Slider

YogAyur Bistrot

 

 

Il sabato è una di quelle giornate in cui sei combattuta tra gli stravizi del fine settimana e la giornata detox.

Pensate ho scoperto un luogo dove non esistono sensi di colpa, dove puoi depurare il tuo corpo e soprattutto donare benessere alla tua mente. YogAyurin zona Ostiense vicino a Via del Porto Fluviale con le sue sale per praticare Yoga, la zona massaggi e l’Hammam – Bagno Turco vi riporterà al mondo. Credo che periodicamente dovremmo cedere al silenzio, ascoltando la nostra mente e recuperare le energie per affrontare la quotidianità.

Quando nasce?

YogAyur prende vita quattro anni fa da un’idea di Federico Insabato, insegnante di yoga e meditazione. Fonda l’associazione, crea un marchio e apre il suo primo centro nella zona di Monteverde, e affittando una sala nel quartiere Monti si allarga in altre zone di Roma.

Dopo un paio di anni chiude il centro a Monteverde e apre questa nuova sede ad Ostiense. Inizialmente c’erano solo due piani e una spaziosa terrazza, ma da novembre hanno guadagnato un altro piano dove oggi c’è il Bistrot di Catia Briganti, per tutti Cati, Cuciniera dei Monti Lepini (Carpineto Romano) dallo spirito green.

 

 

 

 

L’idea di Francesco è quello di dare un nuovo impulso alla cultura del Benessere Personale, attraverso il movimento con lo yoga e con il massaggio fisico senza tralasciare un’alimentazione sana con prodotti selezionati, di stagione coltivati in modo etico. Ciò che è importante per Francesco è la cura del proprio corpo ma anche dello spirito attraverso la meditazione.

Grazie a questa struttura tutto questo è possibile.

Possiamo prenotare una lezione di yoga (a soli 15,00 euro), che grazie alla bellissima stagione può esser praticata anche in terrazza, oppure un massaggio, un’ora di totale relax nella zona del Bagno Turco e poi mangiare in un Bistrot totalmente Bio. 

 

 

 

Il Bistrot

Catia è una persona meravigliosa e ama profondamente il suo lavoro. Lo percepisci da come, con grande dedizione, spiega nel dettaglio cosa propone quotidianamente e come sceglie le materie prime. Il Bistrot è aperto ai soci dalla mattina alla sera e il menù raccoglie ricette vegetariane che possono avere varianti vegane o crudiste. Tutti gli ingredienti sono biologici, alcuni di loro provengono dall’orto di Catia, a Carpineto Romano.

La natura è la sua prima fonte d’ispirazione e cerca di ricrearla nei colori e nelle forme dei piatti, ascoltando il ritmo delle stagioni. Attraverso un’attenta ricerca, Catia propone ricette originali, alleggerite da eccessi di grassi, di glutine e di zuccheri, ricche però di sapore in chiave salutista. Quando non riesce a raccogliere le verdure dal suo orto si affida alla Piccola Bottega Merenda, e al loro buonissimo cibo contadino e per la pasticceria utilizza i prodotti di Grezzo – Raw Chocolate, la prima cioccolateria crudista vegana del mondo. Nel suo Bistrot troviamo tisane ayurvediche, succhi ed estratti di frutta o verdura preparati al momento, yogurt, golden milk, bevande vegetali, muffin e sandwich. Tra gli 8 e i 12 euro, proseguono le combinazioni del pranzo e della cena da comporre con zuppe, insalate speciali, piatti a base di cereali integrali, uova fresche e una selezione di formaggi di latte crudo.

Nella mia giornata detox da YogAyur ho assaggiato tantissime pietanze. Ho iniziato il mio pranzo con un’insalata freschissima composta da ravanelli, insalata, finocchi, carote e sale integrale condito con erbe aromatiche essiccate. Catia prepara ogni giorno le ricamate con farina integrale, olio extravergine di oliva, uova e un pizzico di sale integrale. Il sapore può esser neutro e quindi posso esser dolci o salate. Io le ho assaggiate con ricotta freschissima e sesamo. 

YogAyur è anche Bento Bar: con il delivery o il take away ogni giorno è possibile ricaricare la propria lunch box di cibo buono e giusto, ritirandola personalmente oppure ordinando la consegna in ufficio o a casa. Su ordinazione è possibile ordinare anche un kit detox del valore di 15 euro con 4 estratti per liberare l’organismo dalle scorie e ritrovare il benessere psicofisico. 24 ore in cui ingerire solo cibi liquidi: così, anche la mens sana albergherà nel corpo reso sano da questa disintossicazione lampo.

Ecco forse mi servirebbe più di un ciclo per disintossicarmi!!

Durante l’orario dell’aperitivo, nella bellissima terrazza vengono organizzati eventi o semplicemente possiamo fermarci a degustare dell’ottimo food accompagnato da una ristretta selezione di vini biologici e dall’unica etichetta di birra artigianale del Birrificio San Biagio, di ispirazione monastica.

(Per accedere all’associazione serve una tessera, inclusa nella prima consumazione)

YogAyur Bistrot
Via Giuseppe Acerbi 38 Metro B – Piramide
+39 392 9417458 – 06 89346 021 – bistrot@yogayur.it
Aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22
Sabato e Domenica dalle 10 alle 22

 

Via Japan 2019, lo street food giapponese torna ad Officine Farneto

Via Japan 2019, lo street food giapponese torna ad Officine Farneto

L’11, 12 e 13 Ottobre 2019 torna a Roma il primo festival italiano dedicato al vero street food giapponese. Come ogni anno per 3 giorni Officine Farneto si trasformerà in un’ affollata via di Tokyo, con 15 veri izakaya giapponesi e chef che arriveranno da ogni parte del Giappone.
Via Japan nasce dalla collaborazione di professionisti e aziende giapponesi che operano in Italia, con lo scopo di rappresentare e divulgare la loro vera cultura sul territorio italiano. Quindi assaporeremo aromi autentici di una terra che ci ha sempre affascinato.
Onigiri, yakitori, takoyaki, tempura e ramen saranno i protagonisti del festival.

leggi tutto
Oktoberfest sbarca a Centocelle

Oktoberfest sbarca a Centocelle

Oktoberfest sbarca a Centocelle Dal 1 ottobre per 10 giorni nel quartiere più chiacchierato e sotto i riflettori enogastronomici di Roma, Centocelle, nasce la prima edizione dell' Oktoberfest. Deacomunicazione Eventi, archiviato il Food Summer...

leggi tutto
La Scialuppa da Salvatore a Fregene

La Scialuppa da Salvatore a Fregene

La Scialuppa da Salvatore a Fregene Quante volte mi avete chiesto un consiglio su dove mangiare un buon piatto di pesce al mare?Oggi vi parlo di un Ristorante a Fregene, a pochi passi da Roma, nello stabilimento balneare La Scialuppa da...

leggi tutto

Via Japan 2019, lo street food giapponese torna ad Officine Farneto

L’11, 12 e 13 Ottobre 2019 torna a Roma il primo festival italiano dedicato al vero street food giapponese. Come ogni anno per 3 giorni Officine Farneto si trasformerà in un’ affollata via di Tokyo, con 15 veri izakaya giapponesi e chef che arriveranno da ogni parte del Giappone. Via Japan nasce dalla collaborazione di professionisti e aziende giapponesi che operano in Italia, con lo scopo di rappresentare e divulgare la loro vera cultura sul territorio italiano. Quindi assaporeremo aromi autentici di una terra che ci ha sempre affascinato. Onigiri, yakitori, takoyaki, tempura e ramen saranno i protagonisti del festival.

Oktoberfest sbarca a Centocelle

Oktoberfest sbarca a Centocelle Dal 1 ottobre per 10 giorni nel quartiere più chiacchierato e sotto i riflettori enogastronomici di Roma, Centocelle, nasce la prima edizione dell' Oktoberfest. Deacomunicazione Eventi, archiviato il Food Summer...

Sotto a chi tocca, tutti gli eventi di fine settembre

Sotto a chi tocca, tutti gli eventi di fine settembre. Settembre, il mese più difficile da superare di tutto l'anno. E' il mese in cui fai il punto della situazione, in cui metti in atto nuovi progetti, in cui dovresti riprendere la dieta e la...

La Scialuppa da Salvatore a Fregene

La Scialuppa da Salvatore a Fregene Quante volte mi avete chiesto un consiglio su dove mangiare un buon piatto di pesce al mare?Oggi vi parlo di un Ristorante a Fregene, a pochi passi da Roma, nello stabilimento balneare La Scialuppa da...

The Flair, Rooftop Restaurant del Sina Bernini Bristol

The Flair, Rooftop Restaurant del Sina Bernini Bristol Con l’arrivo dell’estate ognuno di noi è alla ricerca della magia, del momento perfetto in cui lasci fuori i pensieri, i problemi e le preoccupazioni. Salutare e ringraziare il giorno...

Se vi dicessi che è possibile cenare nel carcere di Rebibbia?

Se vi dicessi che è possibile cenare nel carcere di Rebibbia? OSTERIA DEGLI UCCELLI IN GABBIA Il primo ristorante a Roma dentro un Istituto Penitenziario  Arrivi con la macchina in un lungo viale isolato, parcheggi. Varchi un cancello e ti...

Terrace UP – Sunset Bar alla Rinascente

    Terrace UP Sunset Bar alla Rinascente   Nelle ultime due settimane ho partecipato a due eventi in un luogo davvero magico. MadeITerraneo, Terrace Restaurant & UP Sunset Bar, ideati e creati dallo chef Riccardo Di Giacinto e sua...

Centocelle Food Summer Fest per festeggiare l’estate

Centocelle Food Summer Fest               Centocelle, un quartiere nella zona Est di Roma, sta diventando un punto di riferimento nel panorama enogastronomico della Capitale. Era nell'aria da mesi e pian piano sta...

Fassangue, una bottega sorprendente

Fassangue, un bottega sorprendente  Nell'arco di un anno ho avuto la fortuna, grazie al mio blog, di scoprire davvero molti luoghi dove mangiare a Roma, ma nessuno mi ha sorpreso come Fassangue, una bottega unica nel suo genere che da...

Il Capriccio di Carla, festeggia 10 anni di coraggio e bontà!

Il Capriccio di Carla, festeggia di 10 anni di coraggio e bontà!  Non parliamo soltanto di nuove aperture e nuovi posti da scoprire è giusto anche dar spazio ad attività che nel tempo si sono consolidate e festeggiano compleanni davvero...

Share This

Share this post with your friends!