Slider

Profumo di Sicilia

nel nuovo U’Curtigghiu di Cus Cus

scritto da Giovanna Chichi Valentini

Sognando una vacanza nella splendida Sicilia, sono approdata nell’ “u-curtigghiu”, il nuovissimo dehors (in italiano cortile) di Cus Cus, il locale siciliano di Simona Iacono: uno spazio esterno dove degustare il cous cous artigianale condito con specialità di stagione, tra cui il pesce, oppure fermarsi a chiacchierare (fare “curtigghiu“) davanti ad una freschissima granita accompagnata dalla tipica brioche siciliana.

Tra le novità di questa estate c’è appunto il dehors, “u-curtigghiu” per i siciliani, dove si possono trovare sedie e tavoli coloratissimi pronti ad accogliere i clienti vecchi e nuovi del Cus Cus, che vogliono godersi all’aperto un viaggio nei sapori della bella Sicilia.

Menù, Delivery e Take Away

Simona Iacono ci spiega la cura nella ricerca della materia prima, che con sapienti gesti trasforma nei suoi piatti: Con il passare degli anni ho capito ancora meglio cosa migliorare, la semola di cous cous che sto usando è diversa da quello che utilizzavo all’inizio, ora la prendo da Molino Oddo di Valderice, uno dei molini più conosciuti in quelle zone, dove compro anche la semola di grano duro Tumminia che adopero per il pane”.

Un’arte che ha appreso fin da piccola, quando ncocciava” il cous cous secondo la tradizione tramandata dal padre Carmelo e da mamma Pina, alla guida della Trattoria “Da Carmelo”, sul lungo mare di Ragusa: per prima cosa mette la semola nella mafaradda, l’antico piatto da potata in terracotta dai bordi svasati, tipico della cultura sicilana, poi la sgrana. A questo punto il cous cous può essere condito con i sughi homemade di Simona, ispirati alla cucina siciliana con qualche influenza romana.

Assolutamente tutti degni di nota, ma tra i miei preferiti voglio citare i  cous cous vegetariani: il Cuscaponata, la Norma, il Freddo con Crema di basilico e pomodorini caramellati e quelli con la carne come lo Zighinì di manzo, il pollo con i funghi e il Coniglio alla Pattuisa, realizzato in agrodolce secondo un’antica ricetta ragusana. A base di pesce, il sugo Catalana di Gamberiil Ragù di Polpo, il Nero di Seppie, lo Spezzatino di Ricciola e patate. Il menu può subire delle variazioni giornaliere a seconda della disponibilità del mercato, dei prodotti di stagione e dell’estro di Simona, sempre pronta a sperimentare.

Imperdibili sono anche gli antipasti, dei must assoluti come la Caponata, il Tortino di melanzane e l’Insalata di arance e finocchi con pesce spada alla palermitana. Un’attenta selezione di vini isolani e di birre artigianali accompagnerà ed esalterà tutte le pietanze.

Tutte le proposte del menù possono essere ordinate nella versione take away e delivery (tranne lo Special Day, il piatto del giorno non disponibile per la consegna a domicilio) chiamando il numero 06 97 99 75 19.

 

Cous cous di pesce in arrivo con l’estate

Con l’estate arriva il “Cus cus come da Carmelo”, un trionfo di pesce, sia per qualità che per quantià: 350 gr di cous cous condito con un sughetto di cozze, vongole, calamari e tanto tanto pesce, che varia a seconda del pescato fresco giornaliero. Il “Cus cus come da Carmelo” è il protagonista del menù di Simona, che ci spiega “Un bel giorno mio padre ha proposto al ristorante il cous cous di pesce. Il nuovo piatto ha avuto subito un grandissimo successo e così ho deciso di riproporre nel mio locale la stessa ricetta che realizza mio padre e a cui sono molto legata”. E’ un piatto per due persone, ideale da condividere nel dehors. Il prezzo varia da 30 a 40 euro in base al pesce disponibile e può essere richiesto su prenotazione 24 ore prima a partire da un ordine minimo di due piatti.

Novità golose

E’ tempo anche di dolci: Simona propone la tipica colazione/merenda della sua terra ovvero la brioche sicilana, anche detta “col tuppo” (che in  dialetto siciliano indica lo “chignon”, la pettinatura usata spesso dalle donne siciliane). Le brioche col tuppo sono un vanto della pasticceria siciliana, soffici e golose si gustano accompagnate a una buona granita. La Brioche di Cus Cus si può abbinare alla Granita siciliana di mandorle, alla Granita siciliana di limone biologici e all’intramontabile gusto Caffè con panna.  Una pausa golosa in puro stile siciliano, da concedersi in qualsiasi momento durante le calde giornate romane.

 

Informazioni utili

Cus CusVia Arezzo, 39 00161 Roma
email: cuscusroma@gmail.com
telefono 06 9799 7519

Aperto dal lunedì al sabato dalle 12.00 alle 15.30 e dalle 19.00 alle 22.30
Chiuso la domenica

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Pastificio San Lorenzo, una nuova scommessa per il quartiere.

Patificio San Lorenzo una nuova scommessa per lo storico quartiereIl quartiere di San Lorenzo negli ultimi anni non ha goduto di un’ottima fama dal punto di vista enogastronomico. Gli eventi di cronaca che evidenziano il degrado sociale hanno portato alla chiusura di...

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

Risate&Risotti, dopo Civitavecchia parte alla conquista dell’Etruria

Da ben quattordici anni Luca Pozzuoli, con il sostegno di Fulvio Medici e dell’associazione “Risate&Risotti”, è l’ideatore di questo evento che coniuga food e risate portando a tavola tutti i prodotti di eccellenza enogastronomica italiana

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone Mancini

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone ManciniHo conosciuto lo chef Simone Mancini qualche anno fa a Tivoli durante una cena nel Ristorante La Fornarina, dove tutto mi aspettavo tranne di trovare una cucina gourmet. Un mio amico mi...

Agosto a Roma? 10 locali all’aperto dove trascorrere le vostre serate

Agosto a Roma? I 10 locali all'aperto dove trascorrere le vostre serate   Le tue vacanze sono già finite? Non sei mai partito e ci ritroviamo insieme in questa città afosissima? Vi propongo una piccola carrellata dei migliori spazi all'aperto dove trascorrere le...

Panella Roma, la sua scalata imprenditoriale a suon di “Cazzotti”

Panella Roma la sua scalata imprenditoriale a suon di "Cazzotti"Maria Grazia Panella, volto storico dell’omonimo forno, inizialmente non amava questo lavoro, considerava quello del fornaio un mestiere faticoso e sporco, vedendo sempre suo padre...

Sognando la Sicilia con il U’Curtigghiu di Cus Cus

Profumo di Sicilia nel nuovo U'Curtigghiu di Cus Cus scritto da Giovanna Chichi Valentini Sognando una vacanza nella splendida Sicilia, sono approdata nell’ “u-curtigghiu”, il nuovissimo dehors (in italiano cortile) di Cus Cus, il locale...

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina Ho conosciuto Viola Rossetti qualche anno fa a Monteverde, nel suo piccolo ristorante Viola, cucina cruda. Fu amore a prima vista, non credo di aver mai mangiato un sushi così buono. Il suo modo...

Dafne Garden Cafè, il giardino nascosto a Prati

Dafne Garden Cafè nel quartiere PratiIl 15 giugno la famiglia Pontecorvi, dopo 70 anni di storia e attività nell'hotellerie, apre una nuova struttura a via Fornovo 2, Apollo Boutique Hotel. Composto da 14 camere curate in ogni dettaglio e...

Risotto rapa rossa e gorgonzola di Massimo Pedico

RISOTTO RAPA ROSSA E GORGONZOLA di Massimo Pedico Ricetta per due persone Ingredienti 200 gr Riso Carnaroli 600 ml brodo vegetale 3 rape rosse cotte al vapore  1 cipolla rossa 1/2 bicchiere di vino bianco 1 noce di burro 100 gr parmigiano 100gr...
Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

leggi tutto

Share This

Share this post with your friends!