1
1 - copia
1 - copia - copia

Ginger

non il solito healthy food

Ginger, con due location nel cuore della Capitale, una in via Borgognona e una in Piazza Sant’Eustachio promuove una cucina salutare ma varia. La filosofia alla base del locale è unire gusto e salute con proposte genuine e curate, perché la vera cucina sana è quella che cambia secondo la stagione. Una cucina che guarda ovunque ma che è incentrata in modo particolare sulla dieta mediterranea, con una grande attenzione alla selezione delle materie prime.  Eccellenze biologiche italiane ma non solo: vino, formaggi e salumi DOP e presidi Slow Food, pani fatti in casa realizzati con farine organiche, che insieme ai piatti della tradizione romana alle poke bowls, parlano di benessere e qualità.

Ginger ha origine nel 2012 dalla passione per la dieta mediterranea e la frutta esotica della famiglia Azara che decide di rinnovare uno spazio storico nel cuore di Roma. La ristrutturazione, ad opera di Costa Group, si basa tutta sull’estetica legata alla pulizia e alle sensazioni avvolgenti del colore bianco e della sua luminosità. La freschezza e la luce dello spazio mettono in evidenza la prima protagonista della filosofia gastronomica, l’ampia scelta di frutta esotica selezionata per le proprietà e la grande attenzione per i superfood, Maracujà, cajù, guaranà, papaya, guayaba, pitaya, avocado, jackfruit, mango e molto altro, tutti utilizzati in maniera trasversale all’interno di tutto il menu: negli smoothies, negli estratti e centrifughe (tutti rigorosamente senza zuccheri aggiunti), nelle bowls per la colazione o nei piatti come proteine vegetali.

La carta propone descrizioni dettagliate e curate sulle proprietà benefiche della materia prima, così che anche una persona poco esperta possa sperimentare secondo le proprie esigenze di gusto e benessere, perché per Ginger è fondamentale ricercare l’eccellenza, la qualità e la salute in tutto, anche in un piatto di pasta o in una semplice insalata.

Il menù cambia secondo le stagioni, quattro alternative per altrettanti periodi dell’anno che si differenziano anche tra le due location, mantenendo inalterato il concept di base: il 70-80% della proposta è vegetariana e vegana, con una grande attenzione al biologico e piatti della tradizione romana rivisitata e non, da Ginger Pantheon la proposta è curata dalla mano di Sharon Landersz, mentre nel locale di via Borgognona in cucina c’è Carlo Ruta. Le radici sono nell’Italia rurale, ma è evidente la profonda passione per la sperimentazione di nuovi sapori che dà vita ad un menu piuttosto eclettico.

Per accogliere l’autunno si rispetta come sempre anche l’altro criterio della cucina “healthy”, l’attenzione ai metodi di cottura: basse temperature e lunghe cotture per rispettare il più possibile le proprietà di ogni ingrediente e per garantire i massimi benefici. Nel menù prendono forma deliziosi piatti a base di pesce come la sfoglia al baccalà e ricotta o il salmone al sesamo bio, e alternative vegetariane di nuova concezione come il “Cestino” o la Vellutata di cecio bio e carboncelli con croccante di parmigiano. Grande spazio anche alla carne biologica certificata: nella cucina del locale di via Borgognona è presente anche un forno alla brace per pollo e manzo bio, che insieme alla Poke di polpo raccoglie un menu variegato perfetto per tutti i gusti. Il menù autunnale riesce ad unire intorno alla stessa tavola persone dai regimi alimentari diversi, mettendo a disposizione piatti senza latte e derivati, gluten free e raw per dare ascolto a tutte le diverse esigenze. Per chiudere in bellezza un’offerta unica di frutta esotica accompagnata dagli immancabili estratti, frullati senza latte e centrifughe che qui sono onnipresenti dalla colazione al dopocena.

I prodotti locali, la frutta esotica, le verdure di stagione, la carne biologica, pesce e l’olio extravergine di oliva bio provengono dall’azienda agricola di famiglia, Le Masciare, in cui si produce anche vino biologico, Fiano di Avellino DOCG, Greco di Tufo DOCG, Taurasi DOCG e Aglianico IGT, che si ritrovano in carta insieme ad un’accurata selezione di vini convenzionali, biologici e naturali provenienti da tutte le regioni italiane. Ma non solo vino! Qui si trova sia un’interessante cocktail list di grandi classici e qualche signature sia una scelta birre artigianali in bottiglia, senza dimenticare la proposta analcolica e i drink low-alcol.

Adatto per ogni momento della giornata grazie alla cucina espressa con orario continuato, Ginger accontenta anche chi va di fretta con una linea di Healthy Snack, ideali per un pasto veloce o per un aperitivo di qualità, il packaging è interamente compostabile, comprese le cannucce in plastica di mais. Sarà così ancora più gustoso scegliere il loro delivery sostenibile attraverso l’apposita sezione del sito web (https://www.gingersaporiesalute.com/it/ordina) o tramite l’app Ginger disponibile per dispositivi Android e iOS. Inoltre su Deliveroo è possibile ordinare i piatti del menu dello spin-off di cucina ‘Gingerina’, con bowls dolci e salate, hamburger vegani, vegetariani e di pesce.

Tutto questo e molto altro è GINGER – SAPORI E SALUTE. Non il solito healthy food!

Pantheon

piazza Sant’Eustachio 54

h 8.00/23.00

T. +39.066864995

 

Spagna

Via Borgognona 43-46

H 10.00/24.00

T. +39.0669940836

Borgo della Mistica, la campagna in città

Borgo della Mistica, la campagna in città Il Borgo della Mistica, uno scorcio di campagna in citttà è una delle aperture più belle di questa estate 2022. Nella Tenuta della Mistica, accanto all’Acquedotto Alessandrino nasce, in questa torrida...

Extremis, la nuova pizzeria di Pietralata

EXTREMIS la nuova pizzeria di Pietralata  EXTREMIS new opening a Pietralata, è il format creato da tre amici Mattia Lattanzio, Giovanni Giglio ed Edoardo Cicchinelli che fonde l’equilibro tra la pizza contemporanea e la cucina alternativa,...

A Roma riparte Parco Appio

A Roma riapre Parco AppioIl Polmone verde nel cuore di Roma riqualificato e aperto a tutti parte con una programmazione più ampia e una serie di attività guidate dal giovane creatore del progetto Federico Feliziani.Non chiamatelo ‘parco estivo’,...

Mamma Orso la nuova apertura di Piazza Bologna

Mamma Orso la nuova apertura di Piazza BolognaAlle spalle di piazza Bologna, precisamente su via Arezzo, Mamma Orso saprà accogliervi come se non foste mai usciti di casa. Questo nuovo locale raffinato ed accogliente nasce dalla sinergia di Ciro Del Pezzo e Andrea...

Osteria Faleria, la trattoria contemporanea di San Giovanni

Osteria Faleria, la trattoria contemporanea di San GiovanniOsteria Faleria è una trattoria contemporanea che ha inaugurato nel quartiere di San Giovanni in piena pandemia. Il progetto nacque a gennaio 2020 e Salvatore Zambrino, insieme al suo...

Viveri al Pigneto tra drink e polpette

Viveri nasce al Pigneto a marzo del 2015 da una idea di Ilenia Mercuri, supportata da suo fratello Giovanni , con cui aveva già condiviso la passione per il lavoro nell’hopitality. Da Trastevere decidono di approdare nella parte del Pigneto dove l’isola pedonale offre...

Ma Mi Mo, il nuovo cocktail bar a Centocelle

Ma Mi Mo il nuovo Cocktail Bar di Centocelle  Centocelle, un quartiere poco turistico e molto romano è la nuova frontiera enogastronomica della città, si impreziosisce con un nuovo spazio dedicato all’arte del bere e dell’ospitalità: Ma Mi Mo. Da un'idea di tre...

Aede, il nuovo ristorante scandinavo in zona Prati

Stupire i romani non è cosa da tutti, ma per Aede è stato facile! Tommaso Falconi e Fabrizio Cervellieri, anime di sala e cucina, attraverso un sodalizio che da tempo si muove nel mondo della ristorazione portano a Roma sapori scandinavi, un’idea nata dall’amore per...

Caffe’ Doria, tra arte e sapori

Entrare al Caffè Doria è un regalo che facciamo alla nostra passione per la bellezza ed il buon gusto, ogni angolo sprigiona arte ed il tempo perde il suo senso. Il Caffè Doria nasce nel 1999, all’interno di una tra le location più significative della Roma...

Casadora, il pastificio con cucina da leccarsi i baffi

Casadora il pastificio con cucina da leccarsi i baffi  Qualche settimana fa ho provato una nuova apertura, Casadora un nuovo pastificio in zona Prati. Sono rimasta piacevolmente colpita, ho mangiato una pasta eccezionale, ve lo consiglio!...

Share This

Share this post with your friends!