Slider

Osteria Braceria Stai Manzo

una grande scoperta alle porte di Roma

 

Osteria Braceria Stai Manzo, a pochi passi da Roma, precisamente a Via Anagina 529A, poco fuori dal raccordo anulare ai piedi di Grottaferrata, è uno dei primi ristoranti che ho provato dopo il Lockdown. E’ stata una piacevolissima scoperta. Quando la mia amica Ramona mi ha chiesto di accompagnarla ad un’ -Osteria fuori Roma mi sono immaginata la solita trattoria di paese ed invece mi sono divuta ricredere all’istante!

Di recente apertura, il ristorante è arredato molto bene, mi piace la scelta accurata del legno, del rame e i colori caldi che creano quell’atmosfera accogliente e familiare. Molto apprezzata la cucina a vista appena varchi la soglia. Con la bella stagione è perfetta la grande terrazza esterna che al tramonto si tinge di rosso.

Emiliano Squiglia e la sua cucina moderna 

Emiliano Squiglia, proveniente dalla scuola dello chef stellato Andrea Fusco, con varie esperienze a Londra e al Nord, al Ristorante Giuda Ballerino e da Peppe al Cosimato approda nella cucina di Osteria Braceria Stai Manzo.

La carne italiana ed internazionale, proveniente ad esempio dalla Finlandia, Danimarca o Spagna è indubbiamente la padrona assoluta di questa Osteria, esposta in un frigorifero dove è possibile scegliere il taglio prima della cottura. Molto bella la scelta del piatto per la carne, di colore bianco incastrato su un vassoio in legno quindi hanno abolito la solita piastra in ghisa.

L’Osteria Stai Manzo propone un’ampia scelta di “Aperosfizi“, una selezione accurata di finger accompagnati da un buon calice di vino. Bombette fritte alla carbonara, Supplì n’duja, campari e noccioline, Panino con porchetta, Scarola, senape e miele, Maritozzetto e genovese e tanti altri, fanno parte di questo ricco menù con prezzi che variano da 1 ad un massimo di 4 euro a porzione. Se volte evitare il fritto la proposta di tartare è varia: Tartare di mini hamburger e polentina al sugo (6 euro) o Trittico di tartare con misticanza agli agrumi, al frutto della passione e con gelato cacio e pepe (9 euro).

La proposta dei primi piatti è di altissima qualità, la scelta ricade su Pastificio Mancini alla carbonata (9,80 euro), Paccheri con polpi e pecorino (12,00 euro) oppure Linguine con datterini rossi e gialli, olive di gaeta e pescato del giorno (12,00 euro). Infine, troviamo nel menù Gnocchetti fatti in casa cacio, pepe, liquirizia e broccoletti croccanti (10,00 euro). Piatti mai scontati e dal prezzo modesto rispetto alla qualità dei prodotti.

Oltre alla carne alla brace ho assaggiato anche il Rollè di pollo alla cacciatora e peperoni alla brace sottolio (12,90). Che giudizio posso dare? la foto parla da sola!La carne era tenera e molto saporita.

Arriviamo al dolce Babà con crema e zuppetta di melone,  o di fragole e basilico. 

Aperto a pranzo, cena e per l’aperitivo

Osteria Braceria Stai Manzo

via Anagnina 529 Roma

tel. 06 90212824

Pastificio San Lorenzo, una nuova scommessa per il quartiere.

Patificio San Lorenzo una nuova scommessa per lo storico quartiereIl quartiere di San Lorenzo negli ultimi anni non ha goduto di un’ottima fama dal punto di vista enogastronomico. Gli eventi di cronaca che evidenziano il degrado sociale hanno portato alla chiusura di...

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone Mancini

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone ManciniHo conosciuto lo chef Simone Mancini qualche anno fa a Tivoli durante una cena nel Ristorante La Fornarina, dove tutto mi aspettavo tranne di trovare una cucina gourmet. Un mio amico mi...

Agosto a Roma? 10 locali all’aperto dove trascorrere le vostre serate

Agosto a Roma? I 10 locali all'aperto dove trascorrere le vostre serate   Le tue vacanze sono già finite? Non sei mai partito e ci ritroviamo insieme in questa città afosissima? Vi propongo una piccola carrellata dei migliori spazi all'aperto dove trascorrere le...

Panella Roma, la sua scalata imprenditoriale a suon di “Cazzotti”

Panella Roma la sua scalata imprenditoriale a suon di "Cazzotti"Maria Grazia Panella, volto storico dell’omonimo forno, inizialmente non amava questo lavoro, considerava quello del fornaio un mestiere faticoso e sporco, vedendo sempre suo padre...

Sognando la Sicilia con il U’Curtigghiu di Cus Cus

Profumo di Sicilia nel nuovo U'Curtigghiu di Cus Cus scritto da Giovanna Chichi Valentini Sognando una vacanza nella splendida Sicilia, sono approdata nell’ “u-curtigghiu”, il nuovissimo dehors (in italiano cortile) di Cus Cus, il locale...

Dafne Garden Cafè, il giardino nascosto a Prati

Dafne Garden Cafè nel quartiere PratiIl 15 giugno la famiglia Pontecorvi, dopo 70 anni di storia e attività nell'hotellerie, apre una nuova struttura a via Fornovo 2, Apollo Boutique Hotel. Composto da 14 camere curate in ogni dettaglio e...

The Court, il cocktail bar con vista Colosseo

The Court il cocktail bar con vista Colosseo   Molto spesso mi chiedete consigli su dove far un buon aperitivo, il primo posto che mi viene in mente è The Court, il Cocktail Bar di Palazzo Manfredi con vista Colosseo. La luce del sole che...

Osteria Braceria Stai Manzo, una grande scoperta alle porte di Roma

Osteria Braceria Stai Manzo una grande scoperta alle porte di Roma  Osteria Braceria Stai Manzo, a pochi passi da Roma, precisamente a Via Anagina 529A, poco fuori dal raccordo anulare ai piedi di Grottaferrata, è uno dei primi ristoranti...

La pizza di Straforno che sta conquistando Roma

Straforno la pizzeria che sta conquistando Roma Nelle ultime settimane sta facendo molto parlar di sè, Straforno - focaccia, pizza & Burger, la pizzeria di San Basìilio che durante la quarantena con il suo delivery ha varcato ogni quartiere...
Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

leggi tutto

Share This

Share this post with your friends!