Slider

Taste your Cake – Charlotte, pasticceria Roma

Benvenuti in Taste your Cake, la mia nuova rubrica. 

Scegliere una pasticceria, provare qualche dolcetto, fare molte foto e dare un parere sulla loro consistenza, gusto e aspetto. Starete pensando, cosa c’è di nuovo? 

La novità della mia rubrica è che non sarò sola ma una persona super golosa e pasticcera proverà con me le vostre torte. La prima pasticceria che abbiamo scelto è Charlotte, artigianale e di ispirazione francese, vicino la fermata della metro Re di Roma.

Esternamente purtroppo i murales e le scritte sulle pareti non rendono giustizia a questo piccolo angolo rosa, ma una volta entrati rimarrete colpiti dalla carta da pareti, dai tavolini in marmo bianco e dal bancone che offre dolci esteticamente perfetti. Dietro il bancone la cucina a vista è bella da vedere anche se poteva non esserci, la ritengo superflua.

Claudia Martelloni, romana di Roma, in una recente intervista su Real Time definisce la sua pasticceria Charlotte “rosa, elegante e perfetta, come il personaggio di Sex and the City. Mi ispiro molto alla pasticceria francese e le mie specialità sono le monoporzioni a forma di frutta perchè sono delle illusioni perfette da gustare”.

Ilaria Barisi, fin da piccola coltiva la sua passione per la pasticceria e ha frequentato moltissimi corsi specializzandosi come cuoca e pasticciera. Sarà lei ad accompagnermi in questa nuova avventura ed insieme tra una chiacchiera e l’altra abbiamo assaggiato molti dolcetti.

Ilaria inizia la sua degustazione con un Cookie al caramello salato, noce e cioccolato a pezzi (euro 3,50). 

Il Cookies è composto da 100% pistacchio, nocciola, noce pecan, caramello ed infine cioccolato.

“Il topping è di una bontà rara, è golosissimo. Il biscotto è poco biscotto e l’interno è ancora umido, probabilmente poiché troppo alto. Lo avrei realizzato più sottile o cotto più a lungo.” Questo è l’unico difetto che Ilaria ha trovato in questo cookie.

Mentre assaggiavamo i nostri dolci abbiamo sorseggiato ottime tisane personalizzate e servite in tazze rosa, targate rigorosamente Charlotte.

Proseguiamo con un Emily Bronte, mouse alla vaniglia, cuore di pistacchio di Bronte e lamponi, guscio di cioccolato bianco (euro 4,50).

La prima cosa che notiamo è la decorazione, la targhettina con la scritta Charlotte. La regola recita che non ci deve esser nulla di non edibile nel piatto, tutto dev’esser commestibile. Non che siamo amanti delle regole ma avrei preferito una targhetta non in plastica. Questo dolce è davvero buono ma analizziamo con Ilaria tutti gli aspetti.

Il dolce è molto alto e non riusciamo ad assaggiare tutti gli ingredienti insieme. Poiché il bilanciamento è perfetto quando riesci a mangiare anche il lampone che smorza il gusto troppo dolce, Ilaria propone di realizzarlo di un centimetro più basso. Per quanto riguarda la glassatura esterna del cioccolato bianco, tecnicamente è perfetta, non è troppo fina né troppo spessa. Può essere sezionata in modo perfetto e non si sbriciola. Qui viene apprezzata la bravura di Claudia.

Ilaria dà un ottimo punto!

Ora vi presento Mirtilla, cheesecake fresca alla vaniglia con cuore di Gelèe di mirtillo e crumble alla nocciola (euro 5,00).

 

Anche la cheesecake supera a pieni voti la degustazione. Nel crumble c’è una bella dose di cannella che contrasta in modo positivo con il mirtillo e la crema molto dolce. Ottimo equilibrio tra acidità, dolcezza e spezialità.  Tra i dolci assaggiati è il più semplice a livello tecnico da realizzare ma per Ilaria è migliore in assoluto.

L’ultimo dolce è stato scelto da me perché esteticamente è bellissimo.

Tiziana, mousse di cioccolato al latte e fondente, cuore di lampone, biscuit e croccante alla nocciola (euro 4,50).

Trovo meraviglioso questo accostamento di colori, il nero, l’oro e il rosso del lampone. Oltre ad esser il più bello sarà anche il più buono?

Ahimè no. 

Tra tutti i dolci è quello che ci ha convinto meno. La mousse aveva un ingrediente che al gusto rimaneva troppo sul palato e non si scioglieva come doveva. Non ha superato la prova degustazione. 

Charlotte è una pasticceria che consigliamo, un luogo conviviale dove puoi fermarti a sorseggiare ottime tisane e mangiare dolci che ti portano con l’immaginazione a Parigi. I tavolini interni sono pochi ma c’è la possibilità, durante le belle giornate, di accomodarsi nella parte esterna. La scelta delle monoporzioni varia spesso e in base alle stagioni. Molte di loro posso esser realizzate in torte di varie dimensioni. Ogni giorno vengono realizzati dolci freschissimi. 

 

 

CHARLOTTE – Pasticceria Roma

Via Vercelli 12 – 14 Roma 

Tel 06 2539 9727

Giorni di apertura Martedì – Domenica   10.00 – 20.30 

Lunedì giorno di chiusura

 

 

 

La Scialuppa da Salvatore a Fregene

La Scialuppa da Salvatore a Fregene

La Scialuppa da Salvatore a Fregene Quante volte mi avete chiesto un consiglio su dove mangiare un buon piatto di pesce al mare?Oggi vi parlo di un Ristorante a Fregene, a pochi passi da Roma, nello stabilimento balneare La Scialuppa da...

leggi tutto
Terrace UP – Sunset Bar alla Rinascente

Terrace UP – Sunset Bar alla Rinascente

    Terrace UP Sunset Bar alla Rinascente   Nelle ultime due settimane ho partecipato a due eventi in un luogo davvero magico. MadeITerraneo, Terrace Restaurant & UP Sunset Bar, ideati e creati dallo chef Riccardo Di Giacinto e sua...

leggi tutto

Share This

Share this post with your friends!