Slider

Polpette con riduzione di Garam Masala

di Antonino Cannavacciuolo

 

Ricetta

Ingredienti per 4 persone:
  • 350 gr di carne di manzo macinata
  • 100 gr di pecorino grattuggiato
  • 40 gr di mortadella a fettine
  • 2 uova
  • 4 fette di pane in cassetta
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 gr di pistacchi
  • latte
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Procedimento:

Per preparare le polpette, grattugiate il pecorino, quindi private le fette di pane in cassetta della crosta e ammollatele nel latte. Sbucciate l’aglio, privatelo dell’anima centrale e tritatelo. Lavate e tritate il prezzemolo, le fette di mortadella e i pistacchi. Mettete la carne in una ciotola capiente, unitevi il pecorino, le uova, il pane in cassetta ben strizzato, l’aglio, una manciata di prezzemolo, i pistacchi e la mortadella. Amalgamate bene il tutto e regolate di sale e pepe. Quindi formate con il composto ottenuto tante polpette. Schiacciatele con l’aiuto delle mani, passatele nel pangrattato e friggetele nell’olio caldo, facendole dorare bene su entrambi i lati. Infine sgocciolatele su carta da cucina e tenetele al caldo.

Ingredienti per la salsa di garam masala:
  • scalogno
  • 40 gr di farina 00
  • 500 ml di brodo vegetale
  • garam masala (cannella, curcuma, coriandolo, chiodo di garofano e cardamomo)
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
Procedimento:

Realizzate la salsa al garam masala scaldando l’olio in un pentolino e facendovi rosolare lo scalogno tagliato a fettine sottili. Unite quindi la farina, mescolate e, quando vedete che la farina si è ispessita, aggiungete le spezie e il brodo vegetale. Regolate di sale, portate ad ebollizione, mescolate continuamente e fate cuocere fino a quando il composto avrà raggiunto la consistenza di una salsa densa.

Impiattate le polpette e servitele con la salsa garam masala a parte.

Ricetta tratta da “Le ricette di Antonino Cannavacciuolo – L’alta cucina di tutti i giorni” – Vol. 1 Antipasti caldi. Collana del Corriere delle sera.

Photo di Giulia Razzauti