NEWKKEY, LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA

NEWKKEY, LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA

1
1 - copia
1 - copia - copia

NEWKKEY, 

LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA

 

L’unione spesso porta a sorprendenti novità anche in cucina: così nasce il nuovo contemporany fusion restaurant Newkkey dedicato alla cucina nikkei, dove Giappone e Sud America si abbracciano, nel cuore di Roma, per conquistare tutti coloro che vogliono vivere un’ esperienza gastronomica che rompe i soliti schemi.

 

 

 

 

È stato il giovane chef Mouhamed Barro ad avere la brillante e audace idea di rendere ancora più innovativa, alla vista e al palato, la cucina fusion. Merito della sua passione per la cucina nikkei, nata dopo le sue esperienze formative in Germania, Asia e poi in Arabia Saudita presso il Four Season di Riyadh.Creatività, vita vissuta e amore per la cucina giapponese e sud americana sono l’anima e il respiro dei suoi piatti.

 

Newkkey Scenario e Newkkey Barbieri, lo spettacolo della cucina nikkei

 

Le location sono due: Newkkey Scenario, con i suoi trenta posti oltre quelli della sua meravigliosa terrazza, è situato al piano terra del boutique Hotel Scenario, mentre Newkkey Barbieri, che ha invece venti posti e uno speciale bancone all’ingresso, è davanti l’Hotel Dei Barbieri, sempre nei pressi di Torre Argentina, nel centro di Roma.

Il tocco essenziale, ma allo stesso tempo elegante, che caratterizza i due locali è stato pensato e realizzato dallo studio Morq e impreziosito dalle creazioni del celebre flower Dylan Tryipp, delle vere e proprie installazioni. Ogni angolo qui si ispira alla cucina nikkei, anche attraverso i colori.

 

 

Un viaggio e un’intensa unione fra terre diverse

La cucina di Newkkey è un viaggio fra i continenti: cucina giapponese, sud americana e infine quella occidentale si fondono e il risultato sono piatti che seducono gli occhi e il palato, colorati e spettacolari. Ma non è solo questo, perché ciò che fa risaltare ancora di più la cucina fusion di Newkkey è la qualità e la freschezza della materia prima, accompagnata da salse home made.

 

 

 

 

 

Il menu, tra qualità, colori ed effetti speciali

 

Il menu si apre con gli Starter, tra questi la Zuppa di miso arricchita da wakame essiccato, tofu bio, funghi enoki, erba cipollina e il Ceviche, tipico piatto peruviano a base di pesce fresco che lo chef prepara con salmone, tonno, spigola e capesante marinate con lime, limone, succo di arancia e “leche de tigre”, salsa di mango, foglie di coriandolo, cipolle rosse,  patate dolci e cornflake di riso croccante.  Sono presenti tartare e crudité, tante le varianti dei rolls che spaziano da quelli Signature, come ad esempio Scenario (salmone affumicato home made con erbe secche, newkkey cream cheese, avocado, patata dolce croccante e salsa piccante) e Andino (filetto di carne grigliata con salsa chimichurri, ricoperto con carpaccio di wagyu, salsa guacamole e cipolle essiccate), fino ad arrivare ai Croccanti fritti, una tempura  di pesce e verdure pastellate con il panko.

Da non lasciarsi sfuggire, il Sashimi e gli Uramaki, in particolare Tre Sfumature di nero, un roll al nero di seppia, ricciola marinata con pasta di miso dolce, crumble di olive nere, alga croccante. I grandi effetti speciali che stupiscono gli occhi ed il palato la fanno da padrona in qualsiasi piatto di Newkkey, soprattutto nelle Combinations, come ad esempio il Romantik Pack, per due persone, realizzato con sashimi del giorno, nigiri,  shangri-la roll, the real california roll e roll croccante di salmone; stesso discorso anche per la bellezza dei Main Courses di carne ( picanha black angus, filetto argentino, petto d’anatra) e di pesce (black cod, filetto di salmone, gamberi e scampi) presentati su una roccia vulcanica calda. Anche i dolci, come Orchidea bianca e Italian Mochi, possiedono estro dello chef e anima fusion.

A pranzo invece il menu cambia ed è possibile gustare i Bento a base di carne o pesce e nella loro proposta vegetariana.

La proposta beverage che accontenta tutti

I vini che costellano la carta beverage sono in prevalenza bianchi italiani, rossi del Cile e dell’Argentina e bollicine della Franciacorta. Degni di nota sono i gin, ben 50 pregiate etichette che arrivano dall’Italia, dalla Germania, Olanda, Francia e Regno Unito, oltre che dal lontano (ma qui vicino) Giappone, che si prestano all’abbinamento di acque toniche di estrema qualità. Gli amanti dei cocktail invece saranno sedotti dalla Caipiroska ai lamponi freschi e dal Mielito, un particolare mojito al miele, mentre chi non beve può sbizzarrirsi tra drink analcolici e sakè.

 

Orari

Newkkey Scenario

Aperto tutti i giorni

dalle 12.00 alle  15.00  e dalle 18.00 alle 23.00
Lunedì chiuso.

 

Newkkey Barbieri

Aperto tutti i giorni dalle 17.30 alle 23.30
Lunedì chiuso.

 

Contatti Newkkey Barbieri 

Via dei Barbieri, 23

00186  Roma

Tel. 06 68807047

www.newkkey.it

Instagram: newkkey

 

Contatti Newkkey Scenario

Vicolo delle Ceste, 28

00186 Roma

tel. 06 39379017

www.newkkey.it
Instagram: newkkeyrestaurant

 

 

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

 OSTE Cavour l’osteria gastronomica & cocktail bar in piazza Cavour

 OSTE Cavour in Piazza CavourL’osteria gastronomica & cocktail bar ‘OSTE Cavour selezionata come Ambassador dal Consorzio Morellino di Scansano Maggio 2023 ha visto l'apertura di OSTE Cavour in Piazza Cavour: un’accogliente osteria...

Sono stata al pre-opening di “Julietta pastry and lab” e mi è piaciuto da morire!!!

Sono stata al pre opening di Julietta pastry e lab e mi è piaciuto da morire!Julietta pastry e lab: la prima pasticceria gourmet interamente vegetale firmata Romeow Cat BistrotA Roma, l'ideatrice e frontwoman di Romeow Cat Bistrot, Valentina de...

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla

1
1 - copia
1 - copia - copia

Stai cercando una Colomba?

Alcuni indirizzi utili dove trovarla

 

Stai cercando una Colomba, classica o rivisitata, per questa Pasqua blindatissima in zona rossa? Vi segnalo alcuni indirizzi dove poterla acquistare.

1. Casa Manfredi 

Giorgia Proia, la pasticcera di Casa Manfredi, ama la tradizione: profumi, ricordi e prodotti italiani. E anche per questa Pasqua, la tradizione la fa da padrone nell’offerta del locale romano, con prodotti creati per vivere in pieno le feste, realizzati con prodotti selezionati con grande cura.  Per la colomba, Giorgia, in collaborazione con il pastry-chef Andrea Tortora, firma due versioni, la classica e quella al cioccolato. Quest’ultima è la sola variante che si concede, ma il motivo è importante: è amata dall’unico giudice gastronomico che conta, Manfredi, il piccoletto di casa che dà il nome al locale, figlio di Giorgia e Daniele. 

Sono disponibili presso il locale in viale Aventino 91/93 (consigliata la prenotazione) e sullo shop online del sito (http://www.casamanfredi.it/shop-online/) con delivery in tutta Italia (per info e prenotazioni: T. 0697605829 – shop@casamanfredi.it).

2. Con.tro Contemporary Bistrot

Per la sua prima Pasqua da Con.tro BistrotAndrea Fiori, maestro pasticcere e lievitista, si è abilmente destreggiato nell’arte della pasta madre e delle lunghe lievitazioni, in cui si è cimentato già lo scorso Natale impastando il Panettone. La Colomba classica (30 euro) ha vinto il premio Dolce Roma organizzato Ciak si cucina per premiare le migliori pasticcerie di Roma.

La Colomba si può acquistare in delivery oppure potete ritirarla direttamente in pasticceria.

Contro Contemporary Bistrot 
Via dell’Acquedotto del Peschiera, 156, 00135 Roma RM – Tel. 06 2097 6987
Orari: Aperto tutti I giorni dalle 06.15 alle18.00  – http://www.controbistrot.it/

3. Costrini

Da più di 10 anni il quartiere di Conca d’Oro ha il proprio angolo d’Abruzzo a Roma. Costrini è l’omonima attività a conduzione familiare nata nel 2009 subito dopo il terremoto dell’Aquila. Nella periferia nord di Roma, già dalle prime luci del mattino, cappuccini schiumano e sfornano torte e brioche, oltre a diversi biscotti e al Parrozzo, dolce abruzzese alle mandorle e cioccolato  citato anche da D’Annunzio e introvabile qui nella sua versione originale. Verso la tarda mattinata, il bancone a vista viene imbandito di pizza al taglio e di altri prodotti da forno. Ecco le proposte e le varie tipologie di colombe: classica (20 Euro), al coccolato (20 euro), total black (con cacao e cioccolato fondente) (23 Euro), pistacchio (27 Euro), pere e cioccolato (23 Euro), sette cereali ed amarena (23 Euro), solo uvetta (20 Euro).

Costrini – Italian Flavor
Via Val Maggia 40  Aperto tutti i giorno dalle 8 alle 8 di sera  – Tel. 06 8976 1092

4. Cresci Roma

Danilo Frisone, proprietario di Cresci, in questo periodo di chiusure forzate può divertirsi a sperimentare dedicando più tempo al suo amato mondo dei lievitati. Con grande soddisfazione ha messo una profumatissima Colomba, la prima sfornata da Cresci!

Esclusivamente proposta nella versione Classica (28 euro al kg) arricchita con una ghiaccia di mandorle sul guscio, la Colomba richiede circa due giorni di lavoro ed è realizzata con farine marchigiane ottenute da grani 100% italiani grazie alla fornitura del Molino Paolo Mariani; lievito madre San Francisco, una chicca arrivata direttamente da Oltreoceano dai sentori particolarmente dolci, molto ambìto tra fornai e pasticceri perché ideale a ricreare un gusto meno acidulo, oltre a essere il migliora per la conservazione del panettone e per favorirne la digeribilità. A questi due elementi altamente selezionati si aggiungono altri ingredienti di prima scelta come il burro francese Corman, impiegato dai migliori maestri pasticceri, poi uova di categoria A direttamente dall’azienda agricola PeppOvo in provincia di Frosinone che alleva le sue galline all’aperto nutrendole solo con prodotti naturali e infine mandorle di Avola, canditi e pasta di arancia fatti in casa. E’ possibile ordinare la Colomba chiamando al numero 06 518 426 94 oppure recarsi direttamente in via Alcide De Gasperi 11/17.

5. Gruè

Per la Pasticceria Gruè le Colombe artigianali, insieme al loro premiatissimo Panettone, sono tra i dolci tradizionali più attesi di tutto l’anno. La produzione di ciascuna colomba richiede ben 72 ore di lievitazione e si conclude con il confezionamento a mano di ciascuna. A caratterizzare il tipico lievitato pasquale, le migliori materie prime tra cui i tuorli categoria A da allevamento a terra, il burro di latteria proveniente dalla Normandia ottenuto per centrifugazione e la vaniglia Bora Bora dalla Polinesia, premiata come miglior vaniglia del mondo negli ultimi due anni. La linea di colombe quest’anno è declinata in Classica, al Cioccolato e al Pistacchio. Per la Classica (36 euro) l’impasto, sempre con lievito madre e aromi di vaniglia, è altresì profumato con miele di acacia, zest di arancia e pasta di arancia emulsionata con burro e altra vaniglia; quella Cioccolosa (40 euro), che a differenza del Panettone Gianduioso non prevede l’aggiunta della pasta di nocciole, seleziona il miglior cioccolato fondente monorigine Venezuela 56%, gocce cioccolato al latte e fondente al 60% Costa d’Avorio. Profumata, colorata e fresca è la new entry è la Pistacchiosa (50 euro)! . Rigorosamente certificata Bronte Igp, questa pregiata frutta secca è inserita sia come ganache di pistacchio direttamente nell’impasto sia come goloso cremino di pasta pistacchio e cioccolato bianco. A impreziosire la fetta anche delle fragoline di bosco semi-candite e arance candite.

Ordinarla è semplice: è possibile chiamare al numero 06 8412220 oppure scrivere all’indirizzo mail ordini@gruepasticceria.itcon oggetto “ORDINI DI PASQUA” indicando numero di cellulare e preferenza su giorno di consegna ed eventuali fasce orarie.
Il costo di consegna all’interno del GRA è di 10,00 euro (la ZTL ha una ulteriore maggiorazione) mentre fuori il GRA varia in base alla distanza.

 Pasticceria Gruè – Viale Regina Margherita, 95, 00198 Roma RM

6. Hiromi Cake

Cosa succede quando l’arte italiana della colomba incontra la pasticceria tradizionale giapponese di Hiromi Cake? Succede una magia. Nasce così la Colomba al Tè Matcha impasto soffice al matcha, arricchito da cioccolato yuzu valhrona e pasta di yuzu e albicocche candite. Ghiaccia tradizionale con aggiunta di matcha e mandorle (22 Euro). E a fargli compagnia un’altra proposta la Colomba Shizuku: impasto al cacao e pasta nocciola, arricchito da cremino alla nocciola e zenzero candito. Il tutto completato da ghiaccia al cacao e nocciole (Prezzo 22 Euro).

Le colombe e le uova sono disponibili sia asporto sia in delivery in tutte le zone di Roma all’interno del GRA e si possono ordinare anche dal sito.

Hiromi Cake – Roma Via Fabio Massimo 31 – 00192 Roma – Tel. 06 9799 8566

NEWKKEY, LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA

NEWKKEY,  LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA  L’unione spesso porta a sorprendenti novità anche in cucina: così nasce il nuovo contemporany fusion restaurant Newkkey dedicato alla cucina nikkei, dove Giappone e Sud America si...

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla  Stai cercando una Colomba, classica o rivisitata, per questa Pasqua blindatissima in zona rossa? Vi segnalo alcuni indirizzi dove poterla acquistare.1. Casa Manfredi Giorgia...

Carter Oblio, un posto incantevole

Qualche settimana fa ho scoperto Carter Oblio, una nuova apertura nel quartiere Prati, precisamente vicino a Piazza Cavour. La cosa che ho notato prima di varcare la soglia è stato il dehors, curato in ogni dettaglio. Una pedana che ricalca l'impronta nordica degli...

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale: Show Cooking a Roma il 7 gennaio

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale Show Cooking a Roma il 7 gennaioL'obiettivo di MANGIALAZIO è promuovere e valorizzare i prodotti agricoli e il patrimonio enogastronomico laziale, mettendo in risalto le tipicità regionali e le tradizioni locali....

Christmas Cafè al debutto: un’esperienza natalizia unica presso l’Hotel de la Ville di Roma

Christmas Cafè al debutto: un'esperienza natalizia unica presso l'Hotel de la Ville di Roma Il magico mondo delle festività prende vita al cuore di Roma con l'apertura del Christmas Cafè il 1 dicembre 2023 presso l'esclusivo Hotel de la Ville....

Carter Oblio, un posto incantevole

Carter Oblio, un posto incantevole

Carter Oblio, un posto incantevole

Qualche settimana fa ho scoperto Carter Oblio, una nuova apertura nel quartiere Prati, precisamente vicino a Piazza Cavour. La cosa che ho notato prima di varcare la soglia è stato il dehors, curato in ogni dettaglio. Una pedana che ricalca l’impronta nordica degli interni, tutta in legno, e ne rilancia lo stile aggregante ma conservativo di riservatezza ed esclusività per ciascun tavolo.

Carte Oblio ha uno stile di ispirazione nord europea che regala accoglienza e calore. Legno, ferro, vetro lavorati a mano si alternano in uno spazio ampio dove ogni tavolo può vivere la sua “storia”. Le pennellate di grigio spalmate a turno sulle pareti che appaiono scabre e grossolane. Le pietre sono state spazzolate e tornate grezze. Tutti piccoli dettagli che regalano un’esperienza unica dove si alterna la freddezza del Nord e il calore del legno. 

 

La cucina

Carter Oblio nasce come anagramma dei due nomi dello chef Ciro Alberto Cucciniello. E’ un ristorante, ma soprattutto un progetto identitario. “Il logo è un profilo, una sagoma interrogativa, è un alter ego. È un pro memoria, e ricorda che dietro un’avventura del genere c’è una persona con le sue domande, le sue curiosità, la sua avidità di scoperta. Anni di appunti. E di passioni. La lettura, i viaggi, le materie prime, il fuoco, le cotture, una cucina che predica verità.” – così racconta Dea Cucciniello (socia ristoratrice).

Lo chef, laureato in economia, ha esordito nell’equipe di Scabin, e si è consolidato in anni di guida della brigata romana di Settembrini, e nel corso di varie esperienze all’estero. Poi la voglia di creare una cucina carica di forza e di appartenenza, che miscelasse le contaminazioni del viaggio con la carnalità del territorio. 

Finalmente dopo mesi di ricerca apre Carter Oblio, il suo ristorante nel cuore di Roma dove la parola d’ordine fosse autenticità. E finalmente si è concretizzato.

Carter Oblio offre due menù, uno dall’impronta più stagionale (ma comunque molto flessibile) e uno in continua evoluzione, praticamente giornaliero, che rincorre a vista il costante procacciamento di materie prime di qualità.

Ai clienti viene proposto un tagliere dei pani che annovera una selezione di impasti con lievito madre che spaziano dalle miscele con cacao amaro e noci e quelle con farina affumicata. In allestimento anche un tagliere di salumi artigianali, preparati e stagionati in casa. Ogni preparazione è artigianale in ciascuna fase della filiera. Il vassoio con le varie tipologie di pane sono una droga, ci vuole molta forza di volontà per non mangiarlo tutto. Io naturalmente non ho avuto questa forza !

La prima portata che ho assaggiato è stata il Cotto, Stracotto e Bruciato (12 euro). Carne in tre consistenze accompagnate e suddivise da puntarelle. Lo stracotto predomina ma l’ho trovato molto interessante.

Nella cucina dello chef le fermentazioni e le affumicature sono molto presenti. Attentissima la ricerca delle materie prime. Con un occhio puntato sulle eccellenze territoriali della nativa Irpinia, come per l’olio di Ravece, i tartufi, i vini del pluripremiato Luigi Tecce.

Ho proseguito con Scialatielli Taccole e Totanetti in Ramen di peperoni all’arrabbiata (14 euro). Un piatto perfetto in queste giornate freddolose ma non uno dei miei preferiti.

Il Risotto alla Genovese di Maccarello Affumicato (16 euro) è un piatto esaltato dalla cipolla in diverse consistenze sia brasata che bruciata, ridotta in polvere e posizionata sul riso. La ricerca, la concretezza e l’amore per la tecnica dell’affumicatura dello chef è rappresentata in questo risotto.

Guancia purè di Sedano Rapa, Cargiofi e Topinambur (16 euro) cotta in modo perfetto, si sciogleva in bocca grazie alla tenerezza della carne.

La Tartelletta crema di Caldarroste e Chantilly di Cachi (7 euro) è stata una piacevole sorpresa. Ben equilibrata, il contrasto tra la castagna e i cachi per nulla banale, rendeva il dolce delicato e molto gustoso.

 

 

 

Gli orari

Attualmente Carter Oblio è aperto a pranzo dalle 12.00 alle 16.00; e serve l’aperitivo fino alle 18.00.

Contatti:

Carter Oblio

Via Giuseppe Gioacchino Belli 21 – Roma

Tel. + 39 391. 4649097

NEWKKEY, LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA

NEWKKEY,  LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA  L’unione spesso porta a sorprendenti novità anche in cucina: così nasce il nuovo contemporany fusion restaurant Newkkey dedicato alla cucina nikkei, dove Giappone e Sud America si...

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla  Stai cercando una Colomba, classica o rivisitata, per questa Pasqua blindatissima in zona rossa? Vi segnalo alcuni indirizzi dove poterla acquistare.1. Casa Manfredi Giorgia...

Carter Oblio, un posto incantevole

Qualche settimana fa ho scoperto Carter Oblio, una nuova apertura nel quartiere Prati, precisamente vicino a Piazza Cavour. La cosa che ho notato prima di varcare la soglia è stato il dehors, curato in ogni dettaglio. Una pedana che ricalca l'impronta nordica degli...

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale: Show Cooking a Roma il 7 gennaio

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale Show Cooking a Roma il 7 gennaioL'obiettivo di MANGIALAZIO è promuovere e valorizzare i prodotti agricoli e il patrimonio enogastronomico laziale, mettendo in risalto le tipicità regionali e le tradizioni locali....

Christmas Cafè al debutto: un’esperienza natalizia unica presso l’Hotel de la Ville di Roma

Christmas Cafè al debutto: un'esperienza natalizia unica presso l'Hotel de la Ville di Roma Il magico mondo delle festività prende vita al cuore di Roma con l'apertura del Christmas Cafè il 1 dicembre 2023 presso l'esclusivo Hotel de la Ville....
Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

1
1 - copia
1 - copia - copia

CULINARIA

Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

 

Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente coraggiosa, quella di aprire in un quartiere che certo non vanta il pregio di avere eccellenze della gastronomia, vista la vicinanza con un punto nevralgico e altamnente turistico di Roma. Il progetto nasce da in’idea di due fratelli Bernardo e Maria Pia Folino, figli di ristoratori che sin da piccoli hanno gestito locali a Roma e cinque anni fa hanno deciso di aprire un ristorante con pochi tavoli che richiamasse l’offerta di un menù con porzioni abbondanti a prezzi accessibili a tutti.

Il design essenziale che punta sul bianco delle pareti e il nero dell’arredamento, è curato da Gaia Ascone, designer figlia di Maria Pia, e Silvia Sanchetti, entrambe laureate allo IED di Roma e ora attive in uno studio di interior design contemporaneo. Appena varchi la soglia del ristorante l’accoglienza è cordiale e professionale, gli ambienti sono piccoli e la cucina è rigorosamente a vista. Lo chef che vediamo all’opera grazie alla vetrata che lo divide dalla sala è Giuseppe Rubano che ha realizzato un menù per la cena e delle proposte easy per il pranzo. La proposta food è stagionale quindi cambia ogni tre mesi. I piatti tendono spesso a cotture a bassa temperatura e la scelta degli antipasti è davvero interessante oltre ad esser molto sostanziosi nella proposta. Difficile immaginare che questi piatti siano dei semplici antipasti, come la Vellutata di broccoli con capasanta e nero di seppia o la Zuppetta di ceci, seppia, castagne e porcini, la Variazione di mortadella con pistacchio di Bronte, e il Confit d’anatra con frico e salsa ai mirtilli. Naturalmente per chi ama i fritti troviamo in menù il Tris con alici fritte dorate con panatura alle nocciole con salsa di aglio dolce, la mozzarella in carrozza e il fiore di zucca con spuma di alici e mozzarella.

 

Lo chef non si è risparmiato dandoci la possibilità di assaggiare ogni piatto del suo menù. Una forchettata per ogni tipologia di primo è arrivata al mio tavolo, ecco alcuni dei suoi piatti. La Carbonara di gamberi rossi con bottarga di muggine e scorza di lime, il cavallo di battaglia dello chef, accompagnato da altri primi come lo Spaghettone al nero di seppia, cozze, vongole, cannolicchi, seppie e calamari, il Risotto con la zucca, Taleggio, amaretti e caffè, e la Fettuccina home made al cacao con ragù di coda e cioccolato fondente. Forse quest’ultimo è quello che mi è piaciuto meno, troppo amaro al palato e l’accostamento cacao e ragù di coda non è tra i miei preferiti. 

Tra i secondi patti ho apprezzato tantissimo l’Agnello con topinambur e carciofo, cotto in modo perfetto, bello l’impiattamento e  gustosi i carciofi che accompagnavano la carne.Non era da meno il Petto d’anatra con liquirizia, camote e speck croccante e il Baccalà fritto dorato servito con sformato di patate, olive taggiasche, pomodoro datterino e sfoglie di cipolla di tropea, ed infine la Coda di rospo in guazzetto di frutti di mare e fettunta di pane, dai sapori romani. Indubbiamente i secondi li ho apprezzati più dei primi piatti!

Potevamo risparmarci sui dolci? Assolutamente no, imperterrite abbiamo trovato uno spaziato anche per loro. Semifreddo al pistacchio di Bronte, fava di tonka, ganache di cioccolato bianco, sale grosso e arancia candita, e il Soffice al manjari, con crema di marron glaces e sale maldon. Tutto molto buono ma il dolce che per me vince sia per la presentazione che per il gusto è il Tiramisù scomposto e il Millefoglie con crema chantilly, mele al passito, crumble e panforte antico.

L’ultima menzione, non per importanza, riguarda i vini, le etichette sono 40 suddivise tra moderni (ottimi vini da provare da tutta italia), come una volta (eccellente selezione di vini naturali) e estremi (vere chicche per appassionati). 

Culinaria

Via Gaeta 81 Roma

Tel. 06 488 0509

Orari: dal lunedì al venerdì ore 12-15; 18-2; sabato e domenica 18-23

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

1
1 - copia
1 - copia - copia

L’Osteria della Trippa

la cucina romana nel cuore di Trastevere

Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e all’età di cinquant’anni trova un grandissimo coraggio cambiando completamente la sua vita. Impiegata aziendale in una multinazionale lascia il lavoro e investe in questa grande passione aprendo un’attività tutta sua e così nasce L’Osteria della Trippa.

Appena varchi la soglia di questo ristorante vieni travolto dalla passione, il temperamento e dalla grande intraprendenza di Alessandra. Ti accoglie facendoti sentire a casa, in un ambiente dallo stile caldo e dal clima tipico delle osterie romane. 

Vi sembrerà strano ma in confidenza Alessandra ha rivelato che per tutta l’infanzia non ha mai mangiato la Trippa. Eppure ha scelto proprio questo alimento per dar vita al suo locale. Uno dei tagli più poveri e magri del bovino che possiamo trovare da Nord a Sud e in moltissime ricette, fritta, romana con pecorino, con uovo, con i fagioli e infine sotto forma di polpette. Insomma il piatto più amato a Roma viene osannato in questa neo osteria nel cuore di Trastevere.

 Vi racconto la mia cena da Trippa Osteria.

 

Partiamo dagli antipasti e dal piatto per eccellanza: la Trippa alla romana con pecorino (10 euro).

Proseguiamo gli antipasti con la Trippa fritta e gli schienali, ovvero il midollo spinale del bovino, fritti (8 euro). Quest’ultimi, dalla consistenza troppo morbida nonostante fossero fritti, li ho apprezzati meno, ma qui parliamo di un gusto prettamente personale. Continua la carrellata di piatti con le polpettine di trippa (6 euro) e la trippa in umido con i fagioli (8 euro).

Per i primi la scelta è tra pasta all’uovo fatta espressa con i Maltagliati al Ragù di cortile (9 euro) o in proposta vegetariana con Pesto di broccoli romani, nocciole di Viterbo e pecorino romano (9 euro). A seguire, tutti i classici regionali: Rigatoni con la Pajata o alla Carbonara, Spaghettoni Cacio e pepe o all’Amatriciana (8 euro). 

Ho assaggiato sia i Maltagliati al ragù di cortile con coniglio, pollo e faraona che la Carbonara. Entrambi buoni e la Carbonara era davvero ottima. L’uovo aveva la consistenza perfetta per il mio palato!

Sui secondi torniamo finalmente bambini: Coda alla vaccinara secondo tradizione (13 euro), Cotoletta di abbacchio impanata e fritta (15 euro), Coniglio in umido con pomodorini ed erbe aromatiche (13 euro), Baccalà alla trasteverina (prima fritto e poi ripassato in padella con uvetta, cipolla e pinoli), Animelle con i carciofi (12 euro). Finché la natura ci regala i carciofi Alessandra propone sia le animelle che la coratella con questa verdura. Sapete, quando mi ha nominato questi piatti temevo per la mia digestione e per il loro sapore troppo forte, e invece ho avuto una grande sorpresa. Il gusto era molto delicato, per nulla forte, pesante o indigeribile! 

Tra i secondi piatti ho apprezzato tantissimo la Cotoletta di abbacchio panata e fritta, vi troverete a spolparla con le mani! 

Alessandra è una forza della natura, la sua cucina dai sapori antichi e tipici della tradizione romana proprio come li preparavano le nostre nonne, vi piacerà. 

Il menù viene elaborato direttamente da Lei la cui filosofia è quella di proporre tutti i piatti che le piacciono e ogni settimana sulla lavagna dell’Osteria c’è un fuori menù in rottura con la tradizione. 

 

 

 

L’Osteria della Tippa

Via Goffredo Mameli 15

Tel. 345.6285270

Aperto tutti i giorni a pranzo e a cena

 

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como:

un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Era una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista che aveva postato una foto di un risotto dal Ristorante Sottovoce a Como. L’immagine del piatto, con i suoi color e la presentazione impeccabile, ha catturato immediatamente la mia attenzione. Dopo pochi minuti, ero già sul sito del ristorante, pronta a prenotare un tavolo.

Il Viaggio verso Como

Era sabato mattina quando decisi di partire per il Lago di Como. Con grande entusiasmo, mi recai alla Stazione Centrale di Milano e acquistai un biglietto di prima classe per Como. Nonostante la mia scelta di viaggiare con stile, mi sono presto resa conto che i vagoni erano affollati di persone in piedi, trasformando l’esperienza più in una corsa in metropolitana che in un viaggio rilassante in treno.

L’Arrivo a Como

Una volta arrivata al Lago di Como, fui accolta dalla vista del lago circondato da lussuose Ferrari e un flusso costante di turisti. Decisi di dirigermi a piedi verso l’Hotel Vista, un luogo rinomato per la sua splendida vista panoramica. Tuttavia, con la mia solita fortuna, il cielo era coperto. Nonostante la mancanza di un panorama mozzafiato, non potevo lamentarmi: l’atmosfera era comunque magica.

Un’Esperienza Gastronomica al Ristorante Sottovoce

I Sottovoce sono i ristoranti rooftop del brand VISTA, parte del Gruppo LarioHotels, noto per portare l’ospitalità di lusso in destinazioni emergenti. Affiliati a Small Luxury Hotels of the World, i VISTA sono situati in punti strategici di città d’arte, all’interno di palazzi storici ristrutturati per valorizzare il territorio e offrire un’esperienza tutta italiana. La filosofia VISTA si basa sulla personalizzazione dell’esperienza dell’ospite, la cura dei dettagli e l’eccellenza del servizio.

Il Ristorante Sottovoce di Como è uno dei primi ristoranti rooftop della città, situato all’ultimo piano di Palazzo Venezia, costruito nel 1870. Con un design elegante e contemporaneo, offre un ambiente intimo con 24 coperti, una Library per momenti di assoluta privacy, e l’Infinity Bar per rilassarsi con una vista mozzafiato sul Lago di Como. La cucina innovativa dello Chef Stefano Mattara unisce tradizione e modernità, utilizzando ingredienti locali e sostenibili.

Seduta comodamente al mio tavolo, ero pronta a vivere l’esperienza culinaria che tanto avevo atteso al Ristorante Sottovoce. Scelsi il menu degustazione vegetariano al costo di 110 euro. 

NUVOLE

Uova di quaglia con agretti, terra di piselli, olio al rosmarino, finger lime

RIS’OTTO

Riso carnaroli “Riserva San Massimo”, aglio orsino, caprino “Casale Roccolo”, prezzemolo, zenzero

CAMPAGNA

Asparagi, tarassaco, Parmigiano Reggiano 36 mesi, limone, lamponi

PANE E NUTELLA

Pane, crema alle nocciole, crumble al caffè

Nonostante alcuni imprevisti durante il viaggio, la giornata trascorsa al Lago di Como è stata un’esperienza memorabile. Il cibo straordinario del Ristorante Sottovoce, l’atmosfera unica del lago e la scoperta di un luogo così affascinante hanno reso il mio piccolo viaggio un’avventura degna di essere raccontata.

In conclusione, se vi trovate al Lago di Como, vi consiglio vivamente di visitare il Ristorante Sottovoce. Che siate amanti della buona cucina o semplicemente in cerca di un posto speciale dove trascorrere del tempo, questo ristorante saprà sicuramente conquistarvi. 

Ristorante Sottovoce. 

Piazza Cavour 24. Como. 

Tel. +39 031 5375241 

 

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

 OSTE Cavour l’osteria gastronomica & cocktail bar in piazza Cavour

 OSTE Cavour in Piazza CavourL’osteria gastronomica & cocktail bar ‘OSTE Cavour selezionata come Ambassador dal Consorzio Morellino di Scansano Maggio 2023 ha visto l'apertura di OSTE Cavour in Piazza Cavour: un’accogliente osteria...

Sono stata al pre-opening di “Julietta pastry and lab” e mi è piaciuto da morire!!!

Sono stata al pre opening di Julietta pastry e lab e mi è piaciuto da morire!Julietta pastry e lab: la prima pasticceria gourmet interamente vegetale firmata Romeow Cat BistrotA Roma, l'ideatrice e frontwoman di Romeow Cat Bistrot, Valentina de...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Luglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e visitatori. In questo articolo, esploreremo le nuove destinazioni da non perdere che stanno arricchendo il panorama urbano della città eterna. Scopriamo insieme quali sono le novità più interessanti di questo mese.

Stendhal Milano apre in Galleria Alberto Sordi: Il primo ristorante di vera cucina milanese della capitale

Stendhal Milano

Nella rinnovata Galleria Alberto Sordi, Stendhal Milano porta la cucina milanese autentica nella capitale. Con lo chef Edoardo Ferrera, il ristorante offre classici come il risotto giallo e la cotoletta, oltre a piatti innovativi come il supplì “alla milanese” creato in collaborazione con Arcangelo Dandini. Stendhal Milano, inaugurato a Brera nel 1988, è ora un’icona moderna. Fondato da Italo Manca e rinnovato dalla famiglia Forti, il ristorante combina elementi rétro e contemporanei, offrendo piatti tradizionali e nuove creazioni come la bresaola di Wagyu e i fiori di zucca ripieni.

Situato nella storica Galleria Alberto Sordi, il ristorante si sviluppa su due piani con un design moderno curato da Tiziano Vudafieri. L’arredamento elegante e accogliente include un grande bancone scenografico e un piccolo bancone esclusivo davanti alla cucina. Il menu rispecchia la tradizione milanese con piatti come il risotto giallo e la cotoletta, disponibili anche in versione finger food. Presenti anche specialità romane e street food, come supplì e tonnarelli cacio e pepe. Il pane è fornito dall’Antico Forno Roscioli. Il ristorante offre una selezione di 150 vini e cocktail creati da Valeria Bassetti.

Stendhal Milano è aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 23:00.

Roma – Galleria Alberto Sordi
Milano – Via Ancona (angolo via San Marco), Brera

 

The Roof at Dotcampus: Un Nuovo Spot a San Giovanni, Roma

The Roof Foodlab & C.

Situato a San Giovanni, a pochi minuti dalla metro e dalla basilica, The Roof at Dotcampus è un versatile rooftop. Questo spazio al settimo piano funge da caffè, ristorante e luogo per eventi, ideale per viaggi di lavoro, soggiorni per studenti o visite occasionali. Il rooftop, accessibile tramite la reception, offre 70 posti a sedere, con ampie vetrate e un tetto retrattile per un’esperienza all’aperto. L’arredamento include colorate sedie a sdraio e fiori freschi, creando un’atmosfera rilassata e vacanziera.

Lo chef Gianluca Pienzi, supportato dal suo team, offre un menu vario con ricette di famiglia e piatti innovativi. La colazione è servita dalle 7:30 alle 10:30, il brunch fino alle 15:00, e il locale è aperto per aperitivi e cena fino alle 23:00. Fornitori di qualità come The Circle e Forno Marchetti garantiscono ingredienti di prima scelta.

The Roof ospita eventi, laboratori e incontri speciali, tra cui lezioni di cucina, artigianato e musica dal vivo. Si propone di combinare tradizione, sostenibilità e design moderno, offrendo uno spazio multifunzionale per il relax e il networking.

Dotcampus, situato in Via Suessola 5, è uno spazio di co-living di 5000 mq per studenti e professionisti. Include una palestra, una sala yoga e una spa, favorendo un equilibrio tra lavoro e benessere. La struttura supporta la crescita professionale con sale riunioni e spazi per eventi.

Indirizzo: Via Suessola 5, Via Faleria 21, 00183 Roma Metro: San Giovanni

Sito Dotcampus

Instagram

Bap: Specialty Coffee e Fine Dining a Roma

Bap è una nuova apertura innovativa a Roma che unisce l’eccellenza del caffè specialty con la raffinata esperienza del fine dining. Situato in via Raffaele Cadorna 5, Bap offre un’esperienza all day long, con un’offerta che evolve durante la giornata, passando dalla caffetteria al ristorante.

La colazione è internazionale, con lievitati, croissant, pancake e latte di patata. Piatti del pranzo raffinati come Gyoza di ossobuco e Manzo marinato alla thailandese, con una selezione di vini. Nel pomeriggio servono aperitivi e piatti dello chef, cocktail classici e gin tonic. Mentre a cena entra in scena il fine dining con influenze orientali, come Linguine con astice blu e Quaglia con radici.

La selezione di vini curata da Marianna Gallo offre etichette esclusive anche al calice. La caffetteria, con Gianmarco Frosoni, propone monorigini e una miscela ad hoc 100% arabica. Bap è un locale dal design curato, che porta a Roma un’esperienza internazionale e inclusiva, mettendo sempre il cliente al centro.

BAP – Taste the Connection
Via Raffaele Cadorna 5, Roma
T. +39.062428174

Serafino: Il Ritrovo Gastronomico di Roma Nord

Serafino

Serafino, un gioco di parole che significa “Fino a sera”, rappresenta l’offerta del locale: aperitivi, cene e dopocena. Situato fuori dal centro di Roma, Serafino accoglie clienti del quartiere e chi cerca relax lontano dal caos cittadino.

Il locale è elegante e accogliente, Serafino è ideale per aperitivi, cene romantiche o eventi speciali. L’ambiente è curato nei minimi dettagli, con un dehors e un comodo parcheggio. Il bancone centrale e i comodi divanetti creano un’atmosfera perfetta per rilassarsi e godersi cibo e cocktail. La cucina, guidata dal giovane chef Francesco Di Cori con la consulenza dello chef stellato Paolo Cappuccio, offre tapas cucinate, piatti della tradizione e proposte innovative. L’aperitivo include gnocco fritto con salumi, e la cena tonnarelli variamente conditi e secondi piatti preparati in casa.

La carta dei drink, curata dal bar manager Luca Crudeli, offre cocktail classici e signature, oltre a una selezione di vini italiani, con un focus su etichette laziali. Birre artigianali di ECB Eternal City Brewing e ASAP Brewery completano l’offerta.

Il personale, in gran parte del quartiere, è giovane e appassionato. L’ambiente di lavoro positivo e inclusivo è la chiave per un servizio eccellente, combinando esperienza e freschezza. Serafino è il luogo ideale per chi cerca un’esperienza gastronomica completa e rilassante a Roma Nord.

Serafino

Via Casal del Marmo 228 A/B/C/D

Aperto dal martedì alla domenica, 17:00 – 01:00

Instagram

Colors

A Ostiense, uno dei quartieri più vivaci di Roma per la cucina vegana, spicca la nuova apertura di Colors. Questo locale, inaugurato all’inizio di luglio, propone la prima esperienza romana di sushi completamente vegano, con varianti che includono alternative vegetali al pesce e al formaggio, insieme a verdure fresche, germogli, frutta e altri ingredienti innovativi.

Colors propone un menu variegato che include maki, uramaki, sushi, tartare e onigiri, con piatti che variano da 8 a 18 euro, ideali per essere condivisi al tavolo. Tra le specialità, il Laka Smoked Maki con peperone arrostito, formaggio allo zafferano, tofu affumicato, sesamo nero, shichimi e germogli di rapa rossa. Oppure il Dark Wave con formaggio spalmabile al sesamo nero, carota viola in tempura, crema di peperone giallo arrostito e germogli di cipolla. Per concludere, dessert raffinati come pannacotta allo yuzu e tiramisù.

Data la dimensione ridotta del locale, è consigliabile prenotare in anticipo, anche tramite prenotazione online.

Colors Vegan Sushi

Via del Gazometro, 30 Roma

(fonte Cibotoday)

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

 OSTE Cavour l’osteria gastronomica & cocktail bar in piazza Cavour

 OSTE Cavour in Piazza CavourL’osteria gastronomica & cocktail bar ‘OSTE Cavour selezionata come Ambassador dal Consorzio Morellino di Scansano Maggio 2023 ha visto l'apertura di OSTE Cavour in Piazza Cavour: un’accogliente osteria...

Sono stata al pre-opening di “Julietta pastry and lab” e mi è piaciuto da morire!!!

Sono stata al pre opening di Julietta pastry e lab e mi è piaciuto da morire!Julietta pastry e lab: la prima pasticceria gourmet interamente vegetale firmata Romeow Cat BistrotA Roma, l'ideatrice e frontwoman di Romeow Cat Bistrot, Valentina de...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

1
1 - copia
1 - copia - copia

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di premiazione, svoltasi ieri a Milano presso il Teatro Manzoni, ha visto ancora una volta la 10 Pizzeria di Bagnoli sul gradino più alto del podio, insieme a I Masanielli di Francesco Martucci, amico e collega di Vitagliano.

Le Parole di Diego Vitagliano

Durante la premiazione, Diego Vitagliano ha espresso la sua gratitudine e il suo orgoglio con queste parole:

Per me è un vero onore e un grandissimo orgoglio. Rappresentare l’eccellenza nel mondo della pizza, che è uno dei simboli più importanti dell’Italia anche all’estero, è una grande emozione e un’importante responsabilità”.

Ha voluto ringraziare calorosamente il suo team:

Ci tengo a ringraziare di cuore tutta la mia squadra, che ora è diventata più una grande famiglia“.

Un ringraziamento speciale è andato a Barbara Guerra, Luciano Pignataro, Albert Sapere e a tutti i professionisti della 50 Top Pizza:

Spero ovviamente di continuare questo mio grande percorso di crescita, che parte dalla sfera professionale ma incrocia inevitabilmente quella personale. Perché per me la pizza è vita”.

Infine, ha dedicato un pensiero al suo collega e amico Francesco Martucci:

Trovarmi sul gradino più alto del podio insieme a lui è un immenso onore e una grande emozione”.

Chi è Diego Vitagliano?

Diego Vitagliano, nato a Napoli nel 1985, ha una lunga storia nel mondo della pizza. Ha iniziato a lavorare a sedici anni presso Carmenella con Salvatore Esposito. Dopo diverse esperienze in varie pizzerie, nel 2013 ha avviato la sua ricerca sugli impasti, sperimentando la pizza ‘a canotto’ con il cornicione alto.

La sua prima pizzeria è stata aperta nel 2016 sul lungomare di Pozzuoli, ma presto è diventata troppo piccola. Nel 2017 ha aperto la 10 Pizzeria a Bagnoli, seguita da una seconda apertura a Pozzuoli nel 2019. La sua pizza è nota per l’alta digeribilità, l’uso di tecniche innovative e ingredienti di alta qualità.

Io le mie pizze le faccio in base ai miei ricordi”, afferma Diego. “Le ricette della tradizione napoletana sono tutte presenti nel menu, rivisitate sulla pizza“.

La pizza di Diego è leggera, morbida con un po’ di croccantezza, realizzata con un impasto indiretto con prefermento di tipo 1 bio, una lievitazione di 36 ore, alta idratazione e un bassissimo quantitativo di sale. Il menu è basato sulla tradizione con pizze come marinara, margherita, montanara e calzone al forno, tutte rivisitate.

Le Pizzerie di Diego Vitagliano

  • 10 Pizzeria a Napoli (Bagnoli)
  • 10 Pizzeria a Napoli (Santa Lucia)
  • 10 Pizzeria a Pozzuoli

In Attesa della 50 Top Pizza World 2024

L’attesa ora è per la classifica 50 Top Pizza World 2024, che si terrà a Napoli il 10 settembre 2024. Vitagliano spera di difendere la prima posizione mondiale ottenuta lo scorso anno.

NEWKKEY, LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA

NEWKKEY,  LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA  L’unione spesso porta a sorprendenti novità anche in cucina: così nasce il nuovo contemporany fusion restaurant Newkkey dedicato alla cucina nikkei, dove Giappone e Sud America si...

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla  Stai cercando una Colomba, classica o rivisitata, per questa Pasqua blindatissima in zona rossa? Vi segnalo alcuni indirizzi dove poterla acquistare.1. Casa Manfredi Giorgia...

Carter Oblio, un posto incantevole

Qualche settimana fa ho scoperto Carter Oblio, una nuova apertura nel quartiere Prati, precisamente vicino a Piazza Cavour. La cosa che ho notato prima di varcare la soglia è stato il dehors, curato in ogni dettaglio. Una pedana che ricalca l'impronta nordica degli...

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale: Show Cooking a Roma il 7 gennaio

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale Show Cooking a Roma il 7 gennaioL'obiettivo di MANGIALAZIO è promuovere e valorizzare i prodotti agricoli e il patrimonio enogastronomico laziale, mettendo in risalto le tipicità regionali e le tradizioni locali....

Christmas Cafè al debutto: un’esperienza natalizia unica presso l’Hotel de la Ville di Roma

Christmas Cafè al debutto: un'esperienza natalizia unica presso l'Hotel de la Ville di Roma Il magico mondo delle festività prende vita al cuore di Roma con l'apertura del Christmas Cafè il 1 dicembre 2023 presso l'esclusivo Hotel de la Ville....

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

1
1 - copia
1 - copia - copia

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Situato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un’oasi culinaria che celebra l’incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale, arricchito da uno sguardo cosmopolita e una visione contemporanea.

Guidati dalla passione per il mare e la cucina di pesce, i giovani patron Fausto Milillo e Sergio Galletti portano avanti la tradizione familiare, trasformando l’antico laboratorio di ceramica d’arte di proprietà del nonno in un ristorante dal fascino unico.

Il Locale

In passato, questo luogo era il cuore pulsante di un laboratorio di ceramica artistica, un’attività fiorente sin dagli anni ’70 fino al 2012, di proprietà del nonno di Fausto e Sergio. Quando il negozio del nonno chiuse i battenti, i due cugini non poterono ignorare l’eredità e il potenziale che quel luogo ancora custodiva. Dopo anni di riflessione, nel 2018 decisero di dare nuova vita a quegli spazi, aprendo Amare, un ristorante di pesce che ha rivoluzionato l’offerta gastronomica nel quartiere Prati, portando la cucina di mare di alta qualità proprio al centro dell’attenzione.

Oggi, gli interni di Amare sono una fusione di modernità ed eleganza, con dettagli che raccontano ancora la storia legata al nonno dei due proprietari. Ogni angolo è curato con amore e attenzione al tema marino, dai colori alle decorazioni. La sala principale è divisa in tre sezioni intercomunicanti: la prima accoglie gli ospiti con tavoli ampi e tovaglie blu, la seconda offre un’atmosfera più intima di fronte alla cucina a vista, mentre la terza, situata al piano superiore, ricorda gli interni eleganti di una barca, con pochi posti a disposizione. Per completare l’esperienza, Amare offre una splendida terrazza, aperta anche durante i mesi invernali grazie alla copertura e alle stufe calorifere, insieme a un dehors accogliente sulla strada.

Ogni dettaglio degli spazi di Amare evoca l’amore per il mare: dalle decorazioni a tema marino alle splendide piastrelle originali utilizzate nei tavoli della sala. L’atmosfera accogliente e moderna, arricchita da una terrazza incantevole aperta anche in inverno, rende Amare il luogo ideale per una cena romantica, un pranzo in famiglia o un aperitivo tra amici.

I piatti imperdibili

Lo chef Paolo Pignoli, con la sua esperienza e creatività, porta in tavola un menu che sposa sapientemente la tradizione culinaria locale con influenze internazionali. Dai totanetti del mar Tirreno alle astice dell’Alaska, ogni piatto racconta una storia di freschezza e qualità. Tra i piatti imperdibili, spiccano gli gnocchetti di patate al sugo di polipetti, la frittura di calamaretti e gamberi rosa di Ponza e il branzino al forno con patate di Avezzano. E per chi ama esplorare sapori nuovi, Amare propone anche piatti romani rivisitati in chiave marina, come i tonnarelli cacio e pepe con crudo di gamberi viola di Terracina e lime. L’esperienza culinaria di Amare si completa con una selezione di dolci fatti in casa, tra cui il cannolo croccante alla mandorla e il semifreddo al miele.

Amare bites

Ma Amare non è solo un ristorante: è anche un luogo dove vivere momenti conviviali e gustare un aperitivo diverso, grazie agli “Amare Bites” e alla gin list che esplora il legame tra il gin e il mare.

Gli “Amare Bites” sono l’ideale per assaporare il mare in un solo morso: dal croccante Riso Japan con tartare di salmone selvatico e burrata al saporito Polpettine di tonno con crema di ceci, passando per i Crostini di alici fresche del Tirreno e la Polentina alla marinara. E, ovviamente, non può mancare la Carta delle Ostriche, per gustare il miglior frutto di mare in tutta la sua freschezza.

Per accompagnare questi deliziosi bocconcini, Amare propone una gin list interessante, con referenze originali legate al mondo marino, come il Gin Ponza, il Gin Formentera e il Gin Etsu Ocean Pacific Water, oltre ai classici dell’aperitivo. E per gli amanti del vino e delle bollicine, la carta offre un’ampia selezione, con spazio sia per le eccellenze italiane che per qualche chicca proveniente dall’estero, come Cremant, Champagne e Cava Spagnola.

Il ristorante è aperto tutti i giorni a pranzo e cena, tranne il lunedì (aperto solo a cena) e la domenica (aperto solo a pranzo). Durante il pranzo della domenica, Amare offre una formula speciale che include 3 bites del giorno, una parmigiana di baccalà, una linguina all’astice e un dolce, il tutto al prezzo di Euro 45. Inoltre, sono disponibili tre combo lunch infrasettimanali: due bites più un primo del giorno a Euro 20, due bites più un lobster roll a Euro 30, o due assaggi bites con un astice alla griglia a Euro 40.

AMARE
via Cicerone 61, Roma (Prati)
T.+39.0632651956
amareristoranteroma.com

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

1
1 - copia
1 - copia - copia

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie

Il Menu Degustazione di Satricvm

In occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un’esperienza culinaria senza precedenti, ispirata alle fiabe intramontabili che hanno catturato l’immaginazione di generazioni: il Menu Degustazione “Alice nel Paese delle Meraviglie“. Questo evento straordinario è una celebrazione del gusto e dell’arte culinaria, ideato con maestria da Max Cotilli e Sonia Tomaselli, che hanno saputo trasformare il cibo in un’esperienza emotiva e incantata.

Se il mondo non ha assolutamente alcun senso, chi ci impedisce di inventarne uno?

Il menu di Satricvm, disponibile fino a febbraio 2024, è un viaggio attraverso i sapori e le emozioni delle fiabe più amate, unendo l’arte culinaria alla magia delle storie che hanno segnato l’infanzia di molti. Diviso in due percorsi, uno più piccolo e uno più grande, il menu offre un’esperienza gastronomica completa e avvolgente, dove ogni portata è un capitolo della storia di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Si comincia con un sorprendente “Verry merry un-birthday!“, dove una candela di burro di macchia si scioglie per imbibire il pain d’épices, introducendo i commensali nel mondo incantato di Alice. Segue il “Benvenuto nella tana del bianconiglio“, a base di gelato di parmigiano, un alberello di farina di castagne, una cialda croccante di farina di ceci e cumino tipo pappadom indiano, e un kimchi piccante di frutta e sidro di mele. Un’esplosione di sapori e texture che richiamano l’atmosfera surreale del Paese delle Meraviglie.

Il viaggio prosegue attraverso il “Giardino dei fiori parlanti“, dove la rosa di lampuga marinata con zenzero rosa, karkadè e vermouth incanta i sensi, il “Brucaliffo” trasfigurato in gusto con una salsa di blu di cavolo a condire una salsiccia di tonno e funghi, ricordando il personaggio fumante del libro.

Tra le molteplici delizie proposte, spiccano la “Falsa tartaruga“, con un raviolo di spigola farcito della sua testa e cotto in acqua di pomodoro, e il “Tea time del Cappellaio“, che porta i commensali in una dimensione di fumosità e dolcezza grazie al tè nero affumicato lapsang sounchong e al sandwich di faraona.

Ma è con la “Regina di cuori” che il menu raggiunge il suo apice, con reginelle all’uovo infornate e ragù di cortile, un omaggio alla maestà e al gusto deciso della regina dispotica. Il gran finale è uno spettacolo di pasticceria, con il “Stregatto“, “L’ala del drago” e il “Gran finale“, una partita a scacchi di delizie dolci che conquisteranno anche i palati più esigenti.

I menu degustazione

Questo viaggio culinario nel Paese delle Meraviglie ha due opzioni di percorso: il percorso piccolo, composto da 5 portate, al prezzo di 100€ con abbinamento a 4 calici, acqua e caffè (o 70€ solo menu), e il percorso grande, composto da 8 portate, al prezzo di 130€ con abbinamento a 6 calici, acqua e caffè (o 90€ solo menu). I prezzi variano in base alla complessità e alla ricchezza delle portate, offrendo un’esperienza culinaria adatta a ogni esigenza e desiderio.

Conclusioni 

Il Menu Degustazione “Alice nel Paese delle Meraviglie” è un’esperienza culinaria indimenticabile, un viaggio incantato che unisce sapori raffinati e fantasia senza tempo. Grazie a Satricvm, la gastronomia si trasforma in un’incantevole fiaba, dove ogni piatto è una scoperta da gustare e da ricordare per sempre.

Mi sono divertita tantissimo!!! Ve lo consiglio

Contatti
Satricvm
Strada Nettunese – 1227 – Latina
Tel. 349 1923153
Email: satricvm@gmail.com
Orari di apertura: lunedì, giovedì e venerdì a cena; sabato pranzo e cena; domenica a pranzo

 

NEWKKEY, LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA

NEWKKEY,  LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA  L’unione spesso porta a sorprendenti novità anche in cucina: così nasce il nuovo contemporany fusion restaurant Newkkey dedicato alla cucina nikkei, dove Giappone e Sud America si...

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla  Stai cercando una Colomba, classica o rivisitata, per questa Pasqua blindatissima in zona rossa? Vi segnalo alcuni indirizzi dove poterla acquistare.1. Casa Manfredi Giorgia...

Carter Oblio, un posto incantevole

Qualche settimana fa ho scoperto Carter Oblio, una nuova apertura nel quartiere Prati, precisamente vicino a Piazza Cavour. La cosa che ho notato prima di varcare la soglia è stato il dehors, curato in ogni dettaglio. Una pedana che ricalca l'impronta nordica degli...

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale: Show Cooking a Roma il 7 gennaio

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale Show Cooking a Roma il 7 gennaioL'obiettivo di MANGIALAZIO è promuovere e valorizzare i prodotti agricoli e il patrimonio enogastronomico laziale, mettendo in risalto le tipicità regionali e le tradizioni locali....

Christmas Cafè al debutto: un’esperienza natalizia unica presso l’Hotel de la Ville di Roma

Christmas Cafè al debutto: un'esperienza natalizia unica presso l'Hotel de la Ville di Roma Il magico mondo delle festività prende vita al cuore di Roma con l'apertura del Christmas Cafè il 1 dicembre 2023 presso l'esclusivo Hotel de la Ville....

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

1
1 - copia
1 - copia - copia

Un Gusto Innovativo

Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a Milano

El Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l’introduzione del talentuoso Matteo Torretta come nuovo timoniere della cucina. Situato in Via Speronari 4, il locale è il risultato della passione e dell’impegno dei fratelli Sebastian e Alejandro Bernardez e di Fabio Acampora, dedicato agli amanti della gastronomia argentina e a coloro che cercano esperienze di gusto creative ed eleganti, unite a una cura impeccabile dei dettagli e del servizio, con abbinamenti raffinati con grandi vini.

El Porteño Gourmet: un’elegante oasi culinarie nel cuore di Milano

Inaugurato nel dicembre del 2019, El Porteño Gourmet si presenta come una gemma gastronomica nel panorama milanese. Con una capacità di ottanta coperti, questo ristorante unico è il risultato di un progetto innovativo che mira a catturare l’attenzione di una clientela cosmopolita, da chi visita Milano come punto di riferimento per moda, design, cultura e lifestyle, a professionisti e uomini d’affari milanesi che vivono quotidianamente il cuore pulsante della città.

Lo studio Angus Fiori Architects ha svolto un ruolo fondamentale nella creazione di El Porteño Gourmet, progettando uno spazio che si integra perfettamente con i servizi di ospitalità di Speronari Suites. L’interior design, basato su un format già collaudato per gli altri ristoranti El Porteño di Milano, presenta alcune variazioni progettuali, con l’obiettivo di ricreare l’atmosfera distintiva dei locali tipici argentini.

Il risultato è un elegante e raffinato locale, un’oasi di tranquillità nel cuore della metropoli. I fratelli argentini Alejandro e Sebastian Bernardez, insieme al socio italiano Fabio Acampora, hanno creato uno spazio che racconta l’essenza della cultura argentina attraverso ambienti raccolti e luci soffuse, offrendo ai clienti una dimensione quasi magica di equilibrio tra spazio e tempo.

La cucina di Matteo Torretta 

L’arrivo di Torretta segna l’inizio di una nuova fase senza stravolgimenti radicali ma con un’evoluzione graduale del menu, che si arricchisce di nuovi sapori senza perdere le radici della tradizione argentina. I piatti classici come la prelibata carne alla brace e le deliziose empanadas continuano a essere pilastri dell’offerta, ma ora si fondono armoniosamente con influenze italiane, risalenti alle migrazioni del XIX secolo, che hanno plasmato le tradizioni culinarie di Buenos Aires e dintorni.

Torretta introduce una serie di piatti unici e accattivanti, progettati per celebrare l’incontro tra Argentina e Italia attraverso ingredienti e tecniche culinarie. Il nuovo menu autunnale di El Porteño Gourmet offre un viaggio gastronomico che esplora i contrasti e le sinergie tra le due culture culinarie.

Tra le nuove proposte, il Gran Plateau Porteño offre un’eccellente selezione di crudi di carne, mentre il Ceviche di filetto di Fassona e il Tostado Porteño con wagyu e tartufo nero soddisfano i palati più esigenti. Piatti come il Caldo Freddo di manzo e la Tartare di pomodoro affumicato evidenziano l’abilità di Torretta nel giocare con i sapori e le texture.

I piatti principali includono il Mar y Pampa, uno spaghetto con centrifugato di gambero argentino, e il Risotto Gourmet, un’interpretazione milanese con riso allo zafferano e animelle. Le proposte più corpose come la Strana milanesa alla napoletana e il Lomo “Rossini” completano l’offerta, offrendo un’esperienza culinaria indimenticabile.

Sebastian Bernardez, socio fondatore di Dorrego Company, esprime entusiasmo per le nuove proposte di Torretta, sottolineando l’obiettivo comune di elevare l’esperienza culinaria offerta da El Porteño Gourmet. Torretta stesso enfatizza l’importanza di creare un ambiente accogliente e sorprendente per i clienti, puntando a soddisfare sia i fedeli frequentatori del locale che i nuovi avventori.

Con il suo arredamento elegante e un’atmosfera accogliente, El Porteño Gourmet presso Speronari Suites diventa un punto di riferimento culinario a Milano, promettendo momenti di felicità e soddisfazione per tutti coloro che lo visitano. Con Torretta alla guida, il ristorante si prepara a scrivere un nuovo capitolo nella sua storia, confermandosi come una delle mete gastronomiche più rinomate della città.

El Porteño Gourmet Milano 
Via Speronari, 4  – 20123, Milano
Apertura: dal lunedì alla domenica, dalle ore 12:00 alle 15:00 e dalle 19:00 alle 02:00
Informazioni e prenotazioni: 02 49 42 81 40

Online: elporteno.it | IG: @elporteno_official

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

 OSTE Cavour l’osteria gastronomica & cocktail bar in piazza Cavour

 OSTE Cavour in Piazza CavourL’osteria gastronomica & cocktail bar ‘OSTE Cavour selezionata come Ambassador dal Consorzio Morellino di Scansano Maggio 2023 ha visto l'apertura di OSTE Cavour in Piazza Cavour: un’accogliente osteria...

Sono stata al pre-opening di “Julietta pastry and lab” e mi è piaciuto da morire!!!

Sono stata al pre opening di Julietta pastry e lab e mi è piaciuto da morire!Julietta pastry e lab: la prima pasticceria gourmet interamente vegetale firmata Romeow Cat BistrotA Roma, l'ideatrice e frontwoman di Romeow Cat Bistrot, Valentina de...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

1
1 - copia
1 - copia - copia

GENCO

Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

Nel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda, già noto per il suo poliedrico Santo a Trastevere, GENCO non è solo un ristorante, ma un luogo dove la cucina autentica e creativa incontra l’arte contemporanea, regalando un’esperienza gastronomica unica nel suo genere.

Il Locale

Genco accoglie i suoi ospiti in uno spazio contemporaneo dove stile, arte e atmosfera si fondono armoniosamente. Con una capacità di 45 posti, la sala, con i suoi colori neutri del legno intervallati dalle opere di artisti come Giorgio Bartocci, Massimo Sirelli e Obey, crea un ambiente accogliente e moderno. Le ampie vetrate incorniciate in ferro lasciano entrare la luce naturale e offrono la possibilità di godersi un dehors con 50 posti, perfetto per brunch domenicali e cene all’aperto.

La cucina

Alessio Benedetti, chef di Santo Trastevere, guida la cucina di GENCO con creatività e maestria. Il menu non segue regole rigide, ma invita gli ospiti a esplorare percorsi personali di sapori inusuali e sorprendenti. Piatti come il Pollo panato con arachidi crude, porro stufato e chimichurri di sedano, o i Pici con cozze, chorizo e salicornia, offrono un’esperienza gastronomica indimenticabile. I dolci, non tradizionali ma memorabili, includono una Granita all’ananas con tapioca al mango e pasticcera al lime, e un Namelaka al latte con meringa bruciata e castagne.

Beverage

La cantina di Genco è una vera e propria oasi per gli amanti del vino naturale, curata dalla sommelier francese Costance Riviere. La selezione spazia dalla Francia alla Spagna, con un’attenzione particolare all’Italia. Inoltre, il cocktail bar, guidato da Cristian Straccio, offre un’esperienza di livello superiore con distillati di alta qualità e degustazioni personalizzate.

Curiosità

Il nome “GENCO” è un omaggio al personaggio di un famoso film del 1974, “Il Padrino”. Consigliere di Vito Corleone, Genco è anche il nome della compagnia di importazione di olio d’oliva del protagonista.

GENCO è molto più di un ristorante; è un luogo dove l’arte, il gusto e la passione si incontrano per creare un’esperienza gastronomica unica a Roma. Con un ambiente accogliente, un menu sorprendente e una selezione di vini naturali, GENCO promette di diventare una tappa imperdibile per gli amanti della buona cucina nella Città Eterna.

Contatti

Indirizzo: Via Luigi Angeloni 102, Roma

Telefono: 339 6092999

Sito web: https://www.gencoroma.it

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

 OSTE Cavour l’osteria gastronomica & cocktail bar in piazza Cavour

 OSTE Cavour in Piazza CavourL’osteria gastronomica & cocktail bar ‘OSTE Cavour selezionata come Ambassador dal Consorzio Morellino di Scansano Maggio 2023 ha visto l'apertura di OSTE Cavour in Piazza Cavour: un’accogliente osteria...

Sono stata al pre-opening di “Julietta pastry and lab” e mi è piaciuto da morire!!!

Sono stata al pre opening di Julietta pastry e lab e mi è piaciuto da morire!Julietta pastry e lab: la prima pasticceria gourmet interamente vegetale firmata Romeow Cat BistrotA Roma, l'ideatrice e frontwoman di Romeow Cat Bistrot, Valentina de...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

1
1 - copia
1 - copia - copia

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

A Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un’esperienza a 360 gradi che coinvolge arte, cucina alternativa e divertimento. Fondato da tre amici – Mattia Lattanzio, Giovanni Giglio ed Edoardo Cicchinelli – Extremis rivendica con orgoglio il suo essere ‘estremo’ e, a un anno dall’apertura, si rinnova con un menù innovativo e una filosofia che va ben oltre il tradizionale concetto di pizzeria.

Un Progetto Non Convenzionale

Il cuore di Extremis batte all’unisono con la visione dei suoi ideatori. Mattia, Giovanni ed Edoardo uniscono le proprie competenze, dando vita a un progetto ristorativo non convenzionale. Extremis non è solo una pizzeria; è un collettore di idee che abbraccia la cucina contemporanea, la musica e l’arte. Essere ‘estremi’ per Extremis significa spingersi oltre i confini tradizionali della gastronomia. La pizza, cuore pulsante del locale, è concepita in modo altamente comprensibile, senza sovrastrutture intellettuali. L’esperienza, sottolineata dal claim ‘Foodtastic Experience’, promette un viaggio che parte dalla pizza e arriva altrove.

La Pizza di Extremis

La pizza di Extremis è una reinterpretazione contemporanea della napoletana, caratterizzata da un cornicione ben pronunciato e un inaspettato crunchy. Realizzata con farine naturali, etiche e sostenibili, l’impasto ad alta idratazione rende la pizza altamente digeribile. Il menu, in continua evoluzione seguendo le stagioni, spazia dalle classiche Margherita e Diavola alle innovative Pizze Extremis.

Il segreto della pizza di Extremis risiede nell’arte dell’impasto. Realizzata con un metodo indiretto e impiegando il prefermento ad alta idratazione (circa il 70%), ogni pizza si caratterizza per un cornicione ben pronunciato e un sorprendente tocco crunchy. Le farine selezionate da Molini Fagioli, certificate OIRZ e prive di residui chimici, contribuiscono a rendere il prodotto finale non solo gustoso ma anche altamente digeribile. Un processo di maturazione di 48 ore, suddiviso tra il prefermento e la lievitazione, garantisce la perfezione in ogni morso.

Un Menu in Costante Evoluzione

Extremis non si ferma alla perfezione dell’impasto, ma abbraccia il cambiamento e la diversità culinaria. Il menu, in sintonia con le stagioni, si rinnova costantemente, offrendo una varietà di pizze divise in quattro sezioni distintive.

Pizze Classiche:

Da Margherita a Napoli, e la Diavola, questa sezione celebra le tradizioni italiane.

Pizze Remakes:

Le pizze come la ‘Scapece e mortazza’ o la ‘Margheritissima’ reinterpretano le classiche combinazioni con creatività e gusto.

Pizze Veggy:

Per i palati vegetariani, opzioni come la ‘Babaganoush’ e la ‘Ovo, carciofi e pecorino’ sono un’ode alla cucina vegana.

Pizze Extremis:

La sezione più audace, con creazioni come la ‘Pupacchiella’, la ‘Modena Bangkok’, e la ‘Tortillas’, che sfidano le aspettative e spingono i confini del gusto.

L’Innovativa Pizza Crumbly

La rivoluzionaria ‘Crumbly’ entra in scena come reinterpretazione della pizza al padellino, ora nella versione ‘Mortazza’, croccante e friabile al punto giusto.

Un Mondo di Sapori Fuori dall’Ordinario

Estremis non è solo una pizzeria; è un laboratorio gastronomico dove le idee più audaci prendono forma. Ogni pizza è una storia di gusto, dalla ‘Pupacchiella’ con tonno rosso crudo e capperi di Pantelleria, alla ‘Modena Bangkok’ con entrecote di manzo marinata agli agrumi.

Oltre la Pizza: Fritti da Urlo e Lingotti di Food Design

Extremis va oltre la pizza con una selezione di fritti irresistibili. Tra di essi, spiccano i celebri Lingotti, un vero esempio di food design italiano. Questi scrigni fritti, con ripieni unici come pollo alla cacciatora e ricotta con ‘nduja, sono un’esplosione di sapori e creatività culinaria.

Dolci e Bevande di Qualità

Il viaggio culmina con una selezione di dolci homemade, tra cui i famosi Lingotti Dolci e creazioni come Pistacchio Pill e Spaccamisù. La carta delle bevande offre birre artigianali, vini, cocktail signature e molto altro.

Sostenibilità e Impegno Etico

Extremis si distingue anche per il suo impegno nella sostenibilità. Non solo a livello ambientale, ma anche aziendale, con una gestione virtuosa del fatturato e un’attenzione particolare alle materie prime italiane bio e sostenibili.

L’Arte in Pizzeria

La pizzeria è uno spazio accogliente, moderno e pop, dove l’arte è di casa. In collaborazione con “Agarte – Fucina delle Arti,” Extremis espone opere d’arte contemporanea, creando un ambiente unico che collega tradizione e innovazione. Extremis non è solo una destinazione gastronomica, ma un’esperienza sensoriale completa. Con una pizza di alta qualità, fritti da urlo, dolci da sogno e un’impeccabile attenzione alla sostenibilità, Extremis è destinato a rimanere una presenza estremamente rilevante nella scena culinaria di Roma.

Estremamente da non perdere!

Extremis

Via del Casale Rocchi, 22, 00158 Roma RM

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale: Show Cooking a Roma il 7 gennaio

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale: Show Cooking a Roma il 7 gennaio

MANGIALAZIO

Sapori e Delizie del Territorio Regionale

Show Cooking a Roma il 7 gennaio

L’obiettivo di MANGIALAZIO è promuovere e valorizzare i prodotti agricoli e il patrimonio enogastronomico laziale, mettendo in risalto le tipicità regionali e le tradizioni locali. L’evento, giunto alla terza edizione grazie al contributo di ARSIAL, si terrà il 7 gennaio 2024 a Roma, presso il sofisticato laboratorio di cucina del Mamà.

Lo chef Aurelio Carraffa guiderà uno show cooking dedicato a due piatti iconici dei Sapori del Lazio: la carbonara e l’amatriciana. I prodotti selezionati provengono dalle 5 provincie del Lazio, contribuendo a promuovere un consumo consapevole e sano. Pur apparentemente semplici, la carbonara e l’amatriciana richiedono attenzione nella scelta degli ingredienti e nella tecnica di preparazione. Grazie alla maestria di Carraffa, i piatti saranno realizzati con sapiente perizia, utilizzando ingredienti di qualità eccelsa come il pecorino semi-stagionato, le uova biologiche, il pomodoro pelato a mano e il guanciale amatriciano.

L’evento mette al centro gli autentici sapori del Lazio, ognuno con una storia di tradizioni, passioni e sfide. La selezione dei vini, un bianco per la carbonara e un rosso per l’amatriciana, contribuirà ad esaltare ulteriormente i sapori dei piatti. 

I prodotti 

L’accesso allo show cooking è libero su prenotazione, e l’evento si terrà alle 19:30 in Via di Priscilla, 15/17, Roma.

Prodotti presenti in questa edizione:

  • Vino: Azienda Agricola CASALE CERTOSA Roma
  • Birra Artigianale: RADIOCRAFT Albano Laziale (Rm)
  • Panettone e torrone: PASTICCERIA NATILI Civita Castellana (VT)
  • Ciambelline e Biscottini: DOLCEZZE DI LUNA Roma
  • Olio, olive, pesti e verdure sottolio: AZIENDA AGRICOLA PALMIERI Acquaviva di Nerola (Rm)
  • Formaggio: ALCHIMISTA LACTIS Monte Caminetto (Rm)
  • Guanciale: SANO Amatrice (Rieti)
  • Uova: L’OVA BIO – BORGO NOCI QUERCETO Tarano (Rieti)
  • Miele e Conserve: MIELARIUM – Manziana (Rm)
  • Miele e Conserve: TERRE DI TUSCIA Manziana (Rm)

Chef Aurelio Carraffa:

Un’appassionata dedizione alla cucina caratterizza lo chef Aurelio Carraffa, la cui attenzione maniacale nella scelta quotidiana dei migliori prodotti si traduce in autentiche opere d’arte culinarie. Da Interior e Industrial Designer a chef, la sua esperienza nel design si riflette nella costruzione delle ricette e nella mise en place.

 

Informazioni:

MAMA’ FOOD&MOOD – Specialità alimentari, spezie e libri – Via di Priscilla, 26 – 00199 Roma

Location dello show cooking:

MAMA’ LABORATORI DI CUCINA – MEDITERRANEUM – Via di Priscilla 15/17 – 00199 Roma

NEWKKEY, LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA

NEWKKEY,  LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA  L’unione spesso porta a sorprendenti novità anche in cucina: così nasce il nuovo contemporany fusion restaurant Newkkey dedicato alla cucina nikkei, dove Giappone e Sud America si...

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla

Stai cercando una Colomba? Alcuni indirizzi utili dove trovarla  Stai cercando una Colomba, classica o rivisitata, per questa Pasqua blindatissima in zona rossa? Vi segnalo alcuni indirizzi dove poterla acquistare.1. Casa Manfredi Giorgia...

Carter Oblio, un posto incantevole

Qualche settimana fa ho scoperto Carter Oblio, una nuova apertura nel quartiere Prati, precisamente vicino a Piazza Cavour. La cosa che ho notato prima di varcare la soglia è stato il dehors, curato in ogni dettaglio. Una pedana che ricalca l'impronta nordica degli...

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie: Il Menu Degustazione di Satricvm

Viaggio Gastronomico nel Paese delle Meraviglie Il Menu Degustazione di SatricvmIn occasione del loro tredicesimo anniversario, il rinomato ristorante Satricvm, in provincia di Latina ha lanciato un'esperienza culinaria senza precedenti,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale: Show Cooking a Roma il 7 gennaio

MANGIALAZIO Sapori e Delizie del Territorio Regionale Show Cooking a Roma il 7 gennaioL'obiettivo di MANGIALAZIO è promuovere e valorizzare i prodotti agricoli e il patrimonio enogastronomico laziale, mettendo in risalto le tipicità regionali e le tradizioni locali....

Christmas Cafè al debutto: un’esperienza natalizia unica presso l’Hotel de la Ville di Roma

Christmas Cafè al debutto: un'esperienza natalizia unica presso l'Hotel de la Ville di Roma Il magico mondo delle festività prende vita al cuore di Roma con l'apertura del Christmas Cafè il 1 dicembre 2023 presso l'esclusivo Hotel de la Ville....

Christmas Cafè al debutto: un’esperienza natalizia unica presso l’Hotel de la Ville di Roma

Christmas Cafè al debutto: un’esperienza natalizia unica presso l’Hotel de la Ville di Roma

1
1 - copia
1 - copia - copia

Christmas Cafè al debutto: un’esperienza natalizia unica presso l’Hotel de la Ville di Roma

Il magico mondo delle festività prende vita al cuore di Roma con l’apertura del Christmas Cafè il 1 dicembre 2023 presso l’esclusivo Hotel de la Ville. Questo incantevole pop-up bar, curato dal celebre Chef Pierangelini in collaborazione con Sebastian Flowers, promette di trasformare ogni visita in un’esperienza indimenticabile che fonde gusto culinario, atmosfera natalizia e un’ampia scelta di regali decorativi.

Atmosfera Magica e Delizie Culinarie

Situato nell’incantevole indirizzo di Via Sistina, il Christmas Cafè è aperto ogni giorno dalle 8:00 alle 6 gennaio 2024, offrendo agli ospiti un rifugio natalizio dove immergersi completamente nell’atmosfera delle festività. L’arredamento festivo, le ghirlande e le composizioni floreali creano una cornice incantevole, mentre il profumo avvolgente di croissant appena sfornati, brioches, bomboloni e torte invita i visitatori a una pausa golosa.

Menù “Sweet&Salty” by Chef Pierangelini

Il cuore del Christmas Cafè è il delizioso menù “Sweet&Salty” ideato da Fulvio Pierangelini, il Director of Food di Rocco Forte Hotels. Gli amanti del dolce possono deliziarsi con croissant “Kubo” farciti con ricotta e visciole o con il soffice toast “Katsu Sando” che richiama la consistenza delle nuvole giapponesi. Per chi predilige il salato, la selezione di mini baguettes e tramezzini soddisferà ogni palato.

Il Christmas Cafè non è solo un luogo per il palato, ma offre anche un’opportunità di shopping natalizio. Gli ospiti possono scegliere tra un’ampia proposta di elementi decorativi, ghirlande, bouquet e composizioni floreali per trovare il regalo perfetto per i loro cari.

Rocco Forte Hotels: Storia di Eccellenza

L’Hotel de la Ville fa parte della prestigiosa collezione Rocco Forte Hotels, fondata da Sir Rocco Forte e Olga Polizzi nel 1996. La collezione comprende 14 alberghi e resort di lusso, ognuno caratterizzato da un approccio distintivo al servizio e situato in location eccezionali. Prossime aperture includono Rocco Forte House Milano nel 2024 e The Carlton, Milano, insieme a Liscia di Vacca, Sardegna, nel 2025.

Informazioni e Prenotazioni

Il Christmas Cafè è aperto a tutti gli ospiti a partire dalle ore 8:00.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il numero (+39) 06 97793710 o inviare un’email a cielo.delaville@roccofortehotels.com.

Via Sistina, 69, 00187 Roma

 

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante Sottovoce

Un giorno al Lago di Como: un’esperienza gastronomica al ristorante SottovoceEra una di quelle giornate tranquille in cui ci si lascia andare a scorrere senza pensieri tra le pagine dei social media. Improvvisamente, mi sono imbattuta nella storia di un giornalista...

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novità

Le nuove aperture a Roma a Luglio 2024: un mese ricco di novitàLuglio 2024 si preannuncia un mese entusiasmante per la capitale italiana con una serie di nuove aperture che stanno già facendo parlare di sé. Roma continua a evolversi e a sorprendere residenti e...

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice

50 Top Pizza Italia 2024: Diego Vitagliano ancora al vertice Per il secondo anno consecutivo, la pizzeria di Diego Vitagliano a Napoli si aggiudica il primo posto nella prestigiosa classifica 50 Top Pizza Italia 2024. La cerimonia di...

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a Prati

Esperienza marina a Roma: scopri Amare, il ristorante di pesce a PratiSituato in via Cicerone 61, nel cuore del quartiere Prati, Amare è un'oasi culinaria che celebra l'incontro tra la vivace anima romana e il suggestivo litorale laziale,...

Un gusto innovativo: Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet Milano

Un Gusto Innovativo Matteo Torretta al timone della cucina de El Porteño Gourmet a MilanoEl Porteño Gourmet, il rinomato ristorante della Dorrego Company, sperimenta una nuova era culinaria con l'introduzione del talentuoso Matteo Torretta come...

GENCO: Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini Naturali

GENCO Il Nuovo Ristorante di Daniele Fadda a Roma Tra Arte, Gusto e Vini NaturaliNel cuore di Roma, tra i quartieri di Portuense e Monteverde, un nuovo gioiello gastronomico ha aperto le sue porte a dicembre 2023: GENCO. Creato da Daniele Fadda,...

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, Roma

Extremis: Un Anno di Estremismo Pizzaiolo a Pietralata, RomaA Roma, nel cuore della zona Pietralata, sorge Extremis, una pizzeria unica nel suo genere. Non si tratta solo di un luogo dove gustare pizza di alta qualità, ma di un'esperienza a 360...

 OSTE Cavour l’osteria gastronomica & cocktail bar in piazza Cavour

 OSTE Cavour in Piazza CavourL’osteria gastronomica & cocktail bar ‘OSTE Cavour selezionata come Ambassador dal Consorzio Morellino di Scansano Maggio 2023 ha visto l'apertura di OSTE Cavour in Piazza Cavour: un’accogliente osteria...

Sono stata al pre-opening di “Julietta pastry and lab” e mi è piaciuto da morire!!!

Sono stata al pre opening di Julietta pastry e lab e mi è piaciuto da morire!Julietta pastry e lab: la prima pasticceria gourmet interamente vegetale firmata Romeow Cat BistrotA Roma, l'ideatrice e frontwoman di Romeow Cat Bistrot, Valentina de...

NEWKKEY, LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA

NEWKKEY,  LA SVOLTA DELLA CUCINA NIKKEI NEL CUORE DI ROMA  L’unione spesso porta a sorprendenti novità anche in cucina: così nasce il nuovo contemporany fusion restaurant Newkkey dedicato alla cucina nikkei, dove Giappone e Sud America si...