studiare la cucina a tutto tondo: l’arte bianca, la canditura e come fare le conserve, corsi amatoriali di alta cucina con chef stellati, per concludere con un diploma professionale di aiuto cuoco.

Ho lavorato per 20 anni in aziende farmaceutiche come manager e perciò mi dilettavo in cucina solamente nel tempo libero, ora posso finalmente indulgere in questa mia passione a tempo pieno.

Sono diventata “cuciniera” così, per gioco. O forse per destino.

Da ottobre 2018 ho anche aperto un blog di cucina www.ilariabarisi.it in cui ho voluto raccogliere le ricette di nonne, prozie, zie e genitori come ricettario digitale.”

Questa è una delle tante ricette che ha condiviso con noi!

Pasta con la zucca e lo speck

Lorenza è stata per molti anni una mia collega quando lavoravo in una multinazionale farmaceutica. Sa cucinare benissimo ma nonostante ciò, e con mio estremo disappunto, è super magra. Come fa non si sa! La ricetta mi è stata regalata in una delle cene super affollate che soleva organizzare nel suo mini appartamento quando ancora era single.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RICETTA

 

Dosi per 4 persone

320 gr pasta

600 gr zucca

Olio extravergine di oliva q.b.

1 spicchio d’aglio

100 gr panna da cucina

200 gr speck a fettine

40 gr parmigiano grattugiato

sale e pepe q.b.

Preparazione:

Mettere a bollire l’acqua per la pasta in una pentola. Lavare la zucca, privarla della buccia e tagliarla a dadini.

In una padella con l’olio e l’aglio cuocere la zucca a fuoco moderato. Quando la zucca è pronta, inserire un po’ di panna e continuare a cuocere per alcuni minuti. Salare e pepare.

In un padellino antiaderente cuocere lo speck tritato finché non diventa bello croccante.Nella pentola della pasta salare l’acqua bollente con il sale grosso, 7-8 gr circa per litro di acqua, e buttare la pasta. Scolare la pasta al dente e mantecarla per un paio di minuti nella padella con la salsa di zucca. Salare se necessario.

Aggiungere del parmigiano e lo speck e servire.

Piccoli segreti per il successo del piatto:

1)     La zucca andrebbe prima cotta per alcuni minuti coperta così da far uscire tutta l’acqua in essa contenuta. Poi andrebbe lasciata asciugare a fuoco moderato per almeno venti minuti.

2)     Lo speck deve essere cotto in un padellino freddo. Portato a calore moderato fino alla coloritura e poi messo su carta assorbente fino al suo utilizzo. Solo così rimane croccante

3)     Per cuocere la pasta in modo ideale bisogna considerare 1 litro di acqua per ogni 100 gr di pasta

 

 

 

Torta all’ananas

Torta all’ananas

Torta all'ananasdella PolpiRicettaIngredienti:4 uova250 gr di farina150 gr di zucchero150 gr di burro1 bustina di lievito per dolci1 confezione di ananas in barattolo oppure 8 fette di ananas baby5 cucchiai di zucchero1 limone...

leggi tutto

Share This

Share this post with your friends!