Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Slider

Gyoza farciti con carne di maiale

di ViolaCucina

Ho conosciuto Viola Rossetti qualche anno fa a Monteverde, nel suo piccolo ristorante Viola, cucina cruda.

Fu amore a prima vista, non credo di aver mai mangiato un sushi così buono. Il suo modo di sperimentare, il gioco di equilibri con ingredienti che mai avresti associato al sushi sono sempre stati geniali, si definisco la cucina di Viola geniale. Non ci sono altri modi per descriverla. Durante il periodo di quarantena l’ho seguita molto e sono riuscita a porta la sua gentilezza, bravura e garbo nel mio profilo instagram con due dirette bellissime. Mi ha insegnato a cucinare i Gyoza e non avete ideaa di quanto sono buoni!

Prima di passare alla ricetta dei Gyoza farciti con carne di maiale, Viola ci racconta le sue esperienze lavorative. 

 

Dalla voce di Viola la sua passione per la cucina

In cucina fin dai miei primissimi ricordi. 

Mi ritrovo a voler creare pozioni complicatissime fin da quando ero piccina! Ma nella vita non si trova subito la propria strada… Quindi finisco il liceo, combatto con ben tre diverse facoltà, per poi approdare finalmente, ancora giovanissima eh, a 21 anni nel mondo della cucina col mio primo corso professionale presso “A Tavola con lo Chef.
Finito il corso via con i vari stage: dai ristoranti come la Casina Valadier ai grandi alberghi come quello di Boscolo in Piazza della Repubblica.

Tanti i ristoranti dove inizio a lavorare per essere menzionati!

Nel 2013 approdo alla Boscolo Etoile Academy, che senza dubbio rimarrà la mia più grande esperienza formativa e mi dedico alla mia formazione professionale, supportata dal grande Rossano Boscolo, patron della scuola, inizio anche ad insegnare.
Nel frattempo mi specializzo nella cucina orientale e nel sushi in particolare, apro la stagione estiva di Shinto e poco dopo il mio primo sito di corsi di cucina orientale e sushi che andranno alla grande! 
Mi arrivano allievi da ogni parte del mondo e insegnare mi piace tantissimo. 
Nascono collaborazioni con catering e brand importanti, eventi come quello ad Eataly, scuole di cucina come la Coquis, la televisione a canale 5 e alla fine tutto questo mi porta a coronare un sogno antico: aprire il mio ristorante. 
Nel 2017 apro “Viola Cucina Cruda” a Roma insieme al mio socio, ristorante e brand di cucina healthy e fusion e anche lì tanti premi e riconoscimenti!
Il più importante senza dubbio quello ricevuto da Luigi Cremona che mi premia insieme a tanti Chef anche stellati. 
Una grande soddisfazione.
Dopo due anni decido di concludere questo progetto e mi sposto al Coffee Pot a Trastevere.
E ora il progetto ricomincia a prendere forma e a breve partirò con una nuova avventura!

Ricetta per circa 15 gyoza

Ingredienti 

PER LA PASTA
200 gr farina 00
90 gr acqua bollente

PER IL RIPIENO
250 gr macinato di maiale
10 gr prezzemolo tritato
10 gr erba cipollina
15 gr zenzero fresco tritato
1 cipollotto a julienne
Un quarto di cavolo bianco a julienne
Una manciata di peperoncino secco o fresco o un po di tabasco
Olio di sesamo q.b. (se non lo trovate mettiamo i semi)
Salsa di soia, olio evo e sale q.b.
1 cucchiaino di amido di mais o fecola di patate

Gyoza della Polpy

Gyoza di Viola Cucina

Procedimento

Per il ripieno

Uniamo la carne e tutti gli ingredienti in una bowl. Regoliamo di sale.

Per la pasta

Misceliamo farina e acqua, lavoriamo la pasta e creiamo dei filoncini, tagliamo dei cubetti, li stendiamo a mattarello per ottenere delle sfoglie rotonde di 3 mm di spessore.
Farciamo con il ripieno e chiudiamo i gyoza.
Cuociamo in padella con un filo d’olio e un bicchiere di acqua con coperchio per 10 min. a fiamma media.
Quindi togliamo il coperchio, li facciamo rosolare da un lato e quando sono dorati li serviamo con salsa di soia.

 

Su IGTV di Istagram troverete la diretta con la guida preziona di Viola

Cliccate qui

I canali dove seguire Viola Cucina

Facebook https://www.facebook.com/violacucina/

Instagam  https://www.instagram.com/viola_cucina/

 

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina Ho conosciuto Viola Rossetti qualche anno fa a Monteverde, nel suo piccolo ristorante Viola, cucina cruda. Fu amore a prima vista, non credo di aver mai mangiato un sushi così buono. Il suo modo...

Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi di Daniela Cocilova

Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi   ricetta della chef Daniela Cocilova Siamo partite con gli Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova e ora esploreremo le cucine di grandi continenti. Grazie alle sue ricette,...

Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova

Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova Durante la quaratenta ho organizzato tantissime dirette con molti chef. Mi sono così divertita che ormai sono appuntamenti settimanali fissi. Ogni mercoledì alle ore 12.00 cucino insieme a Daniela...

Due ricette Low Budget, Tortillas con Falafel a modo nostro

Due ricette Low Budget Tortillas con Falafel a modo nostro   Durante il periodo della quarantena molte sono state le difficoltà da affrontare, una tra queste è stata la mancanza di disponibilità economica. Costretta a casa, con poche...

Risotto carote, yogurt e zabaione al parmigiano

Risotto carote, yogurt e zabaione al parmigiano di Massimo Pedico  Massico Pedico, sous chef in un noto ristorante romano, ha una dote innegabile, riesce a mantecare qualunque tipologia di pasta, con qualunque condimento. E il risotto è uno...

Ravioli di Zucca con Tartufo – Polpy e Fiamme

Ravioli con zucca al Tartufo di Cento Gourmet Web serie Polpy e FiammeQuasi un anno fa ho ideato un mio piccolo format, Polpy e Fiamme. Mi sono messa in gioco sfidando alcuni chef nelle loro cucine, precisamente nella preparazione di una ricetta. Ebbene si, io che non...

Ricette per il pranzo di Pasqua

Ricette per il pranzo di Pasqua Millefoglie di cefalo con crema di cozze Chef Moreno Cardone L'Uva e il Malto, Grosseto in abbinamento a Vermentino Valcolomba 2019 Carpineto Ingredienti per 4 persone 800gr filetti di cefalo precedentemente...

Come da Nonna La ricetta di Archivolto

Come da Nonna  La ricetta di Archivolto Archivolto, situato nel IX Rione Romano a due passi da Torre Argentina e Pantheon, è uno dei ristoranti che ha chiuso in questo perido difficile per tutti noi. Ma non ci ha fatto un fatto un regalo, la...

Ricetta – Torta al cioccolato che crea dipendenza

Torta al cioccolato che crea dipendenzaOggi parliamo di ricette segrete. Quante volte vi è capitato di assaggiare una torta e chiedere la ricetta? Buio totale.In passato ho fatto parte di questa categoria di persone restie e ho sempre "svagato"...

La ricetta di Ilaria Barisi – Pasta con la zucca e lo speck

Ricetta di Ilaria Barisi - Pasta con la zucca e lo speckdal Blog "Una romana ma non troppo"Vi ho parlato molte volte della mia voglia di collaborare con persone che stimo, seguo e ammiro. Oggi vi presento una persona davvero speciale. Anzi,...
Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

leggi tutto

Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi di Daniela Cocilova

Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi di Daniela Cocilova

Slider

Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi

 

ricetta della chef Daniela Cocilova

Siamo partite con gli Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova e ora esploreremo le cucine di grandi continenti. Grazie alle sue ricette, realizzare in diretta Instagram, abbiamo conosciuto nuove culture. Oggi vi presentiamo la prima ricetta dal mondo con piccole rivisitazione della chef, Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi. Il mio piatto ha una variante importante, anzichè il peperone ho utilizzato la zucchina, Daniela mi ha perdonato fortunatamente.

 

Visitate il bellissimo sito di Daniela Cocilova Chef dove potete trovare tutti i suoi contatti.

Ricetta per due persone

Ingredienti:

4 fette spesse di petto di pollo
1 cipolla
150 ml di latte
2 cucchiai pieni di farina 00
2 cucchiaio di polvere di curry
1 cucchiaino di curcuma (facoltativo)
150 gr di riso basmati
Mezzo peperone rosso
1 spicchio d’aglio
2 foglie di salvia (facoltativo)
Sale, pepe, olio EVO

 

Pollo al curry, riso basmati e peperoni di Daniela Cocilova

 

Procedimento 
  1. Mettere a bollire il riso in abbondante acqua salata, scolandolo quando è ancora al dente e lasciar raffreddare leggermente.
  2. Nel frattempo, tagliare il petto di pollo in cubetti di circa un centimetro, metterlo in una ciotola e infarinarlo bene aggiungendo sale e pepe.
  3. In una padella capiente mettere a soffriggere uno spicchio di aglio in camicia. Quando sarà dorato toglierlo e aggiungere mezza cipolla tagliata a cubetti.
  4. Far rosolare la cipolla e inserire il pollo facendolo dorare.
  5. Mentre il pollo cuoce, in un’altra padella far soffriggere in olio evo la mezza cipolla rimanente con il peperone tagliato a cubetti.
  6. Quando le verdure saranno cotte ma ancora croccanti unire il riso, amalgamare e far insaporire, spegnere il fuoco e far riposare.
  7. In una ciotola unire il latte, il curry, la curcuma e la salvia. Dopodiché aggiungerlo nella padella con pollo appena risulta dorato.
  8. Mescolare con un cucchiaio finchè il tutto risulterà cremoso. 
  9. Impiattare il riso e il pollo a piacimento e servire caldo.

Pollo al curry con variante zucchina della Polpy

Piaciuta la ricetta?

Vi aspettiamo per la prossima

Daniela ci porterà in Grecia 

Profumi dalla Grecia: Souvlaki, pita e tzatziki

 

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina Ho conosciuto Viola Rossetti qualche anno fa a Monteverde, nel suo piccolo ristorante Viola, cucina cruda. Fu amore a prima vista, non credo di aver mai mangiato un sushi così buono. Il suo modo...

Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi di Daniela Cocilova

Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi   ricetta della chef Daniela Cocilova Siamo partite con gli Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova e ora esploreremo le cucine di grandi continenti. Grazie alle sue ricette,...

Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova

Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova Durante la quaratenta ho organizzato tantissime dirette con molti chef. Mi sono così divertita che ormai sono appuntamenti settimanali fissi. Ogni mercoledì alle ore 12.00 cucino insieme a Daniela...

Due ricette Low Budget, Tortillas con Falafel a modo nostro

Due ricette Low Budget Tortillas con Falafel a modo nostro   Durante il periodo della quarantena molte sono state le difficoltà da affrontare, una tra queste è stata la mancanza di disponibilità economica. Costretta a casa, con poche...

Risotto carote, yogurt e zabaione al parmigiano

Risotto carote, yogurt e zabaione al parmigiano di Massimo Pedico  Massico Pedico, sous chef in un noto ristorante romano, ha una dote innegabile, riesce a mantecare qualunque tipologia di pasta, con qualunque condimento. E il risotto è uno...

Ravioli di Zucca con Tartufo – Polpy e Fiamme

Ravioli con zucca al Tartufo di Cento Gourmet Web serie Polpy e FiammeQuasi un anno fa ho ideato un mio piccolo format, Polpy e Fiamme. Mi sono messa in gioco sfidando alcuni chef nelle loro cucine, precisamente nella preparazione di una ricetta. Ebbene si, io che non...

Ricette per il pranzo di Pasqua

Ricette per il pranzo di Pasqua Millefoglie di cefalo con crema di cozze Chef Moreno Cardone L'Uva e il Malto, Grosseto in abbinamento a Vermentino Valcolomba 2019 Carpineto Ingredienti per 4 persone 800gr filetti di cefalo precedentemente...

Come da Nonna La ricetta di Archivolto

Come da Nonna  La ricetta di Archivolto Archivolto, situato nel IX Rione Romano a due passi da Torre Argentina e Pantheon, è uno dei ristoranti che ha chiuso in questo perido difficile per tutti noi. Ma non ci ha fatto un fatto un regalo, la...

Ricetta – Torta al cioccolato che crea dipendenza

Torta al cioccolato che crea dipendenzaOggi parliamo di ricette segrete. Quante volte vi è capitato di assaggiare una torta e chiedere la ricetta? Buio totale.In passato ho fatto parte di questa categoria di persone restie e ho sempre "svagato"...

La ricetta di Ilaria Barisi – Pasta con la zucca e lo speck

Ricetta di Ilaria Barisi - Pasta con la zucca e lo speckdal Blog "Una romana ma non troppo"Vi ho parlato molte volte della mia voglia di collaborare con persone che stimo, seguo e ammiro. Oggi vi presento una persona davvero speciale. Anzi,...
Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

leggi tutto
Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova

Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova

Slider

Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova

Durante la quaratenta ho organizzato tantissime dirette con molti chef. Mi sono così divertita che ormai sono appuntamenti settimanali fissi. Ogni mercoledì alle ore 12.00 cucino insieme a Daniela Cocilova, conosciuta grazie alla sua pagina Instragram “Magna bene, magna ignotante“, oggi è una bravissima una personal chef, ecco la sua piccola biografia.

“Cresciuta tra i focolari delle cucine tradizionali romana ed abruzzese grazie alle nonne, nonostante nei primi anni lavorativi avesse intrapreso altre professioni, la passione per la cucina professionale è cresciuta sempre più al punto di averle fatto prendere la non semplice decisione di “mollare tutto”, ricominciando gli studi e dedicandosi al settore ristorazione. È nel 2019, dopo 10 anni, che ha deciso di lasciare le cucine di ristorante per dedicarsi completamente alla sua attività di Personal Chef, in cui poter dar sfogo a tutta la sua creatività, lavorando in eventi pubblici, cooking show o creando cene a domicilio sempre differenti e personalizzate, che variano dalla cucina estremamente tradizionale alla fusion ed internazionale.”

Visitate il bellissimo sito di Daniela Cocilova Chef dove potete trovare tutti i suoi contatti.

Ricetta Gnocchi al pomodoro

Questa è la prima ricetta realizzata insieme.

Ingredienti:

Impasto gnocchi:
350 gr di patate bollite, schiacciate e raffreddate
110 gr di semola rimacinata di grano duro (più altra semola a parte, per lavorare)

Per il sugo:
400 gr di polpa o passata di pomodoro
1 spicchio d’aglio
2/3 foglie di basilico
Olio EVO
Sale
Peperoncino (facoltativo)

Per finire (facoltativo):
Parmigiano o pecorino, secondo gusti
Una foglia di basilico per decorare

 

PROCEDIMENTO

  1. Su una spianatoia impastare le patate bollite e raffreddate con la semola rimacinata di grano duro. Partendo dalle patate, incorporare poco a poco la farina, lavorando l’impasto per poco tempo, basterà semplicemente renderlo omogeneo. Lasciar riposare 30 minuti in frigorifero.
  2. In un pentolino rosolare uno spicchio di aglio con olio evo, aggiungere la polpa di pomodoro. Aggiungere sale e peperoncino a piacimento e lasciar cuocere a fuoco lento almeno 30 minuti.
  3. Riprendiamo l’impasto dei nostri gnocchi e ricaviamo dei lunghi filoncini spessi circa un centimetro su una spianatoia leggermente infarinata con la semola rimacinata. Tagliare a tronchetti i filoncini.
  4. Mettere a bollire abbondante acqua salata e buttare gli gnocchi. Appena salgono a galla sono pronti per esser conditi con il sugo preparato in precedenza.
  5. Impiattare, spolverare con parmigiano o pecorino e decorare con una foglia di basilico.
  6. Servire caldi.

Gnocchi al pomodoro di Daniela Cocilova

Durante la diretta qualcosa però è andato storto, ovvero non ho inserito tutta la farina indicata tra le dosi.

Risultato? Erano lentissimi, insomma sembrava semolino al pomodoro. La foto testimonia il disastro!

 

Gnocchi al pomodoro della Polpy

Il Papino

Il Papino

Il Papino di Massimo Pedico Il Papino, ovvero un bel panino con il Lampredotto è la terza delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani. Qualche settimana fa ho pubblicato il...

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

leggi tutto

Due ricette Low Budget, Tortillas con Falafel a modo nostro

Due ricette Low Budget, Tortillas con Falafel a modo nostro

Slider

Due ricette Low Budget

Tortillas con Falafel a modo nostro

 

Durante il periodo della quarantena molte sono state le difficoltà da affrontare, una tra queste è stata la mancanza di disponibilità economica. Costretta a casa, con poche materie prime e tanta voglia di mangiar cibo gustoso ho chiesto il supporto di uno chef, Massimo Pedico (da tutti ormai conosciuto come il mio “aiuto da casa”).

E così sono nate le nostre prime dirette su instagram sulla mia Pagina La Polpetta sui Tacchi. Ho condiviso il mio aiuto con chi mi seguiva sui social e abbiamo realizzato alcune ricette Low Budget. Le prime due ricette: Tortillas con acqua e farina e Falafel a modo nostro, polpette di legumi speziate e fritte di origine mediorientale che venivano utilizzate per sostituire la carne nei giorni del digiuno dei monaci egiziani.

Perchè li ho chiamati Falafel a modo nostro?

Perchè Massimo ha adattato la ricetta originale con gli ingredienti che avevo a casa, visto che non potevo comprarne altri. 

Ricetta Tortillas

Ingredienti:

250gr Farina 00
120 ml acqua tiepida
10 gr di sale
30 ml di olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO

  1. Versare in una ciotola tutti gli ingredienti e amalgamare affinché non raggiungiamo un impasto liscio ed omogeneo.
  2. Avvolgere nella pellicola il composto e farlo riposare, a temperatura ambiente, per almeno 30 minuti avvolto nella pellicola
  3. Dividiamo l’impasto in 4 parti e formare delle palline per iniziare a dare una forma tondeggiante.
  4. Scaldare una padella, stendere l’impasto con un matterello e cuocerlo su entrambi i lati.

Tortillas di Massimo Pedico

Tortillas della Polpy

Ricetta Falafel a modo nostro

Ingredienti:
150 gr ceci al vapore
1/2 cipolla rossa
1 spicchio d’aglio
pangrattato 1 cucchiaio
20 gr prezzemolo
1/2 cucchiaino Spezie varie (in base a ciò che abbiamo in casa, curry, curcuma, cannella, paprika etc)
Olio evo 1 cucchiaino
Sale pepe QB

PROCEDIMENTO

  1. Scolare i ceci dall’acqua di conservazione
  2. Tagliare a pezzettini la cipolla rossa, l’aglio e tritare il prezzemolo.
  3. Prendere un mixer e inserire i ceci, la cipolla, l’aglio, il prezzemolo tritato, le spezie, sale e pepe.
  4. Se il composto risulta troppo morbido possiamo aggiungere un cucchiaio di pangrattato
  5. Lasciar riposare in frigo per 1 ora.
  6. Formare delle palline e schiacciarle leggermente.
  7. In un pentolino scaldare l’olio di oliva e cuocere i nostri falafel un pochino alla volta, finchè non saranno dorati
  8. Se non avete molto tempo, come noi durante la diretta di instagram, abbiamo panato con uovo e pangrattato i nostri falafel per almeno due volte

Falafel di Massimo Pedico

Falafel della Polpy

Piccolo suggerimento: Massimo ha unito le due ricette e creato una buonissima tortillas con falafal, cipolla caramellata e verdura ripassata in padella su una salsa di yougurt e senape.

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina Ho conosciuto Viola Rossetti qualche anno fa a Monteverde, nel suo piccolo ristorante Viola, cucina cruda. Fu amore a prima vista, non credo di aver mai mangiato un sushi così buono. Il suo modo...

Risotto rapa rossa e gorgonzola di Massimo Pedico

RISOTTO RAPA ROSSA E GORGONZOLA di Massimo Pedico Ricetta per due persone Ingredienti 200 gr Riso Carnaroli 600 ml brodo vegetale 3 rape rosse cotte al vapore  1 cipolla rossa 1/2 bicchiere di vino bianco 1 noce di burro 100 gr parmigiano 100gr...

Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi di Daniela Cocilova

Pollo al curry con riso basmati e peperoni rossi   ricetta della chef Daniela Cocilova Siamo partite con gli Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova e ora esploreremo le cucine di grandi continenti. Grazie alle sue ricette,...

Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova

Gnocchi al pomodoro della chef Daniela Cocilova Durante la quaratenta ho organizzato tantissime dirette con molti chef. Mi sono così divertita che ormai sono appuntamenti settimanali fissi. Ogni mercoledì alle ore 12.00 cucino insieme a Daniela...

Due ricette Low Budget, Tortillas con Falafel a modo nostro

Due ricette Low Budget Tortillas con Falafel a modo nostro   Durante il periodo della quarantena molte sono state le difficoltà da affrontare, una tra queste è stata la mancanza di disponibilità economica. Costretta a casa, con poche...

Risotto carote, yogurt e zabaione al parmigiano

Risotto carote, yogurt e zabaione al parmigiano di Massimo Pedico  Massico Pedico, sous chef in un noto ristorante romano, ha una dote innegabile, riesce a mantecare qualunque tipologia di pasta, con qualunque condimento. E il risotto è uno...

Ravioli di Zucca con Tartufo – Polpy e Fiamme

Ravioli con zucca al Tartufo di Cento Gourmet Web serie Polpy e FiammeQuasi un anno fa ho ideato un mio piccolo format, Polpy e Fiamme. Mi sono messa in gioco sfidando alcuni chef nelle loro cucine, precisamente nella preparazione di una ricetta. Ebbene si, io che non...

Ricette per il pranzo di Pasqua

Ricette per il pranzo di Pasqua Millefoglie di cefalo con crema di cozze Chef Moreno Cardone L'Uva e il Malto, Grosseto in abbinamento a Vermentino Valcolomba 2019 Carpineto Ingredienti per 4 persone 800gr filetti di cefalo precedentemente...

Come da Nonna La ricetta di Archivolto

Come da Nonna  La ricetta di Archivolto Archivolto, situato nel IX Rione Romano a due passi da Torre Argentina e Pantheon, è uno dei ristoranti che ha chiuso in questo perido difficile per tutti noi. Ma non ci ha fatto un fatto un regalo, la...

Il Papino

Il Papino di Massimo Pedico Il Papino, ovvero un bel panino con il Lampredotto è la terza delle cinque ricette che Massimo ha realizzato utilizzando le uova della Bio Farm Orto di Arianna Vulpiani. Qualche settimana fa ho pubblicato il...
Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

leggi tutto
Risotto carote, yogurt e zabaione al parmigiano

Risotto carote, yogurt e zabaione al parmigiano

Slider

Risotto carote, yogurt e zabaione al parmigiano

di Massimo Pedico

 

Massico Pedico, sous chef in un noto ristorante romano, ha una dote innegabile, riesce a mantecare qualunque tipologia di pasta, con qualunque condimento. E il risotto è uno dei suoi punti di forza.

Ecco cosa pensa al riguardo: – “Fare un risotto è come fare l’amore, non ti devi mai fermare per almeno 20 minuti” (Giorgio Locatelli), non stiamo parlando delle doti amatorie del buon Giorgio, ma di uno dei piatti principe della nostra amata cucina italiana, il RISOTTO. La pietanza che probabilmente richiede più amore e sensibilità culinaria di tutte le altre. A partire dalla tostatura iniziale del riso, fondamentale per sigillare all’interno di ogni singolo chicco tutta la sua carica di amido che, successivamente con l’aggiunta del brodo, verrà sprigionato durante il lungo e sapiente processo di cottura.
La parte fondamentale della preparazione del risotto avviene nella seconda fase di cottura, dove il riso deve essere amorevolmente e continuamente girato per fare in modo che i chicchi rilascino tutto il proprio amido di cui si sono caricati in precedenza. Poi verrà riassorbito da essi nel momento in cui, a fine cottura, verrà fatto riposare fuori dal fuoco. Una volta avvenuto ciò, abbassatasi anche la temperatura in modo da accogliere dolcemente l’aggiunta del burro ed eventualmente del parmigiano (a meno che non stiamo parlando di un risotto a base di pesce), senza alterarne le proprietà. E’ qui che accade la magia, quando nella fase di manteca si crea quell’onda sinuosa e sensuale che contraddistingue questo gioiello!”

Proviamo a seguire questi piccoli consigli?

Ricetta

Ingredienti

200 gr Riso Carnaroli
4 carote
150 gr yogurt greco
1 cipolla rossa
1/2 bicchiere di vino bianco
1 noce di burro
Sale pepe Qb

Per lo zabaione
2 tuorli
100 gr parmigiano

Inziamo con la salsa di carote, tagliamo a dadini le carote e le cuociamo in un soffritto con olio e 1/2 cipolla aggiungendo man mano acqua finché non sono cotte. Trasferiamo le carote tolte dal liquido di cottura in un frullatore ed andiamo ad emulsionatore con il proprio liquido di cottura finché non avremo una salsa ferma e non liquida, aggiustiamo di sale e di pepe e la paprika affumicata. 

Successivamente andiamo a soffriggere l’altra metà della cipolla e andiamo a tostare il riso, sfumiamo con il vino e iniziamo a cuocere con del brodo preparato in precedenza. A metà cottura aggiungiamo la nostra salsa di carote e continuiamo a cuocere. 
Prima di iniziare la cottura del riso va preparato lo zabaione al parmigiano mettendo due tuorli in una ciotola a bagnomaria e portandoli a 65 gradi, dopodiché aiutandoci con una frusta uniamo il parmigiano fuori dal fuoco finché non avremo una consistenza abbastanza dura, mettiamo in un contenitore con della pellicola sopra a contatto e lo poniamo in congelatore per almeno 1 ora. 

Tornando al riso, quando siamo a 1/2 minuti dal termine della cottura andiamo ad unire (sempre fuori dal fuoco) lo yogurt e subito dopo la noce di burro e 1 cucchiaio colmo di zabaione, mantechiamo ed impiattiamo.

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Pastificio San Lorenzo, una nuova scommessa per il quartiere.

Patificio San Lorenzo una nuova scommessa per lo storico quartiereIl quartiere di San Lorenzo negli ultimi anni non ha goduto di un’ottima fama dal punto di vista enogastronomico. Gli eventi di cronaca che evidenziano il degrado sociale hanno portato alla chiusura di...

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

Risate&Risotti, dopo Civitavecchia parte alla conquista dell’Etruria

Da ben quattordici anni Luca Pozzuoli, con il sostegno di Fulvio Medici e dell’associazione “Risate&Risotti”, è l’ideatore di questo evento che coniuga food e risate portando a tavola tutti i prodotti di eccellenza enogastronomica italiana

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone Mancini

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone ManciniHo conosciuto lo chef Simone Mancini qualche anno fa a Tivoli durante una cena nel Ristorante La Fornarina, dove tutto mi aspettavo tranne di trovare una cucina gourmet. Un mio amico mi...

Agosto a Roma? 10 locali all’aperto dove trascorrere le vostre serate

Agosto a Roma? I 10 locali all'aperto dove trascorrere le vostre serate   Le tue vacanze sono già finite? Non sei mai partito e ci ritroviamo insieme in questa città afosissima? Vi propongo una piccola carrellata dei migliori spazi all'aperto dove trascorrere le...

Panella Roma, la sua scalata imprenditoriale a suon di “Cazzotti”

Panella Roma la sua scalata imprenditoriale a suon di "Cazzotti"Maria Grazia Panella, volto storico dell’omonimo forno, inizialmente non amava questo lavoro, considerava quello del fornaio un mestiere faticoso e sporco, vedendo sempre suo padre...

Sognando la Sicilia con il U’Curtigghiu di Cus Cus

Profumo di Sicilia nel nuovo U'Curtigghiu di Cus Cus scritto da Giovanna Chichi Valentini Sognando una vacanza nella splendida Sicilia, sono approdata nell’ “u-curtigghiu”, il nuovissimo dehors (in italiano cortile) di Cus Cus, il locale...

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina Ho conosciuto Viola Rossetti qualche anno fa a Monteverde, nel suo piccolo ristorante Viola, cucina cruda. Fu amore a prima vista, non credo di aver mai mangiato un sushi così buono. Il suo modo...

Dafne Garden Cafè, il giardino nascosto a Prati

Dafne Garden Cafè nel quartiere PratiIl 15 giugno la famiglia Pontecorvi, dopo 70 anni di storia e attività nell'hotellerie, apre una nuova struttura a via Fornovo 2, Apollo Boutique Hotel. Composto da 14 camere curate in ogni dettaglio e...

Risotto rapa rossa e gorgonzola di Massimo Pedico

RISOTTO RAPA ROSSA E GORGONZOLA di Massimo Pedico Ricetta per due persone Ingredienti 200 gr Riso Carnaroli 600 ml brodo vegetale 3 rape rosse cotte al vapore  1 cipolla rossa 1/2 bicchiere di vino bianco 1 noce di burro 100 gr parmigiano 100gr...
Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

leggi tutto

Ravioli di Zucca con Tartufo – Polpy e Fiamme

Ravioli di Zucca con Tartufo – Polpy e Fiamme

Ravioli con zucca al Tartufo di Cento Gourmet

Web serie Polpy e Fiamme

Quasi un anno fa ho ideato un mio piccolo format, Polpy e Fiamme. Mi sono messa in gioco sfidando alcuni chef nelle loro cucine, precisamente nella preparazione di una ricetta. Ebbene si, io che non so fare neanche un sugo in padella ho allacciato il grembiule e con grande umiltà ed ironia sono entrata in ben sei ristoranti di Roma.

 

Cosa dicono di Polpy e Fiamme

Francesca Cavallari, autrice presso Fanpage.it e 2night.it, social PR and illustrator, racconta cosi la mia web serie:

“Sul mondo del cibo si racconta e si dice ormai di tutto: dai programmi televisivi, alle riviste patinate, agli eventi stellati in cui chef super noti e non, diventano i protagonisti indiscussi, tra sfide ai fornelli e colpi di spot pubblicitari. Ma cosa rende più umani e simpatici i nostri chef romani?

Provate ad immaginare una food blogger pasticciona che sfida un chef nella sua cucina tra risate e ironia, ecco che nasce POLPY E FIAMME.

POLPY E FIAMME è un format ideato della food blogger La Polpetta sui Tacchi, nella persona di Elisabetta Rubino, una web serie di 6 episodi in cui la POLPY proverà a riprodurre un piatto scelto dallo chef protagonista nel suo ristorante.

Ironia, irriverenza e gag esilaranti faranno da cornice alla professionalità dello chef che sceglierà una ricetta da condividere con il pubblico, offrendo la possibilità non solo di riprodurla a casa, ma anche di conoscere il ristorante e le curiosità di una cucina professionale. Unica ricetta, due esecuzioni, il risultato?

I due piatti verranno giudicati alla fine di ogni puntata da 3 giudici che saranno scelti tra esperti enogastronomici, giornalisti, blogger (e non solo…) che esprimeranno le loro preferenze tra esecuzione, gusto e risultato finale.

POLPY E FIAMME è una novità nella comunicazione enogastronomica, una web serie decisamente pop ed inconsueta che unisce la professionalità con una vera calamità naturale: Perché ho chiamato la serie Polpy e Fiamme? POLPY perché ormai tutti mi chiamano cosi e FIAMME perché un giorno mentre ero alle prese con la cottura degli spaghetti alla carbonara ho dato fuoco alla pasta, facendola cadere fuori dalla pentola!

Cento Gourmet, il primo ristorante della sfida

Cento Goumet, si trova in zona Centocelle. Un quartiere che nell’ultimo anno, a livello enogastronomico, ha avuto una grandissima risonanza. Spero che questa scelta porti fortuna anche alla mia web serie. Davide Lombardi e Valerio Chiacchierini, chef e proprietari di Cento Gourmet, dopo anni di esperienza in brigate da stelle Michelin sono stati i primi a portare un concetto di cucina gourmet in questo quartiere inesplorato. E sono stati i primi a divertirsi con me in questo folle progetto.

Ricetta proposta 

Ravioli di zucca con tartufo

Ingredienti per quattro persone

Pasta fresca

180 grammi di tuorlo d’uovo
250 gr di farina 00
100 gr di semona 

Per il ripieno

200 gr di zucca al forno
20 gr parmigiano
Timo, sale e pepe q.b.

Per il condimento

Burro e Tartufo

 

Indovinate qual’è il piatto della Polpetta?

Per scoprire il procedimento non vi resta che guardare il video  della mia sfida!

Non ve ne pentirete.

La mia giuria era composta dal Valerio Chiacchierini, chef e proprietario insieme a Davide Lombardi del ristorante Cento Gourmet. Lo chef stellato Angelo Troiani, “Il Convivio Troiani” e infine Andrea Martire per “La guida verace di Centocelle”. 

Un progetto divertente e ironico

Pronti a scoprire le altre puntate?

Devo ringraziare molte persone che hanno creduto in me,

senza di loro non ce l’avrei mai fatta.

 

CENTO GOURMET, Via Giovanni Arcangeli, 8/10, 00171 Roma RM

Chef sfidato Davide Lombardi

Giudici della sfida

Andrea Martire – La guida verace di Centocelle

Chef Angelo Troiani – Il Convivio Troiani (1 stella Michelin)

Chef Valerio Chiacchierini – Cento Gourmet

Executive Producer: Deacomunicazione eventi Starring

Elis Rubino ideatrice del blog “La Polpetta sui Tacchi”

Regia Emanuele Provvedi

Post-produzione Giancarlo Vasta

Music: 3B.O Music & Voice – www.3bo.eu

Grafica VFACTORY.IT

Make up: Lucrezia Ramundi

Dress: Zara Shoes: Valentino

Culinaria, dove mangiare bene vicino la Stazione Termini

CULINARIA Dove mangiare bene vicino la Stazione Termini  Vicino la stazione Termini, in un vicolo tranquillo su piazza dei Cinquecento nasce il ristorante Culinaria con un menù gourmet e una curata carta dei vini. Una scelta decisamente...

L’Osteria della Trippa, la cucina romana nel cuore di Trastevere

L'Osteria della Trippa la cucina romana nel cuore di Trastevere Lei si chiama Alessandra Ruggeri, è romana di nascita ed è cresciuta fin da piccola con la passione per il buon cibo. Si diploma Cuoca dopo un corso professionale di Tu Chef e...

Pastificio San Lorenzo, una nuova scommessa per il quartiere.

Patificio San Lorenzo una nuova scommessa per lo storico quartiereIl quartiere di San Lorenzo negli ultimi anni non ha goduto di un’ottima fama dal punto di vista enogastronomico. Gli eventi di cronaca che evidenziano il degrado sociale hanno portato alla chiusura di...

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè

Nuova apertura in zona Prati: Pan Pokè   Qualche anno fa vi avevo annunciato l'arrivo della Pokè mania, forse ho azzardato a dire che poteva sostituire il sushi, ma la previsione non era proprio errata. . Da un'attenta analisi il Pokè, ovvero una bowl (ciotola)...

Risate&Risotti, dopo Civitavecchia parte alla conquista dell’Etruria

Da ben quattordici anni Luca Pozzuoli, con il sostegno di Fulvio Medici e dell’associazione “Risate&Risotti”, è l’ideatore di questo evento che coniuga food e risate portando a tavola tutti i prodotti di eccellenza enogastronomica italiana

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone Mancini

Ristorante Capriccio a Capri e la cucina di Simone ManciniHo conosciuto lo chef Simone Mancini qualche anno fa a Tivoli durante una cena nel Ristorante La Fornarina, dove tutto mi aspettavo tranne di trovare una cucina gourmet. Un mio amico mi...

Agosto a Roma? 10 locali all’aperto dove trascorrere le vostre serate

Agosto a Roma? I 10 locali all'aperto dove trascorrere le vostre serate   Le tue vacanze sono già finite? Non sei mai partito e ci ritroviamo insieme in questa città afosissima? Vi propongo una piccola carrellata dei migliori spazi all'aperto dove trascorrere le...

Panella Roma, la sua scalata imprenditoriale a suon di “Cazzotti”

Panella Roma la sua scalata imprenditoriale a suon di "Cazzotti"Maria Grazia Panella, volto storico dell’omonimo forno, inizialmente non amava questo lavoro, considerava quello del fornaio un mestiere faticoso e sporco, vedendo sempre suo padre...

Sognando la Sicilia con il U’Curtigghiu di Cus Cus

Profumo di Sicilia nel nuovo U'Curtigghiu di Cus Cus scritto da Giovanna Chichi Valentini Sognando una vacanza nella splendida Sicilia, sono approdata nell’ “u-curtigghiu”, il nuovissimo dehors (in italiano cortile) di Cus Cus, il locale...

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina

Gyoza farciti con carne di maiale di ViolaCucina Ho conosciuto Viola Rossetti qualche anno fa a Monteverde, nel suo piccolo ristorante Viola, cucina cruda. Fu amore a prima vista, non credo di aver mai mangiato un sushi così buono. Il suo modo...

Dafne Garden Cafè, il giardino nascosto a Prati

Dafne Garden Cafè nel quartiere PratiIl 15 giugno la famiglia Pontecorvi, dopo 70 anni di storia e attività nell'hotellerie, apre una nuova struttura a via Fornovo 2, Apollo Boutique Hotel. Composto da 14 camere curate in ogni dettaglio e...

Risotto rapa rossa e gorgonzola di Massimo Pedico

RISOTTO RAPA ROSSA E GORGONZOLA di Massimo Pedico Ricetta per due persone Ingredienti 200 gr Riso Carnaroli 600 ml brodo vegetale 3 rape rosse cotte al vapore  1 cipolla rossa 1/2 bicchiere di vino bianco 1 noce di burro 100 gr parmigiano 100gr...